Crostini estivi

Abbiamo fatto una festa di mezza estate lo scorso sabato qui da me con danze popolari e ognuno portava il suo contributo mangereccio. Io ho proposto questi crostini. Niente di che, però ho  usato il basilico lattuga e il basilico greco che non sono forse così conosciuti…
Ingredienti:
pane tostato (il nostro naturalmente con lievito madre e cotto nel forno a legna)
salsa tzaziki (2 cetrioli, 500 g circa di yogurt di soia, 2 spicchi di aglio, prezzemolo, basilico lattuga, basilico greco, menta, sale, pepe)

Procedimento:
Ho grattugiato i cetrioli (c’è chi li mette a dadini, ma io preferisco così che diventano una crema, più spalmabile). Ho aggiunto il sale ed ho aspettato che tirassero fuori l’acqua. Scolati e aggiunto lo yogurt. A parte ho tritato le erbette con l’aglio, le ho  aggiunte alla salsa e ho tritato un pò di pepe in grani. Dicono che era molto buona, quella avanzata l’ho messa in una ciotola, ma hanno spazzolato anche quella.

Il punto:
Le altre bruschette sono quelle classiche con i nostri buoni pomodori e il nostro origano. Quei quadretti bianchi che vedete sotto i pomodorini sono pezzettini di Mozzarisella una specie di mozzarella vegana ma, a dir la verità, non molto buona però nell’insieme non era male. Adesso vi faccio vedere il nostro basilico.Quello a destra è il basilico lattuga e quello a sinistra quello greco.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (3 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...
  1. crostini carinissimi! ho mangiato giusto stasera la tzaziki, ma solo con la menta.. non conoscevo questi 2 tipi di basilico, chissà che gusti hanno.. è impressionante quante erbe esistono che la maggior parte di noi non conosce.. bisognerebbe riscoprirle anzichè comprare i sapori di plastica dei cibi pronti

  2. Mmmhhh li avrei mangiati proprio volentieri 🙂 e specie se cotto nel forno a legna mi stuzzica ancora di più 🙂 che stuzzichini fantasticamemte genuini..

  3. Crostini estivi buonissimi, io non conosco questi tipi di basilico…ma il gusto è uguale o in cosa differisce… così mi puoi dare un’idea! 🙂

  4. Ciao pina!! 🙂 questi crostino sono belli e buoni!!! 😛

  5. che profumo questi tipi di basilico! 😀
    a me piace quello greco, mi sembra più tenero…

    a gusto come sono? grazie per le curiosità che ogni tanto ci dai!

  6. che buono lo tzatziki!! non conoscevo questi tipi di basilico…soprattutto mi affascina il basilico lattuga: le foglie sono enormi!!
    ma il sapore, com’è? 🙂

  7. Per rispondere alla vostra curiosità sul gusto,devo dire sinceramente che il nostro basilico mi sembra il migliore e il più profumato, quello greco più delicato e tenero,quello lattuga fa troppa soddisfazione per quelle foglie enormi!
    Allora ce la facciamo a fare questo raduno degli chef vegani in Versilia? Io proporrei l’ultimo finesettimana di settembre o quello successivo.Che ne dite?

  8. Per me va bene sempre.. 😀 Dipende solo dagli esami.

  9. me li mangerei subito questi crostini (però sul basilico quello genovese non lo batte nessuno). A quando il raduno? mi piacerebbe partecipare per conoscervi tutte finalmente personalmente. Anch’io posso mettere a disposizione casa mia (pieve Alta-Ge)se fosse logisticamente più comoda per tutte. Se a fine settembre è ancora bello si può stare anche in giardino altrimenti in veranda, nelle peggiori delle ipotesi c’è pur sempre il soggiorno con camino.

  10. io come già dissi il 29 settembre purtroppo ho un matrimonio aaarghhhh! vedete voi se si può fare o quello prima o quello dopo mi farebbe molto-molto piacere partecipare sennò pazienza…

  11. Allora il 6-7 ottobre . Può andare? così c’è il tempo per organizzarsi meglio.

  12. x me sarebbe perfetto, ma ovviamente vediamo la maggioranza che dice… 😉

  13. Belli e buoni! grazie per i tuoi insegnamenti 🙂

  14. Che fame! Sono trooooppo belli, sì! 😛

  15. dove trovate i semi dei due basilichi che menzioni nella tua ricetta e nella foto, basilico lattuga e basilico greco???

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti