Bocconcini terra e mare

La cucina orientale – vegan chiaramente – ha per me un fascino irresistibile e siccome non la conosco bene cerco almeno di inventarmela, di immaginarmela e crearmela per farla sembrare più orientale che riesco. La ricetta l’ho chiamata “terra e mare” perchè ingredienti oltre i bocconcini di soia sono le verdure del mio orto e alghe Wakame. Saporiti questi bocconcini. Non li ho mai cucinati prima.blog
Ingredienti:
bocconcini di soia Eco Nature Vegan
alghe Wakame
zucchine
pomodori
porri
aglio
olio evo
acidulato di umeboshi
salsa tamari
erba cipollina
semi di sesamo

Procedimento:
Trattare i bocconcini di soia come riportato nella confezione. Metterli per 10 minuti in acqua bollente per reidratarli, strizzare e mettere da parte per lasciare raffreddare. Mettere le alghe in acqua per 10 minuti. Poi strizzarle e tagliare a pezzetti. In una padella con olio evo soffriggere i porri, unire i bocconcini, le alghe e il resto della verdura tagliata a pezzetti, insaporire con le salse e cuocere brevemente  per mantenere le verdure croccanti – a me il cibo scotto non piace. Cospargere con semi di sesamo ed erba cipollina.

  1. il bello della cucina orientale V soprattutto della parte indocinese è che non è che cambia da Paese a Paese ma da casa a casa, quindi non preoccuparti anzi, il bello della cucina sta in quel che hai scritto, immaginare e creare

    bless and love 🙂

  2. Che bella tavolozza di sapori e profumi… 🙂
    E’ bello creare in cucina sempre nuove fantaricette 😉 !

  3. Fino alla fine mi stampo una tua foto e la incornicero’ per appenderla in cucina 😀

  4. Io una l’ho stampata 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti