Crema di castagne

Mia figlia mi ha portato dal bosco delle castagne favolose. E anche tante. Ho pensato di farne una crema. Dico subito che l’ingrediente principale di questa ricetta è la santa pazienza…vegancastcreamIngredienti:
castagne
zucchero di canna chiaro e scuro
buccia di limone bio
acqua
vaniglia

Procedimento:
Vi dico subito che la quantità è soggettiva: io aggiustavo la crema anche durante la cottura per ottenere il risultato desiderato. Ho usato comunque 2 chili di castagne!! Le ho lavate e bollite per 15 minuti. Poi inizia il lavoro che non finisce mai… pulire bene le castagne e togliere guscio e pellicina. La pellicina spesso va anche dentro il frutto, quindi occorre prestare attenzione e pulirle veramente bene. Ho pesato 400 g di zucchero. Metà scuro e metà chiaro, ho unito la scorza – 1 strisciolina di limone bio – ho aperto la bacca lasciando da parte l’interno e la buccia e l’ho unita allo zucchero. Ho aggiunto circa 160 ml di acqua. Ho fatto il sciroppo dentro il quale ho versato le castagne frullate, continuando la cottura e aggiungendo solo in questa fase l’interno della vaniglia. Ho tolto il limone. Volevo una crema un pocchino densa, che non colasse mentre la spalmo. Sicuramente la crema è tanta, quindi l’ho messa nei vasetti e sterilizzata in modo da mantenersi anche nei prossimi mesi. Un pò nelle ciotoline per gustarla subito. Ottima!

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Davvero tanta pazienza. Bravissima.

  2. Bravissima Veruska, hai davvero tantissima pazienza.

  3. onor all’onorata pazienza

    bless and love!

  4. Trés bonne … trés chic 😀 😀 😀 !!!
    Elegante e squisita… 😉
    Quando la classe non é acqua, ragazzi 😆 😆 😆 !!!

  5. Veruska che darei per un pò di questa crema! Verrò ad elemosinare sotto casa tua 😉 anche perchè in questo periodo la pazienza non è il mio forte! 🙂

  6. Davvero squisita ve lo assicuro 😀

  7. Adoro le castagne … buona buona buona !!

  8. Anche io amo le castagne, e amerei alla follia questa crema 😀 Però forse la pazienza richiesta va oltre i miei limiti ahaha 😉

  9. vegan sweetart 28 ottobre 2015, 10:57

    Davvero una delizia, molto invitante ….bravissima tu e W l’autunno!

  10. Buonissima!Io l’ho fatta solo frullando le castagne bollite e pelate con un pochino di latte di soia autoprodotto e dolcificato con stevia…una bontà!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti