Arrosto di tofu e quinoa

Salve eccomi finalmente con una nuova ricetta. Ho voluto intitolarla arrosto perché il tamari quando viene cotto emana un gradevole odorino. In effetti i monaci buddisti l’avevano inventato proprio per ricordarsi il sapore dell’arrosto, che furbettini! 😉

Ingredienti (per 2 persone):
1 panetto di tofu al naturale
1 porro
1 bicchiere di quinoa
olio evo qb
salsa tamari qb

Procedimento:
Cuocete il bicchiere di quinoa con 2 bicchieri di acqua. Nel frattempo tagliate il porro a fettine e cominciate a rosolarlo ben bene con un po’ di olio evo, appena quasi cotto continuate la cottura aggiungendo la salsa tamari. Quando il porro si sarà insaporito aggiungete anche il tofu tagliato a piccoli cubetti, mia moglie dice che più piccoli sono i cubetti più il tufu prende sapore, quindi rimestare ben bene e servire caldo caldo. Facile, facile. Non aggiungete il sale perché il tamari è già abbastanza salato. Buona vita.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Bravo…che bel piatto proteico e soprattutto buono 😛

  2. wow una ricetta che non devo adattare alle mie intolleranze…e che buona!! KoUraky ti adoro!!

  3. ho giusto giusto un panetto di tofu che langue in frigo!! e ci volevo proprio fare qualcosa con la quinoa!!! sei un mito!!! ecco la mia cena di domani!!!! devo solo comprare la salsa tamari perchè ho solo quella di soia!!

  4. Buono! Trovo anch’io che il tamari conferisca un sapore delizioso alle pietanze (e soprattutto, permette di evitare il sale senza per questo rinunciare al gusto ;-)).
    Ma sei sicuro di aver usato dei porri e non delle carote? Te lo chiedo perché nella fotografia vedo dell’arancione e non del verde 🙂

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti