Bergamotti al tè

Buongiornooo 😀 ! Vi racconto la storia di questi biscotti il cui profumo invade ancora la casa 🙂 . Lunedì sono stata al Salone del Gusto a Torino, e non mi sono lasciata sfuggire l’occasione di comprare dei profumatissimi bergamotti, che non sono mai riuscita a trovare altrove; subito ho pensato che la scorza, grattugiata, sarebbe stata ottima per aromatizzare dei biscotti. Poi, pensando ad altri potenziali usi, mi è venuto in mente il celebre tè al bergamotto; qui l’illuminazione: perchè non provare ad utlizzare, nell’impasto dei biscotti, tè aromatico invece di semplice acqua o latte vegetale, per arricchire in sapore?! Così ho subito sperimentato, utilizzando un tè verde fruttato che si potesse ben sposare alla nota agrumata._013
Ingredienti:
250 g di farina integrale di avena
70 ml di sciroppo di agave
30 ml di olio di semi di girasole
1/2 di bicchiere di tè verde aromatizzato
9 g di lievito per dolci a base di cremor tartaro
scorza grattugiata di 1 bergamotto
1 c di vaniglia in polvere
1/2 c di cardamomo in polvere

Procedimento:
Mischiate per bene farina, lievito, vaniglia e cardamomo (l’ho aggiunto pensando che si sarebbe ben abbinato per la sua punta agrumata, e ne ho avuto conferma 🙂 ) ed unite poi lo sciroppo d’agave, l’olio e il tè. Impastate e aggiungete la scorza di bergamotto (trovo che sia più semplice incorporarla facendola aderire all’impasto già formato). Ora lavorate la “palla” ottenuta e create le formine che più vi ispirano al momento; io ero in vena di cuoricini 😉 . Infornate a 180°, tenendo d’occhio i biscotti una volta passati 10 minuti. A cottura ultimata, aprite il forno e lasciate che il profumo invada tutta la stanza 😀

Considerazioni:
Al Salone ho scovato anche questa particolare varietà di pera, detta “cocomerina”, che mi ha incuriosita tantissimo.  Qualcuno di voi l’ha mai provata?!001
Ho anche conosciuto il frutto dell’ “annona”, di cui non ho foto, ma che potete facilmente osservare sul web: si mangia col cucchiaino e ha consistenza simile a quella dell’avocado 🙂 Che mondo fantastico quello della biodiversità!

P.S.:
Sapete per chi erano le due tazze di tè con i cuoricini?! Per noi ;PWP_20141029_050
Ora vi saluto, sono alle prese con alcuni bulbi di zafferano che ho comprato in fiera e che spero di riuscire a far fiorire… che il pollice verde mi assista! Un abbraccio 🙂 !

  1. Wow che meraviglia!! 😀 Il bergamotto è un potentissimo anticolesterolo…mia mamma quando è inverno fa una “cura” prendendo un bergamotto prima di colazione tutte le mattine e funziona!! Beh…poi se fatto in un dolce meraviglioso come il tuo…meglio!!! 😀 😀

  2. Ah, scusa, tu e il tuo dolcissimo amico (a?) siete bellissimi!! 😀

  3. Squisita ricetta 😆 e molto interessante il tuo reportage 😀 !!! Le pere cocomerine le producono in un paesino dell’Appennino Tosco-Emiliano (ora mi sfugge il nome) dove vendono anche la marmellata – rara e pregiata – che ne deriva 😉 …
    Sei bellissima 🙂 !

  4. ma che meraviglia!! le cocomerine le conosco, sono tipiche delle regioni centrali, soprattutto Toscane, sciroppate danno il meglio di loro! 🙂

    bless and love!

  5. Adoro tutto quello che sa di agrumi, e questi biscotti devono essere buonissimi! Li proverò di sicuro.. slurp! 😛

  6. Che buoni devono essere! Ne vorrei un paio adesso 😛

  7. Che buoniiiii!! Il bergamotto è veramente delizioso!! 🙂 E che bel servizio da tè… 🙂 ma quella bellezza accanto a te come si chiamaaa? 🙂 ahah!! Siete meravigliose/i!! Le pere non le conosciamo 😳 però è fantastico scoprire tutti questi doni che la natura ci offre!! 🙂 bacioni grandi :**

  8. Giulia cara siamo in totale sintonia. Ho avuto in regalo due stupendi bergamotti e ci ho fatto dolci…sono divini! Anche io posterò la ricetta!!! La pera cocomerina è troppo bella…mai vista! Tu e la tua amata Alia siete stupende!!! 😀

  9. Grazie 😀 !
    @Terri: in effetti era particolarmente pubblicizzato per le proprietà ipocolesterolemizzanti… anche io ho momentaneamente sostituito la spremuta di limone al mattino con il bergamotto, amo il suo sapore così aromatico 🙂 ! Siamo io e la mia cagnolina Alia… che ha favorito di gran gusto dalla biscottiera ;P !
    @Erbivoraincucina: Se ti piacciono i sapori molto “profumati” (questa è la mia definizione tutta personale), li adorerai 🙂
    @Lali: e tu sei troooppo buona 😀 Caspita sarei davvero curiosa di assaggiare questi prodotti, peccato qui non si trovino 🙁 @Luca, ti invidio *.* !

  10. @Nonmonqb: abbiamo gli stessi gusti… infatti me li sono spazzolati a tempo record 😀 !
    @Silvia82: te li avrei inviati volentieri, io ci conto che un giorno si arrivi al teletrasporto 😛 !
    @EnricaAnnalisa: Grazie carissime! Alia ricambia i complimenti con un high five che ultimamente ha imparato a dare ;D Avete ragione, sono doni meravigliosi…e per fortuna non si smette mai di scoprirne! Io sogno di girare il mondo alla scoperta di tutti i frutti esistenti *.*
    @Ametista: ho ancora qualche bergamotto, pubblica che ti copio subitooo 😀 !! E grazie :* !

  11. Ciao, esiste anche una varietà di pomodori chiamati cocomerini.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti