Casatiello veg

Il casatiello a Napoli è un’istituzione, dolce o salato, qui senza di lui non è Pasqua. Purtroppo però è preparato con ingredienti crudeli. Mia nonna faceva quello salato ogni anno, era il suo cavallo di battaglia. Da quando lei non c’è più non l’abbiamo più nè fatto nè comprato, anche perchè poi sono diventata vegetariana e non potevo mangiarlo. Quest’anno però mio fratello lo voleva a tutti i costi e anche a noi è venuta voglia di mangiarlo… così ho fatto qualche ricerca e con l’aiuto di mia mamma abbiamo provato a veganizzarlo…IMG_9447
Ingredienti:

400 g di farina 00
100 g di farina integrale
100 g di margarina homemade
25 g di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero di canna
acqua tiepida qb
2 cucchiaini di sale
pepe qb

Procedimento:
In una tazza stemperare il lievito con un po’ di acqua tiepida e il cucchiaino di zucchero. Sul pieno di lavoro disporre le farine a fontana e mettere al centro la margarina, l’acqua con il lievito, il sale e un bel po’ di pepe e cominciare ad impastare, aiutandovi con altra acqua tiepida e, se serve, un altro po’ di farina. Continuare ad impastare energeticamente, battendo il composto finchè non si otterrà un panetto morbido.
IMG_9419
A questo punto mettere il panetto in una ciotola bella grande, coperto da un panno umido e lasciar lievitare per 2 ore.IMG_9423
Trascorso questo lasso di tempo, riprendere il panetto e lavorarlo nuovamente per 10 minuti. Dividere il panetto e formare 2 salsicciotti che in seguito si dovranno attorcigliare. IMG_9428

IMG_9430
Ungere un ruoto alto con abbondante margarina e sistemare il Casatiello adattandolo alla forma del contenitore.IMG_9432
Coprire con un panno e lasciar lievitare nel ruoto altre 2 ore. IMG_9444
Una volta terminata la lievitazione, spennellare la superficie del casatiello con altra margarina e cuocere in forno pre-riscaldato a 160° per 10 minuti e, successivamente, a 180° per circa 1 ora.IMG_9448
Considerazioni:
Nonostante l’aspetto non sia quello del casatiello classico (ci siamo accorte solo in seguito che avevamo un ruoto troppo grande!) il sapore, la consistenza e l’odore sono identici! Noi abbiamo preparato la versione semplice perchè la nonna lo faceva sempre così, ma si potrebbe anche fare ripieno con veg-formaggi solidi, verdure a cubetti o veg-wurstel. Se volete farlo così, dopo la prima lievitazione si stende l’impasto in una forma rettangolare e si condisce con gli ingredienti, come se si volesse fare una pizza; dopodichè si arrotola l’impasto fino a formare un salsicciotto, si taglia a metà e s’intreccia come ho fatto io, oppure, se non avete il ruoto, potete formare un unico grande salsicciotto e metterlo nella forma da ciambella! E’ davvero buono… mi fa tornare in mente la mia infanzia 🙂 colomba
Ho anche preparato la Colomba di famiglia di Nica e il risultato mi ha soddisfatto molto! Però oltre che le mandorle ho messo anche qualche goccia di cioccolato, per accontentare mio fratello 😛 Grazie Nica! Auguro buona Pasqua a voi e alle vostre famiglie e vi mando un bacione forte!

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Wow che roba!!!!! C’ho il filino di bavetta……..Buona Pasqua!!!!! 😀

  2. Ah…un pensiero di luce alla cara nonna, sai io ero legatissima alla mia che è morta proprio lo scorso marzo. Le nonne sono le nonne!!!! Ciao cara 🙂

  3. W le nonne! Nonostante siano passati tanti anni, io la mia la sento sempre vicina 🙂
    Un abbraccio forte Ametista, e buona Pasqua! :*

  4. Grande MissNothing!!! 😀 Non sai ma questa ricetta la cercavo da tempo! Sperimenterò la versione con formaggio vegan, affettati vegan e verdure nell’impasto con vegguova disposte sopra e la pasta intrecciata sopra (una sola volta l’ho mangiato in vita mia ed era cosí)…. 🙂 Grazie tesoro! Buona Pasqua a te e famiglia 😀 !

  5. Per le… vegguova so già come fare eheh :mrgreen: !!!

  6. Teresaaaaaa!! Ma tu sei una cuoca nataaaa!! È meravigliosoooo 😀 la tua nonnina ti starà osservando dall’alto e sarà fiera di te <3 anche la colomba è fantastica! 🙂 ti riesce tutto a meraviglia!! Complimentassimi 🙂 un bacio enorme e buona Pasqua dolce Teresa! <3

  7. @Lali: mi fa piacere che ti sia stata d’aiuto! So che farai un capolavoro *_* Io non ho mai mangiato quella versione del casatiello ma sono sicura che la tua sarà mille volte migliore! E attendo di scoprire come farai le veg-uova! Un forte bacio e buona Pasqua, ti voglio bene! :*

    @EnricaAnnalisa: grazie fiorellini! Siete un tesoro! Vi auguro una buona Pasqua e una bellissima giornata! Un doppio abbraccio stritolante per voi <3

  8. Grazie Lisa! E scusa se ti faccio sempre dannare! >__<
    :*

  9. Ma che meraviglia!! Devo provarlo al piu presto! Bravissima davvero!
    E che dire della Colomba di Famiglia davvero superlativa!!!!
    Un abbraccio e buona Pasqua!

  10. Bravissimeeee!!! Tu e la tua mamma 😉 un sacco di baciotti pelosi di una buona da tutti noi. 😉

  11. Semplicemente meraviglioso!!! Bravissima! 🙂
    E la colomba… 😯
    Un’altra strameraviglia!!! 😆
    bacini ini ini ini! 🙂 🙂

  12. Per le vegguova mi sto attrezzando eheh :mrgreen: … ma non sarà una scopiazzatura delle uova vere, bensí un gioco a colori! 😆
    Buona Pasquetta 😀 😀

  13. Casatiello farcito in forno … :mrgreen: !

  14. Esperimento riuscito!!!! 😆
    Farcito con veg affettato, formaggio vegan olive nere e melanzane sottolio: ‘na bbontà, ‘na bbombaaaa!!! E le vegguova erano di Lauricchio plastico ! 😀
    Grazie Teresa… 😉

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti