Torta di crespelle

Questo tortino è nato da solo, all’inizio volevo fare delle crespelle leggere con ciò che avrei trovato in frigo, arrotolate o piegate. Poi però ho deciso di farci una sorta di lasagna e non avendo una teglia rotonda (prossimo acquisto), ho usato uno stampo a cerniera per torte. Il risultato è stato sorprendente e non c’è besciamella! Avrei voluto fare foto più carine, ma non ce n’è stato il tempo! Cotto e sbaffato!! 😀P1000399
Ingredienti per le crespelle:
250 g di farina tipo 2
latte di soia
acqua
1/2 cucchiaino di curcuma (facoltativa)
sale

Ingredienti per il purè:
4 patate medie
4 cucchiai di lievito alimentare
2 cucchiai di olio evo
latte di soia
noce moscata
sale, pepe

Ingredienti per il veg-parmigiano:
3 cucchiai di pangrattato
3 cucchiaini di lievito alimentare
1 cucchiaino di olio
sale

Ingredienti per completare:
500 g di funghi Pleurotus
3 spicchi di aglio
1 porro (la parte bianca)
4 cucchiai di olio evo
sale, pepe

Procedimento:
Preparare l’impasto per le crespelle mescolando farina, curcuma (l’ho messa solo per rendere gialline le crespelle, in modo che contrastassero col colore del purè), sale e pari quantità di latte di soia e acqua. Frustare bene per non formare grumi e aggiungere i liquidi un po’ alla volta in modo da avere una pastella abbastanza liquida. Lasciare riposare a temperatura ambiente. In una padella mettere l’aglio tritato, i funghi puliti e tagliati a cubetti e 2 cucchiai di olio, far cuocere fino a che tutta l’acqua dei funghi si sarà assorbita, poi aggiungere sale e pepe e metterli in un piatto a parte.P1000394
Nella stessa padella mettere il porro tritato e 2 cucchiai di olio, far cuocere un po’, poi bagnare con poca acqua e far asciugare, alla fine salare e pepare. Cuocere le patate in pentola a pressione per circa 10 minuti, poi sbucciarle e schiacciarle. Alle patate unire i porri, il lievito alimentare, l’olio, il sale, il pepe, la noce moscata e il latte di soia. Mescolare bene con un cucchiaio e aggiungere latte di soia fino ad avere un composto molto morbido, ma non troppo (si deve poter spalmare bene). A questo punto preparare il veg-parmigiano unendo pangrattato, lievito alimentare, olio e sale; mescolare fino a distribuire bene l’olio. Scaldare ben una piastra rotonda (io uso quella per la piadina senza ungerla) tenendo il fornello a fuoco medio. Distribuire sulla piastra un mestolo di impasto alla volta e far roteare la piastra per distribuirlo su tutta la superficie. Dopo poco la crespella inizia a sollevarsi e con l’aiuto di una spatola girarla per farla cuocere anche sull’altro lato. Con queste dosi sono venute 5 crespelle belle grandi.P1000386
Prendere un quadrato di carta forno e bagnarlo sotto l’acqua corrente, poi strizzarlo senza romperlo e riaprirlo (in questo modo aderirà benissimo ad ogni forma). Sistemarlo dentro ad uno stampo a cerniera e ungere leggermente la carta. Sul fondo mettere una crespella (le mie erano un po’ più grandi dello stampo, c’era un bordino di circa 1 cm tutto attorno che ho un po’ arrotolato verso il centro), spalmare con uno strato di purè di 1/2 cm, distribuire qualche cucchiaiata di funghi, cospargere con un po’ di veg-parmigiano e un filo di olio. Ripetere i passaggi fino a consumare tutti gli ingredienti poi infornare a 200 ° per 20 minuti nella parte bassa del forno, poi spostare lo stampo in alto e cuocere ancora per 10 minuti, fino a dorare leggermente la superficie.P1000395
L’ho tolto dal forno e l’ho lasciato riposare 1/2 ora (o anche di più) sulla griglia del microonde, in modo da far circolare aria anche sotto. Non aprite subito lo stampo altrimenti si romperà tutto, lasciatelo un po’ compattare.
P1000405
L’ultima foto prima che sparisse! Buono! Più che approvato anche dalla vegan-scettica (ma sempre meno) mamma: 2 porzioni per tutti!! 😛 Ciao bella gente!

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. e come non approvare questa Babele di sapori!?

    bless and love!

  2. Mmmmmh… strabuona davvero questa torretta di crespelle 😆 !!! Stavolta ci prendi per la gola 😉 ! Mi sa proprio che la faccio stasera eheh :mrgreen: !

  3. Bonissimaaa!!!!dunque…il veg parmigiano (con le mandorle però)è in frigo fatto da pochi giorni, il purè di patate(e zucca)lo abbiamo mangiato ieri e gli avanzini sono in frigo e i funghi li ho comprati oggi!!!Mi sa che domani qualcosa cuocerà in forno se il tempo libero me lo concede 😉 Ps raissa hai visto che a cesena nel vecchi mercato coperto hanno aperto un ristorantino tutto vegan??con dei prezzi non esageratamente alti, ma io ero andata a sentire se gli serviva personale ed erano solo le 10 di mattina 😉

  4. Ps sono stata anche al molino sotto il ponte vecchio 😉 uauuuuuu!!!! mio marito ha detto che mi brillavano gli occhi di una luce preoccupante heheheheh!!!!con tutte le fantastiche farine che prendevo a cervia…ma ora chi ci và più fino a cervia???

  5. giusto a titolo informativo, domanda rivolta a Soei e Rais (magiche) dalla vostra privata e personal dimora a Cesenatico Zadina quanto dista in minuti/chilometri!?

  6. Dalla mia zona direi 25-30 minuti massimo…da cesena direi 10 minuti in meno 😉

  7. ummm…in km de vo chiedere al marito 😉 dipende dalla strada…

  8. Grazie!
    Lali e soei99 fatemi sapere come sono venute e se avete fatto qualche modifica, così le provo anche io le vostre! 😉

    Soei99 si lo conosco quel ristorante, però non ci sono mai stata, credo faccia parte di una catena di ristoranti. Al mulino maraldi prima o poi ci vado anche io, però non so da dove si entra e dove vendono le farine!

    Luca Cesenatico da me dista 25-30 minuti, come da Soei99! 3 anni fa giocavo proprio li, la squadra si chiamava Ponente e il campo è fra i camping!! 😀 perchè? ci devi andare?

  9. Da casa mia sono circa 30km, da Cesena sono 17 km.

  10. ok grazie per le informazioni!

    bless and love!

  11. Ma mi dici come faccio a mantenere i buoni propositi di crudismo di fronte a certe meraviglie? bellissimo e buonissimo il tortino, brava!

  12. Riassa ma che meravigliaaaaa!! 😀 la mangeremmo anche adesso per colazione! 😛 le foto vanno benissimo così…fanno una gola! 😎

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti