Liquore di fiori di tiglio

L’intenso profumo che emana questa pianta in varie piazze e viali delle nostre città mi ha ispirato questo liquore.
Fiori di Tiglio_bott 002
Ingredienti:
1 l di alcool per alimenti
150 g di fiori di tiglio
1,4 l di acqua
400 g di zucchero

Procedimento:
Raccogliere circa 150 g di fiori di tiglio, anche con qualche gemma o bacca, possibilmente in luogo pulito e privo di esalazioni e polveri. Metteteli in un barattolo a chiusura ermetica. Aggiungete l’alcool, chiudere per bene il barattolo e lasciare così per 15 giorni, in un luogo che sia fresco, asciutto e possibilmente al buio. Quando sarà trascorso questo periodo di tempo, aggiungete la metà dell’acqua e fate macerare per altri 15 giorni. Trascorso questo tempo preparare la soluzione con la rimanente metà dell’acqua e lo zucchero, unirla nel barattolo ad alcool e fiori e attendere 15 giorni agitando una volta al giorno. Filtrare, mettere in bottiglia e attendere qualche giorno prima di bere. Resa l 2,5 a 35,8° . Buono e delicato si porta dietro tutti i profumi dei fiori.
Fiori di tiglio1

Fiori di tiglio2
Proprietà:
Nelle foglie e nei fiori di tiglio sono presenti flavonoidi, cumarine, oli essenziali, mucillaggini, tannini e zuccheri e sono utilizzati in fitoterapia per combattere insonnia, tachicardia, nervosismo e mal di testa, dovuto a stati d’ansia e di stress, perché svolgono azione rilassante sul sistema circolatorio, provocandone un abbassamento della pressione; ben tollerati in gravidanza, in fase di allattamento e dai bambini. Il tiglio, per le sue proprietà rilassanti e ansiolitiche, è utilizzato come integratore naturale per l’insonnia. Il tiglio è la pianta più indicata anche in caso di disturbi alle vie aeree dei bambini e degli adulti, perché le mucillagini contenute soprattutto nei fiori, conferiscono proprietà mucolitica e antinfiammatoria efficace in caso di tosse e catarro. Anche il prodotto ottenuto dalle gemme fresche si usa per la sua azione sedativa e ansiolitica sul sistema neurovegetativo, e ipotensiva sul sistema cardiocircolatorio, palpitazioni e ipertensione, causate da tensioni nervose e stress. Inoltre è un ottimo antispasmodico con effetti benefici sull’apparato intestinale. Indicato in caso di sindrome dell’intestino irritabile.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Aaaaah che squisitezza hai creato MMMM !!!! 😯
    Dato che qui tigli non ne ho mai visti, posso usare i fiori di tiglio essiccati? Se sì, in quale quantità?

  2. pensa MMM che qui a Bi la gente conosce il tiglio (non tutti tra l’altro sanno che di pianta si tratta) perché è il nome delle via delle carceri, via dei tigli……..

    bless and love!

  3. Che squisitezza! Berne un bicchiere, allora, trae più benefici di quanto si possa immaginare!

  4. Lali_64 : direi che potrebbero andar bene 10 bustine tipo tè o camomilla usando lo stesso procedimento in l 1,4 di acqua. Aggiungi lo zucchero a caldo e mescoli. Le lasci stare in ammollo un oretta. A questo punto il tutto dovrebbe essersi raffreddato. Strizzi bene le bustine, aggiungi l’alcol e lasci riposare il tutto per 15 20 giorni. Se non dovessi trovare le bustine penso che potrebbero bastare 70 grammi, cucchiaino più cucchiaino meno. Era una mia idea farlo anche con l’infuso bollito di fiori freschi, ma quando ho assaggiato il liquore ed ho sentito che mi piaceva e sono andato per riprendere i fiori questi erano ormai scomparsi. Il periodo migliore per il fiore fresco è metà maggio metà giugno. Per fare una prova dividi tutto per 3, acqua alcol e zucchero e prova con 30 gr. di fiori secchi o 3 – 4 bustine come ti ho spiegato sopra.

  5. Luca strano che ci sia la via dei tigli e non le omonime piante. Che cosa hanno fatto le hanno messe dentro per sbaglio ?

  6. Mariagrazia non un bicchiere , un bicchierino ! Con un bicchiere finisce che dai i numeri !

  7. Hahaha hai pienamente ragione! 😀

  8. Grazie di cuore MMMM !!! 😉
    Farò anche di più… eheheh 💡 !!!

  9. manca il votoooo!!

  10. E’ vero Madda ! L’età, cosa vuoi fa di questi scherzi ! Ti dirò , per quello che ho fatto il voto è 7 , ma quello che ho fatto era con 100 gr. di fiori. Ho poi corretto a 150 gr. perché sono sicuro che aumentando la dose (quella che ho scritto)andrà a meritarsi un 7,5.

  11. Ieri sera ho riassaggiato il liquore di glicine e gelsomino che non ho pubblicato perché non mi era piaciuto e continua a non piacermi e un bel 4 se lo merita. Peccato! Pian pianino me lo finirò. Quelli cattivi la moglie non mi aiuta a finirli . Furbe le donne !

  12. eh eh eh 😆

  13. ieri ho raccolto i fiori in un ameno luogo del triangolo lariano. Credo che domani mi procurerò gli ingredienti per sperimentare la tua ricetta, che è la più affine al mio sentire! Grazie!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti