Crema di ceci e farro

Altre giornate fredde, zuppe bollenti a volontà! Prego notare la meraviglia dell’olio nuovo, il 2015 è una grande annata in Sabina!
5 Crema di ceci e orzo
Ingredienti (per 4 persone):

300 g di ceci secchi
160 g di farro
2 spicchi di aglio
1/2 l circa di brodo vegetale
timo
rosmarino
sale, pepe
olio evo

Procedimento:
Metti a mollo i ceci per almeno 24 ore cambiando l’acqua almeno 2-3 volte; lessali e scolali. Frulla col mixer ad immersione e aggiusta di sale. Trita l’aglio, il rosmarino e il timo e fanne soffriggere la metà con qualche cucchiaio d’olio, possibilmente in una pentola di coccio. Al soffritto aggiungi la purea di ceci e qualche mestolo di brodo vegetale: porta a ebollizione e aggiungi il farro, facendo cuocere a lungo (dipende se usi un cereale decorticato o perlato, si va dai 30 ai 60′) e girando spesso per evitare che attacchi. Al momento di impiattare, aggiungi il trito che avevi messo da parte e un giro di olio a crudo su ogni porzione. Buon appetito 🙂

Considerazioni:
La ricetta si presta a molte varianti, tra cui segnalo l’uso dell’orzo invece del farro (preparando tutto con le stesse modalità) e un trito alternativo a quello aglio/rosmarino/timo composto da 1/2 cipolla, 1 carota, 2 gambi di sedano (in questo caso però il trito va messo tutto nel soffritto). Fatemi sapere.

  1. Mamma mia quanta bontà in una sola ricetta… 🙂 !

  2. fortuna che in Sabina la produzione è ottima e non è stata intaccata dalla mosca come in moltissime parti di Italia

    bless and love!

  3. Semplicità e bontà.

  4. Cose ne dici se si fa cuocere il farro separatamente (col brodo vegetale) e poi lo si aggiunge già cotto alla purea di ceci? In questo modo si evita di far sobbollire la purea, col rischio di “spotting” di purea in giro per la cucina… che dici?

  5. Con questo tempo è l ideale!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti