Linguine alla salsa di melanzana

Secondo round, vista la fantastica accoglienza che avete riservato alla mia prima ricetta, torno a torturarvi. 😉 Mi scuso se sono poco presente nei commenti questo periodo, ma di professione ormai faccio la trottola. Non manca giorno nel quale non consulti questo utilissimo blog e le vostre preziosissime ricette. Ma veniamo a noi, la ricetta che vi propongo è di sicuro successo poiché l’aggiunta della salsa di melanzana crea una deliziosa base cremosa che si sposa alla perfezione con i peperoni saltati. Generalmente uso le linguine integrali, ma vanno benissimo anche quelle tradizionali. Inoltre, particolare non trascurabile, il contrasto tra i colori vivaci dei peperoni appaga la vista oltre che il gusto.pasta peperoni melanzane vegan
Ingredienti:

250 g di linguine integrali
400 g di melanzane
100 g di tofu morbido
1 piccolo peperone rosso
1 piccolo peperone giallo
1 piccolo peperone verde
2 spicchi di aglio
paprika dolce
prezzemolo
succo di 1/2 limone
olio evo
sale, pepe

Procedimento:
Lavate le melanzane e tagliatele a metà nel senso della lunghezza, strofinate la polpa con 1 spicchio d’aglio sbucciato, mettetele su una placca rivestita di carta da forno con la polpa rivolta verso il basso e cuocete in forno a 250° per 20 minuti circa, o finché risultino morbide. Nel frattempo pulite i peperoni, tagliateli a julienne e fateli cuocere in una larga padella con 3 cucchiai d’olio, nel quale avrete fatto dorare l’altro spicchio d’aglio, per 15-20 minuti dopo averli salati e pepati. Ripredete le melanzane, sbucciatele e frullatele col tofu, 2 cucchiai d’olio, il sale, il pepe, 1 pizzico di paprika, il succo di limone e qualche cucchiaio d’acqua calda, fino ad ottenere una salsa liscia e non troppo densa. Cuocete la pasta al dente e scolatela, trasferitela subito nella padella dei peperoni con la salsa di melanzane e fate mantecare per 1 minuto. Servite immediatamente cospargendo la pasta di prezzemolo tritato.

Il punto:
La pasta di per sé è molto buona e in genere ne faccio in abbondanza quindi avanza sempre. In questo caso niente paura, basta tritare grossolanamente le linguine avanzate e aggiungerle all’impasto base della farinata di ceci (farina di ceci, acqua, sale, olio). Cuocere le “frittatine” normalmente e magari tagliarle a quadratoni alternandole con fette di pomodoro e basilico emulsionato. E anche l’avanzo è un successo! 😉
cecina pasta vegan

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. Spettacolari. Da provare subito.

  2. Che bella idea per gli eventuali avanzi !! Vale come finger food così!!

  3. Mmmmmh che squisitezza! Rino hai la stoffa di un grandeee! 😉
    E… sei sicuro che la seconda meraviglia sia un avanzo? Io la trovo fantasticherrima!!! 😛

  4. @ Donatella: grazie 🙂
    @ Giopepi: esatto! di necessità virtù! 😉
    @ Lali grazie mille!

    p.s. date un’occhiata anche al mio blog se vi va, lo trovate sulla pagina del mio profilo 😉

  5. Ho visitato il tuo blog e lo trovo superlativo! Bellissime le foto e molto raffinate e inedite le tue ricette! Sei proprio un bravissimo chef 😉 !!!

  6. Tutto buonerrimo!!! 🙂
    Anch’io andrò a visitare il tuo blog 😉

  7. Rino queste linguine sono fantastiche! che idea quella di fare una crema di melanzane! 😀 dev’essere buonissima! Anche il piattino fatto con gli “avanzi” fa venire l’acquolina….. e le foto sono davvero da professionista! insomma tutto perfetto!! davvero complimenti!!!!

  8. Superba presentazione, quasi quasi preferirei gli avanzi alla portata!! 😛 complimenti anche per il sito, molto curato e raffinato… ti auguro davvero il meglio!

  9. @ Sfisfi e G-stail: grazie mille ragazze!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti