Ravioli di zucca e patate

Quando arriva l’autunno ed è stagione di zucca, arriva anche il periodo dei ravioli zucca e patate, un classico in Romagna. E sulle nostre colline, vengono serviti quasi sempre con i funghi misti. Questa è la mia versione vegan.
ravioli di zucca e patate ai funghi misti
Ingredienti (per 4 persone):
4 cucchiai di pangrattato
4 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
1/2 cucchiaino di noce moscata
sale, pepe
400 g di polpa di zucca
200 g di patate, pelate
Pasta all’uovo veg
1 cipolla bionda, tritata
prezzemolo fresco, tritato
timo
600 g di funghi misti con porcini
40 g di funghi porcini secchi, ammollati in 1 tazza d’acqua calda
olio evo
2 spicchi di aglio, tritati
1 bicchiere di vino bianco

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 180° e lessare le patate in abbondante acqua salata. Pulire la zucca: lavarla, asciugarla per bene, tagliarla a fette , ripulirla dei filamenti e dei semi interni e quindi sbucciarla, poi avvolgere le fette di zucca nella carta stagnola e cuocerle al forno per circa 1 ora verificando la cottura con uno stecchino o con i rebbi di una forchetta. Quando la zucca sarà tenera, estrarla dal forno e lasciarla raffreddare, poi passarla allo schiacciapatate insieme alle patate, infine aggiungere pangrattato, lievito alimentare, noce moscata e 1 pizzico di sale, mescolare il tutto finché gli ingredienti non si siano amalgamati per bene e lasciar riposare per almeno 1 ora, in modo che i profumi si mischino. Dividere la pasta in 2 parti uguali: su una parte della sfoglia disporre delle palline di ripieno distanti circa 5 cm l’una dall’altra e con l’altra parte coprire il tutto chiudendo per bene i bordi con le mani dopo averli leggermente inumiditi con un pennellino intinto nell’acqua. Ritagliare quindi i ravioli in quadrati che abbiano il lato di 4 cm e farli riposare su una superficie infarinata fino al momento della cottura, girandoli ogni tanto per far sì che non si attacchino. In una padella scaldare l’olio, aggiungere cipolla, aglio, sale e pepe e lasciar soffriggere a fuoco medio, poi sfumare con il vino e lasciar evaporare la parte alcolica, infine aggiungere i funghi misti, i porcini scolati e un po’ di timo e continuare a cuocere allungando di tanto in tanto con l’acqua d’ammollo dei porcini. Mettere a bollire quindi una pentola d’acqua salata, versare i ravioli e cuocere fino a cottura avvenuta, girandoli ogni tanto delicatamente; scolarli con il mestolo forato, infine condire con i funghi misti e guarnire con il prezzemolo.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. che bontà! questi li provo! il matrimonio zucca-funghi è uno dei miei preferiti!

  2. mi piacciono sempre le tue ricette 🙂

  3. Davvero… che bell’abbinamento.. in sistonia con le giornate che sembrano ancora autonnali…:-)

  4. adoro i ravioli!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti