Peperoncini mare felice

È il tempo dei peperoncini tondi piccanti. Ogni estate mangiate incredibili, ringrescano, crocchiano, si possono portare in spiaggia e mangiare in contemplazione. Ecco i classici peperoncini ripieni di alimenti crudeli e capperi, versione vegan. È il primo risultato di una serie di esperimenti che intendo fare nel prossimo futuro: vegtonno e vegsalmone, in versione sia spalmabile che affettabili, stile mopur-seitan.  Peperoncini mare feliceIngredienti:
132 g di peperoncini piccanti freschi (kcal 35.64, kcal 27/100 g)
104 g di spalmabile al tonno felice (kcal 74.51, kcal 71.64/100 g)
26 g di capperi (kcal 5.2, kcal 20/100 g)
5 g di alga wakame secca (kcal 2.3, kcal 46/100 g)

Ingredienti per lo spalmabile al tonno felice:
265 g di okara di soia (kcal 204.05, kcal 77/100 g)
230 g di fagioli bianchi di Spagna bolliti (kcal 266.8, kcal 116/100 g)
200 g di passsata di pomodoro (kcal 66, kcal 33/100 g)
80 g di shoyu (kcal 52.8, kcal 66/100 g)
40 g di alga Kelp-kombu (Laminaria digitata) in polvere (kcal 37.2, kcal 93/100 g)
the affumicato Lopsang souchong, o Kombu dashi qb
1 pizzico di pepe di Cayenna (opzionale)

Procedimento:
Realizzare lo spalmabile al tonno felice nel seguente modo: passare okara, fagioli e passata di pomodoro al minipimer fino a ottenere una crema omogenea, aggiungendo il the affumicato se l’impasto risulta troppo asciutto. Quindi unire l’alga in polvere e shoyu. Mettere in frigo per alcuni giorni (3-4 almeno). Con il tempo, lo spalmabile diventerà piu sodo, tanto da poter essere lavorato con le mani per realizzare polpette o medaglioni. Per i peperoncini, tritare i capperi finemente, ma senza che diventino crema. Quindi unirli allo spalmabile aggiungendo aceto per ottenere una crema morbida. Svuotare i peperoncini del loro interno e riempirli con la crema. Immergete l’alga wakame in abbondante acqua e attendere almeno 15-20 minuti in modo da idratarla al massimo, ma senza che disperda il suo sapore nell’acqua. Quindi realizzare un bel letto di wakame e adagiarvi sopra i peperoncini farciti. Una leggerissiima spolverata di pepe di Cayenna dà un tocco in più, ma senza esagerare per non alterare gli aromi marini di vegtonno e wakame.

Considerazioni:
Tot 267 g kcal 117.65, kcal 44.06/100 g. Aromi di mare, pineta, fresco maestrale, labbra salate. C’è qualcuno su VB che ricorda i casotti del Poetto? Tempi mitici, perduti per sempre…PoettoCasottiAnni60

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Questa mi ci voleva! Ho peperoncini tondi nel’orto. Grazie!!!

  2. fatti la scorsa settimana e deposti in freezer anziché sott’olio per conservarli, posso affermare che si mantengono benissimo e il sapore non viene alterato

    bless and love!

  3. Testa ricetta me gusta mucho 😉 !
    Luca, ma… come li hai gia fatti ❓ Hai delle facoltà di premonizione o Rita ti ha passato la ricetta in anteprima? 😆 :mrgreen:

  4. Esta ricetta, malnata tastiera sgrunt 👿 !

  5. empatia vegana direi, oltre a quello ho unito il fatto che i peperoncini tondi erano maturi e se non avessi colto l’attimo mio padre li avrebbe venduti tutti ai clienti

    bless and love!

  6. Davvero Luca, hai fatto uno spalmabile al tonno felice uguale al mio?

  7. no uguale no, i peperoncini però sono gli stessi e il fatto di rimpinzarli anche 😉

  8. ah ecco, infatti, da tempo volevo postare un altra versione di peperoncini ripieni, un po’vecchia ma erano stupendi. Ancora non l’ho fatto. Domani o dopo si vedrà il mio “salmone veg”. Appena preparato questo pomeriggio. Ora riposa in frigo … ma non credo si chiamerà salmone, mi sforzo di trovare nomi che non ricordino cibi da onnivori … ma non è facile, l’abitudine è troppo forte da sconfiggere.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti