Veg-nutella da leccarsi i baffi

Ecco sicuramente ognuno avrà la sua esperienza in questa ricetta ed ognuno avrà seguito determinate indicazioni. Io sono solita semplificare sempre tutto ed usare meno ingredienti possibile. Ho fatto svariate prove, ma questa è davvero da leccarsi i baffi.
nutella veg1 bis
Ingredienti:
100 g di cioccolato extra fondente
50 g di nocciole sgusciate
70 g di zucchero di canna
1/2 bicchiere scarso di latte di soia
1 cucchiaio di olio di semi di arachidi

Procedimento:
Spezzettare il cioccolato. Nel frattempo in una padella antiaderente tostare le nocciole senza farle bruciare e senza aggiungere altro. In un frullatore (o mixer) mettere lo zucchero di canna e tritarlo in modo moto fine. Poi aggiungere allo zucchero le nocciole tostate e continuare a tritare il tutto (non vi preoccupate se si appiccica un pò alle lame del frullatore). Infine aggiungere il cioccolato spezzettato e riprendere a frullare tutto il composto. Versare il composto finemente tritato o frullato in una piccola casseruola per cuocerlo a bagnomaria girando con un cucchiaio. Non appena il cioccolato inizia a sciogliersi aggiungere poco alla volta un pò di latte, sempre avendo cura di mescolare per rendere il composto omogeneo. Prima di aggiungere tutto il latte aggiungere 1 cucchiaio di olio di semi di arachidi ed infine aggiungere il latte che rimane. Continuare a mescolare finché non vi sembrerà di aver raggiunto un composto non troppo liquido, ma omogeneo. Togliere dal fuoco e versare in un vasetto da circa 250 g. Lasciar raffreddare e non mettere in frigo!
nutella veg2 bis
Considerazioni:
Il segreto per la riuscita della cremosità è nel versare il latte poco alla volta e mescolare senza fermarsi. La veg-nutella si prepara in 5 minuti sul fuoco; è la preparazione che precede che necessita di più tempo. Io ad esempio non ho un frullatore super, quindi spezzetto bene la cioccolata prima di aggiungerla al trito di zucchero e nocciole. Attenzione anche alla tostatura: nell’ultima esperienza non le ho tostate abbastanza e quindi il sapore cambia un pochino, sembra tipo cioccolata in barretta alle nocciole. Invece se fate esattamente come vi ho descritto avrete una cremina super. A casa mia non dura più di 4 giorni e non la metto in frigo!!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. ciao Memy…ti do qui il benevenuto che non lo avevo ancora fatto e ti dico che…questa crema è davvero super _:D di sicuro ci sono tante ricette ma una in più non fa mai male 😛
    anche a me piacciono quelle senza troppi ingredienti…più che altro perchè altrimenti vado in confusione ^_^
    ah, non so se può esserti utile come consiglio…ma forse potresti provare a sostituire lo zucchero con il malto, che è liquido, così non lo devi frullare troppo a lungo ma lo puoi aggiungere direttamente in cottura!! 🙂

  2. Pochi ingredienti e un aspetto super!!! 🙂 Non ci sono scuse per non provarla 😉

  3. Sembra fatta apposta per me e per quel golosastro di mio fratello Tony che, se non erro, dovrebbe venire a trovarmi tra un po’ di giorni! 🙄

  4. Per extra fondente cosa intendi? Tipo 70% o di più?

  5. @Cassiopea: grazie del benvenuto. Il malto lo uso per altri dolci..con la cioccolata ci sta proprio bene lo zucchero!!! ahahah comunque grazie del consiglio;
    @Callaudia: extra-fondente si dal 70% in poi di cacao!!! Lo trovi ovunque anche ai supermercati però attenta su qualche tavoletta c’é scritto che potrebbe contenere tracce di latte perché magari la stessa azienda produce le stesse tavolette anche al cioccolato al latte… 😉

  6. Ah ok ok, thanks! 🙂

  7. Caspita, Memy se avessi tenuto da parte un bicchiere di latte di soia invece che goderlo tutto nel budino…ah, ma la faccio, apro un altro lattino!! Grazie!! 😀

  8. Proprio questa mattina cercavo una ricetta di nutella senza lattosio …et voilà! ma se provassi a farla senza zucchero nè altri dolcificanti?

  9. ummmmmmmmm …prima o poi proverò a farla !! 😉 🙂

  10. @Daniela: beh io metto poco zucchero perché con la cioccolata fondente c’é un lieve retrogusto un pochino amaro…ma se ti piace più amara puoi provare con metà dose di zucchero!! Poi facci sapere grazie mille 😉

  11. Fantasticaaaaaa….. Il mio bimbo e’ allergico a farina di grano, latte e derivati , uova e nocciole, trovare il tuo blog e’ umNa salvezza!!!! Mi chiedevo se togliendo le nocciole questa crema cambierebbe di consistenza????

  12. Ciao Sonia, le nocciole tostate sono quelle che le danno quel caratteristico sapore…. senza nocciole non l’ho mai fatta, credo però che se tu togli le nocciole dovrai mettere meno latte quando si scioglie perché ovviamente c’é un ingrediente in meno che addensa parecchio. E’ allergico anche alle mandorle? Prova a sostituirla con qualche cosa a cui non é allergico oppure prova a farla senza niente sarà una cioccolata fondente zuccherata!!! Fammi sapere in qualsiasi modo tu decida di farla!!!! io purtroppo adoro la frutta secca e la metterei ovunque!!! 😉

  13. Cara Memy,vorrei sapere se posso omettere del tutto lo zucchero ? Quanto tempo si conserva fuori dal frigo secondo te ?? Grazie 🙂

  14. Ciao Niki, allora il cioccolato fondente é un pò amaro, con le nocciole il gusto cambia un pochino…. mettine di meno ma credo che senza é troppo amara!! io la tengo sempre fuori dal frigo ma non dura più di 5 giorni perché la faccio fuori !!! hihihi

  15. Complimenti, dev’essere ottima! Vorrei provarla, col latte di riso sarà ugualmente buona? Ho solo quello in casa

  16. Certo Barbara puoi farla anche col latte di riso, che io uso spesso per i dolci; anzi l’ultima volta ho usato latte soia e riso!!! buona veg-nutella!!! 😉

  17. Memy!!! Fantastica! 😀 Non avevo le nocciole, così ho tostato 20g di mandorle con 30g di sesamo (dopo tostati erano 30g in tutto). Per il resto ho tenuto la tua ricetta sia come dosi che come procedimento… Beh, che dire! Metà l’ho regala a una mia amica che dopo averla assaggiata mi ha mandato un sms con scritto che era strabuona e l’altra metà è stata fatta fuori da familiari golosoni in un giorno solo! 😉

  18. Grazie Callaudia del tuo feedback…sono per le cose semplici quindi se ci riesco io ci riusciranno tutti a fare le mie ricettine!!! ahhaha buona veg-nutella!!!!

  19. Cara Memy proverò la tua versione,allora non userò zucchero,io non sono amante del dolce,e poi… resterà più light 😉
    Magari metto anch’io i semi di sesamo,tostati sono deliziosi 🙂

  20. ok fatemi sapere come viene senza zucchero… oppure potresti mettere un pò di malto d’orzo o di riso….. in attesa della versione light vi mando un grande abbraccio 😉

  21. Fatta oggi seguendo la tua ricetta ma col latte di riso ed è venuta meravigliosamente buona!! Ne abbiamo mangiata già metà 🙂 la farò sicuramente ancora. Grazie Memy, anch’io sono per le ricette semplici perchè di solito non mi riesce mai niente 😀

  22. Grande Barbara….ero sicura che sarebbe venuta buona anche con diversi tipi di latte vegetale…. e poi anche a me non dura più di 3-4 giorni (calcolando che la mangio esclusivamente io!!) ahaha buona veg-nutella a tutti!!! nel fine settimana la rifarò anche io!! 😀 grazie per i feedback con i vostri cambiamenti sono sempre nuovi spunti

  23. Complimenti per la ricetta! Ho provato a farla l’altro giorno ed è davvero squisita 😀 Solitamente, quando propongo cibi vegetariani o vegani, mi scontro contro lo scetticismo degli onnivori di casa… Questa volta è stato diverso! La Veg-nutella è riuscita a mettere d’accordo vegetariani e non, per la prima volta 😀

  24. Floriana sono davvero contenta!! 😉

  25. Uffi! A me è venuta liquida 🙁 cosa sarà successo? Ho seguito per filo e per segno dosi e indicazioni…forse il mezzo bicchiere di latte è solo indicativo e ci si deve basare sulla consistenza che si ricava man mano?
    Comunque il sapore è ottimo!

  26. Ciao DaNa, mi spiace ti sia venuta liquida.
    Il mezzo bicchiere é indicativo nel senso che a volte serve tutto a volte no,per questo ho scritto di aggiungere il latte poco alla volta: io verso un goccio e giro giro giro, poi ne verso un altro goccio e continuo a mescolare finché non raggiungo la cremosità che voglio!!! vedrai ti verrà benissimo la prox volta!!! e comunque é buona e semplice da fare no? a breve farò dei video se qualcuno mi aiuterà!!!

  27. Ciao, vorrei sapere una cosa riguardo al confezionamento in barattolo, e cioè: non sarebbe il caso di sterilizzare il barattolo in cui la conserviamo?
    Grazie!
    Annalisa

  28. BUONISSIMAAAAA!!! Grazie!!!

  29. Ciao a tutt* io l’ho fatta mettendo 50 g mandorle anzichè nocciole (al mio compagno non piacciono) ed è venuta comunque buona

  30. grazie Meg per la tua esperienza….sono contenta, brava.
    A me piacciono molto le nocciole perché con le mandorle preferisco fare il croccante!!!!

  31. Ciao io l’ho appena fatta per mia figlia che è allergica alle nocciole e frutta secca ora che si raffredda ti farò sapere

  32. Ciao Daniela, ma se tua figlia é allergica alla frutta secca come l’hai fatta la veg-nutella?

  33. Senza nocciole e con latte zampilla visto che il latte normale le porta gonfiore.l’ha gustata ieri e le è’ piaciuta stamattina a scuola pane e ovv. Nutella!!provero’anche con il cioccolato al latte.

  34. Scusa ho dimenticato a scrivere senza nocciole!!le è piaciuta tante’ eh stamattina a scuola pane e …..nutella anche se con il fondente ha un retrogusto amarognolo.provero’con il cioccolàto al latte.ciao

  35. Ciao, provata ed è buonissima.. è stato difficile scegliere anche perché sul web ci sono tante ricette diverse le une dalle altre, in alcune viene fatta quasi a freddo. A me è venuta un po’ liquida e tr dolce, prossima volta diminuirò le dosi del latte (purtroppo avevo aperto quello di riso e quindi ha aggiunto dolcezza e ne ho fatto subito un secondo barattolo dove ho messo solo 50g di zucchero con consistenza perfetta ma forse ancora dolcina). Ma anche tu usi lo zucchero di canna integrale? Comunque grazie MILLE.. finalmente il mio ragazzo si è convinto a non mangiare più NUTELLA Ferrero.. fatta in casa è tutta un’altra cosa <3

  36. Ciao Giulia grazie mille per la tua esperienza, si ci sono molte e variegate ricette di nutella vegana, basta scegliere quella più semplice. Io ormai la faccio in 10 minuti, la cosa che richiede più tempo é sgusciare le nocciole e tostarle. Il latte uso sempre il latte di soia e la quantità varia molto dalla qualità di cioccolato, più é puro più devi aumentare il latte. Per lo zucchero uso sempre quello di canna!!

    Cara Daniela volevo solo fare una precisazione al tuo commento qui si scrivono ricette vegane quindi se tu vuoi provare la veg nutella senza nocciole e con cioccolato al latte fai pure ma non riguarda questo blog!!
    E’ tutta un’altra ricetta perché non usi i miei ingredienti, immagino anche l’olio di arachidi non potrai usare!!!

  37. Ricetta favolosa e facile! Grazie! Non la mollo più.
    L’ho modificata leggermente mettendo 150 grammi di cioccolato, 75 grammi di zucchero di canna e un po’ più di olio.
    Inoltre al posto del latte di soia ho usato quello di riso perché avendo un sapore più delicato lo trovo perfetto per i dolci.
    Appena fatta è uscita liquida e non sembrava neanche una crema, ma poi messa a riposare nel barattolo di vetro si raddensa e ha raggiunto la consistenza perfetta!
    Io l’ho messa in frigo per farla durare di più, e quando dovevo usarla la tenevo qualche minuto sopra il termosifone per farla tornare cremosa.
    Strabuona!!! consiglio di aspettare il giorno dopo per mangiarla perché ci vuole il tempo per amalgamarsi i sapori infatti qualche giorno dopo il sapore diventa ancora più intenso e buono!!
    Assomiglia alla nutella, ma è molto più buona perché in questa si sente realmente il sapore del cioccolato e delle nocciole, mentre la nutella essendo tutta olio di palma è nauseante.

  38. Ciao Michela grazie per la tua esperienze …. il latte di riso é più dolce di quello di soia per quello non l’ho usato in questa ricetta!!

    La nutella che faccio secondo questa ricetta é mangiabile da subito.. ovvio che se la preferisci più liquida basta aggiungere un pò di latte!!
    Io non ho tempo di farla durare..perché in due giorni finisce!!
    Hai ragione il gusto é veramente buono sa molto di nocciole e di cacao!!

  39. Ho provato diverse ricette. La tua è quella uscita meglio! Sa davvero di nocciola e viene bella densa! Bravissima 🙂

  40. Grazie Mel, come ho scritto diverse volte io sono una pasticcione quindi amo le cose semplici e non mi piace complicarmi la vita!!! 😉

  41. Ciao! grazie per questa ricetta. mi domandavo: nei giorni seguenti resta cremosa?
    Grazie

  42. Ciao Mo e grazie a te prima di tutto; la veg-nutella resta cremosa per 2-3 giorni ma di più a casa mia non dura perché poi la uso per fare dolci come crostate!!!

  43. Consiglio di mettere le nocciole in congelatore una mezz’ora prima di frullare, cosí da raffreddare l’olio contenuto.

  44. Grazie mille del consiglio Sergio, l’ultima volta che ho fatto la veg-nutella infatti ci avevo pensato e così verrebbero anche più fini nel frullatore!! 😉

  45. Fra le tante abbiamo scelto questa, preparata da mio marito che e’ più bravino di me, avevamo latte di avena e usato Vitamix lama a secco. E’ venuta splendida. La prossima volta credo ci possano stare anche 20 gr zucchero in meno. Complimenti Memy.

  46. grazie Chiara, deve essere buonissima con il latte d’avena!!!! non so cosa sia “vitamix lama a secco”, e comunque si anche io adesso metto meno zucchero però dipende molto dai gusti e dal tipo di cioccolato usato 😉

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti