Limoni ripieni di vegtonno

Questi limoni ripieni sono un antipasto buono, fresco e coreografico. Sono anche versatili, perché potete riempirli in più modi: io ho scelto di farcirli con una crema di tuna style patè. Insomma, se volete portare in tavola un po’ di colore, sapore e novità, questi limoni ripieni faranno al caso vostro.
aIngredienti:
2 limoni
1 confezione di tuna style patè
4 cucchiai di capperi di Salina sotto sale
olive nere denocciolate
1 cucchiaio di succo di lime (oppure di limone)
prezzemolo
sale (se occorre)
pepe

Procedimento:
Lavate i limoni, tagliate le calotte e, con l’aiuto di uno scavino, svuotateli completamente. Sciacquate accuratamente i capperi in acqua fredda per privarli del sale di conservazione e strizzateli; in una ciotola capiente mettete le olive tagliate a pezzi, il prezzemolo, il succo del limone e i capperi e unite il tuna style patè. Con l’aiuto di un frullatore ad immersione frullate il tutto fino ad ottenere un crema liscia e riempite i limoni con la crema di veg-tonno. Rimettete le calotte, coprite con la pellicola e mettete in freezer per 2 ore. Una volta induriti, tagliateli a fette e servite.

  1. WOW! Sono meravigliosi!!!

  2. Ma che belli che sono!

  3. Ma che belli!!!! non ho mai visto il tuna style patè. Provero’ da NaturaSI. Grazie per le preziose indicazioni

  4. Chiaretta io l’ho trovato da iVegan 😉

  5. il limone ripieno mi mancava, mi ero soffermato all’arancia, geniale BF come sempre

    bless and love!

  6. Che roba!!! Sei uno spettacolo, tu e la tua creazione 😀

  7. Wow che bello !!! 😛 😛 😛
    Te lo copio per la cena della vigilia di Natale 😉 !!!

  8. Davvero golosi e molto scenografici. Complimenti Francesco… che fame….
    Laly cara, ma pensi già alla vigilia di Natale??? Mi sembra che manchi così tanto tempo… ed è appena finita l’estate.

  9. Francesco che idea creativa e golosa. Mi hai fatto venire fame!!!
    Laly dolce e cara, ma pensi già al Natale? A me sembra manchi ancora così tanto tempo, e poi è appena finita l’estate!!!

  10. Complimenti, è un’ottima idea!

    So che ero scomparsa, ma mi seguo sempre e provo molte delle vostre ricette 😛

  11. Molto gradevole e mediterraneo.Ma invece di comprare su ivegan,come si potrebbe tradurre questa ricetta in homemade style?

  12. Stu-pen-do 😀 ! La versione casalinga della salsa (non)tonnè di solito si prepara con base di cannellini o ceci, capperi, limone, pezzettino di alga, sale, pepe, olio 🙂 I capperi, in particolare, danno un aroma molto “marino”, accentuato dalle alghe!

  13. ottima e bella idea,complimenti.
    Lali,Natale arriva prima di quanto si pensi…,brava.
    GiuliaJul, ottimo consiglio,grazie.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti