Gelato alla banana

Il gelato preferito di mia figlia. È venuto buonissimo. Cremoso e godurioso. Ha haaa la gelateria mi fa un baffo!
2015-07-10 09.40.44
Ingredienti:
2 banane
200 ml di latte di soia
1 vasetto di yogurt di soia
80 g di zucchero al velo
1 c di succo di limone

Procedimento:
Sbucciate le banane e mettetele nel mixer assieme a tutti gli altri ingredienti. Frullate e riponete in un contenitore basso e largo. Lasciate congelare in freezer e di tanto in tanto tiratelo fuori per dare una mescolata. Ho usato lo zucchero a velo per renderlo più dolce, ma potete usare anche quello di canna. Note di compagnia cantate alla rinfusa: Alvaro Soler, “El mismo sol”… nananara nesensesnana el mismo soool he he! Ciao!

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Che dolcezza slurrrrp … 🙂 !!!
    Lo faccio stasera 😉 !

  2. allora M mi permetto di metter il becco siccome il gelato alla banana è il mio cavallo di battaglia, ingredienti necessari: banane già maculate e 1c di tahina per banana che usi, stop. fidati 😉

    bless and love!

  3. ha ha, Luca ti batto: io frullo solo le banane congelate senza nient’altro!
    ma forse così è troppo minimal…

  4. no no M anche io di solito vado solo di banana, la tahina è una giunta per aver un po’ di ferro che male mai non fa 😉

  5. Ho provato questa versione per fare concorrenza alla gelateria 😀 ma Luca, la prossima volta farò come dici tu. Grazie ragazzi

  6. Luca, la tahina da extra cremosità o non importa? Io non la uso mai e dunque non ne ho. Che ne dici invece, se provo ad usare del burro di arachidi, che invece mi sbaffo a cucchiaiate e ne ho tanto?
    Due giorni fa ho fatto il gelato alle albicocche uguale a questo di Mariagrazia. OTTIMO, cremoso, ma diventa granuloso se resta in freezer. Prima di uarlo bisogna lasciarlo scongelare e torna cremoso. Sono alle prime armi con i gelati, in fase esperimenti, quindi tutti i consgli sono più che benvenuti

  7. Ciao Rita! Innanzitutto volevo ringraziarti perché ho anche pensato a te durante la preparazione di questo gelato, aggiungendo yogurt e non panna. Anche io scongelo il gelato almeno 5 minuti prima di mangiarlo. Cremoso!!

  8. R penso che veda bene lo stesso non ho mai provato, io la tahina la metto più che altro perché mi piace da matti e fa più che bene per me ipersportivo, omega 3 e 6 calcio proteine ferro magnesio zinco vitamina B selenio ecc…tutto in un solo godurioso elemento (la tahina intendo) la cremosità è data già dalle banane, ah ogni mezzora o ora andrebbe tolta dal freezer e schiacciata con forchetta e poi rimessa in freezer ma questo vale per ogni gelato, non so il motivo scentifico ma aumenta la cremosità finale 🙂

    bless and love

  9. Luca, tu che sei esperto di gelati, hai mai provato a ottenere cremosità e volume con qualche grammo di gomma di xantano? Ho letto gli ingredienti della Carte D’Or e li loro utilizzano emulsionanti (lecitina di soia) idrocolloidi (carrageen, gomma di guam, etc.) A le la gomaa di guam sucita qualche sospetto di salubrità e dunque non l’ho in casa, mantre ho quella di xantano, che reputo sana e a volte persino salutare. Che ne dici? A quanto leggo con gli idrocolloidi, i cristallini di ghiaccio non si formano.

  10. mi ero informato giusto per curiosità e anche io avevo capito che gli idrocolloidi impedivano il formarsi dei cristalli però sono onesto, io sono per la semplicità e la purezza, nei miei gelati metto solo frutta e ogni tanto tahina e stop 🙂

  11. Stamattina gelato con pesche saturnine e yogurt. Aggiunto 1 g di xantano ogni 50 di base. Ora è in frigo, ma dopo un ora la solidificazione alle pareti non ha cristallini. Tuttavia, sembrerebbe produrre un congelamento più lento … forse è per questo che resta cremoso. Staremo a vedere.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti