Crema pastic… c’era

La mia versione di crema pasticcera.
Ingredienti:
1/2 tazza di cous cous di grano
2 tazze di acqua
1 cucchiaio di zucchero di canna (facoltativo)
la scorza di 1/2 limone

Procedimento:
Versate l’acqua in un pentolino ed aggiungete il cous cous e lo zucchero, grattugiatevi la scorza di mezzo limone e cuocete a fiamma bassissima, girando spesso. Cuocete finché l’acqua non sarà tutta assorbita, poi frullate con un minipimer o un frullatore finché non avrete ottenuto una crema liscia ed omogenea. Probabilmente la crema sarà ancora piuttosto liquida, ma se avrete la pazienza di farla raffreddare (senza assaggiare! 😉 ) vedrete che diventerà gelatinosa! Perfetta per farcire torte o crostate oppure, accompagnata da marmellata d’arancia, come dolce al cucchiaio.

Il punto:
Il sapore ed il colore sono identici all’originale: se non direte ai commensali che non si tratta di una crema vegan, nessuno – nessuno! – noterà la differenza!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. Bravissima Marianna! Anch’io la faccio così ed è davvero la più buona riproduzione mai mangiata! 😉

  2. ..anche io la faccio cosi..ma ci metto anche un pò di succo del limone 😉 Buonissima!

  3. Me la segno! Mitica! Titolo da ola 😀

  4. Fantastica! Me la segno subito, la devo proprio provare…bellissimo anche il titolo, complimenti 🙂

  5. Buona buona…come tutte le creme del resto 😀 io ultimamente sono in fissa con le creme di fagioli, in particolare cannellini…ma ho provato anche con il grano e nella lista ci sono il riso e appunto il cous cous (che però ho integrale di farro, quindi gli amici onnivori temo che noteranno qualcosa di strano :lol:)

  6. Cassiopea… che importa per gli onnivori? Meglio per noi! 😉
    Aliing, Jaja: grazie! 🙂
    Romina: Com’è il sapore della tua crema? un po’ asprino? Ci metti anche lo zucchero (conoscendoti direi di no)?
    Dalila: era la prima volta che ci provavo, ed è venuta buonissima! 🙂

  7. ecco mi serviva giusto giusto la ricetta della crema pasticcera con il cous cous capiti proprio a fagiolo… solo una domanda. Con le tue dosi quanta crema diventa ? Vorrei fare un dessert in coppetta per due

  8. scusa altra domanda, non ho il limone dici che viene anche senza?

  9. bravissima me la segno subito!!!! spettacolare!!!

  10. C’è l’ho messo..perchè non era per me..ma con il malto penso sia uguale. A me piace asprine 😉

  11. caspita, sembra proprio buona! non pensavo che venisse così compatta 🙂

  12. uau sembra facilissimo farla! dici che se aggiungo del cacao devo modificare le dosi? se la dolcifico con lo sciroppo d’agave va messo prima o dopo la cottura? grazieeeeeeeee

  13. Catmat: la quantità potrebbe bastare per due dessert, ne viene un bicchierone intero (calcola sempre quasi il doppio del cous cous secco). Senza il limone sarà buono, ma non assomiglierà alla crema pasticcera… è l’ingrediente segreto! 😉

    Imo, Mirtilla: sì, buonissima! Non ci credevo veramente, ma alla fine è venuta fuori la torta veg più goduriosa che abbia mai fatto! 🙂 Sembra una torta uovo-burrrosa!! Penso sia dovuta alla grande quantità di cioccolato e relativo burro di cacao…

    Romina, la prossima volta provo anche con un po’ di succo e sento se mi piace!

  14. Ooooooops accidenti ho sbagliato post

  15. E buonissima io l Ho fatta 2gg fà l’ho trovata quihttp://raidnevegan.blogspot.com/2010/01/torta-vanigliosa-ai-pinoli.htmle lho mangiata cn crema di mele e semi di sesamo…una libidine poco calorica!!!

  16. lei ci mette anche la vaniglia… buona!

  17. potrebbe venire bene anche con il cous cous integrale?
    Mi da l’idea di essere strepitosa!!!!

  18. verdefede: se aggiungi il cacao non occorre modificare le dosi… per quanto riguarda lo sciroppo lo metterei dopo la cottura, per evitare di perdere proprietà nutritive!

  19. E’ perfetta questa crema!

  20. Cavoli la provo e ti saprò dire!

  21. Lare: non avrà lo stesso colore, ma credo che venga comunque ottima! 😉
    Federica: grazie!! 🙂
    Cle… Fammi sapere se ti è piaciuta!

  22. Mm che buona.Anche io la faccio in questo modo.

  23. Ottima non vedo l’ora di provare questa versione, ma un po di vaniglia x dare + sapore no? Non viene + golosa? Solo limone ho paura che sia un po povera.. Poi volendo si puo colorare un po di piu con la curcuma

  24. Devo provare assolutamente questa versione…sembra davvero molto buona!!!

  25. VeggieKriss: dalla foto forse non sembra, ma la curcuma non è necessaria a dare colore! Ha già una tonalità giallouovosa. Vaniglia? se ti va potrebbe arricchire, a me è piaciuta moltissimo così, non l’ho trovata affatto povera. E, ripeto, è del tutto simile all’originale!

  26. squisita la tua crema al limone 🙂
    io la faccio con la mela e la vaniglia, xò è sempre buona cmq

  27. upps nn avevo letto i commenti e mi sn ripetuta sul discorso vaniglia 😀
    Cmq si ci da 1 sapore ancora più goloso

  28. senti ma che vuol dire con la mela? solo mela? o mela e cous cous?

  29. con la mela (o pera) come base x renderla dolce, poi x addensare puoi usare ciò ke preferisci (io uso farina di avena-fagioli), e il mio tocco segreto x renderla più pannosa sn gli anacardi da frullarci dentro e un pochino di yogurt di soia alla fine.
    Simile al budino al limone ke ho postato qui: http://myveggieexperimentsinthekitchen.blogspot.com/2011/12/bombardata-di-dolci-al-cucchiaio.html

    😀 cm al solito mi sn accorta tardi del gioco di parole nel titolo: grandeeeeeee

  30. accidenti ti dai da fare in cucina! 🙂
    brava brava!

  31. WOW!! questa è finita dritta dritta nelle mie ricette preferite.. non vedo l’ora di provarla.. grazie per l’ottima idea!

  32. Complimenti, sono proprio curiosa di provarla! 😀

  33. Poi fammi sapere se ti è piaciuta, Lo!
    Michy, grazie…

  34. Ok, prossima ricetta che farò allora sarà questa! 😀 non vedo l’ora di provarla e di farla provare!!

  35. 🙂 tra l’altro è semplicissima!

  36. Leggo solo ora questa ricetta !
    WOOOW ! Il titolo è geniale e la crema mi ispira tanto ! Ed è pure semplice da fare *-*
    Peccato che coi dolci da forno veg combino solo disastri, la userò come dolce al cucchiaio, bravissimaa !

  37. Grazzie Hobbit… sai che io non saprei più fare un dolce con le uova e il burro? Saranno almeno 10 anni che li faccio solo con olio d’oliva! E vengono sempre della consistenza giusta! Prova anche tu a farcire una torta secca, vedrai che goduria!

  38. Il burro avevo smesso di usarlo già da tempo ma senza le uova mi vengono sempre delle schifezze XD Mio padre ogni volta che vede una torta ormai fugge da casa ahahah
    Un giorno seguo pari pari una ricetta qui sul blog e vediamo se ce la faccio 😛

  39. Invece delle uova puoi usare un po’ di fecola o maizena, aiuta…

  40. Grazie del suggerimento, proverò, speriamo che la prossima sia la torta buona. Non demordo ! 😀

  41. Brava! Non darti per vinta!!! 😉

  42. Io fin’ora ho sempre preparato le ricette senza uovo con la farina di soia, stento quasi a credere che dal cous cous si ricava la crema pasticcera, ma se nessuno si accorge della differenza va benissimo. Sono anni che non compro il cous cous, ma credo che per questa tentazione ne farò scorta e poi lo farò provare a qualcuno, sperando che mi riesca buona come a te. Complimenti per le tue ricette e le tue foto, hai un bel talento.

  43. Grazie der Himmel! Io invece non ho mai usato un sostituto delle uova. Semplicemente: faccio senza! In questo caso ciò che inganna e fa sembrare la crema come quella originale è il sapore della scorza di limone… Ovviamente questa è più leggera, ma di questo ci si accorge nella digestione! 😉

  44. Hai proprio ragione Marianna, devi sapere che io ho imparato a cucinare da solo, quindi le uova, come gli altri derivati animali non ne li ho mai messi, quando invece cucinano gli altri che pensano con le uova in testa, allora gli propongo la farina di soja, anche a mia madre gli l’ho proposta, ma lei ci voleva fare la frittata! 😉
    Vado a comprare il limone che il cous cous l’ho comprato prima, e poi mi metto all’opera.

  45. ho provato a farla oggi ma non mi è venuta! ho frullato male evidentemente o ho messo poca acqua perchè è rimasta dura non cremosa e sapeva solo di vaniglia, il sapore del limone è delicato… ci riprovero’ aggiungendo lo yogurt di soia alla vaniglia.. boh cos’ho sbagliato? forse che ho usato il pimipimer invece del robot da cucina e quindi ha frullato poco..

  46. Der Himmel: fammi sapere com’è venuta!!
    Kris: ma nella ricetta non c’era la vaniglia! Io non aggiungerei lo yogurt, forse solo un altro po’ di acqua. Dovrebbe venire anche con il minipimer, anche se io ho usato il frullatore… Hai aggiunto le stesse proporzioni di scorza di limone? Io l’ho rifatta recentemente e siccome non avevo tempo di grattugiare la scorza l’ho semplicemente buttata dentro e poi ho frullato tutto quanto!

  47. credo di aver grattato la buccia del limone troppo grossolanamente perchè rimangono dei pezzettini che non si riescono a tritare,ma comunque mi è venuta la crema . L’ho fatta provare a due amici, insieme alla marmellata e pura, i commenti sono stati, “bizzar” e “è un impasto per un dolce?” nessuno ha ipotizzato che potesse essere cous cous. forse ci devo mettere più zucchero. Hai mai pensato di inserire anche dell’olio?. Sono felice di aver cenato oggi con la crema pasticcera vegana, e visto che è così veloce da fare, la rifarò sicuramente, se hai altri consigli da darmi li accetto con piacere.

  48. Himmel, mi fa piacere! Però non mi spiego come solo a me sia venuta cosí omogenea? Ho un frullatore così potente? Consiglio per la prossima volta? Aggiungere più acqua e far cuocere più a lungo, con le scorze di limone. Cosí forse il tutto si ammorbidisce abbastanza da poterlo frullare omogeneamente. La seconda volta che l’ho fatta in effetti di acqua ne ho messa quasi il doppio perchè mi è sfuggita la brocca di mano e allora l’ho semplicemente cotta più a lungo per far evaporare quella in eccesso, senza che il risultato finale ne risentisse negativamente… Anzi! All’olio non avevo mai pensato, no… Lo zucchero: io ne metto sempre poco o spesso non lo metto affatto, quindi forse sono stata un po’ scarsina nella dose. Ma puoi provare a metterne di più o a mettere del malto. Questo però probabilmente modificherà il colore…

  49. Ciao Marianna, mi sono dimenticata di dirti che la settimana scorsa ho fatto la tua crema e mi è piaciuta molto! Era una prova generale per la torta che devo fare per la mia festa di compleanno!
    Grazie per la ricetta! 😀 😉

  50. Io ho messo succo d’agave che non modifica il colore..

  51. Leggendo gli altri commenti.. Anch’io ho usato il minipimer perchè non ho altro. Sicuramente con il frullatore è più facile.
    Ma viene anche con un minipimer abbastanza potente solo che bisogna star lì di più per farla diventare omogenea! 😉

  52. ciao, ho provato a farla e come gusto è davvero piacevolissima peccato che non sono buona con le dosi a tazze e devo aver messo poca acqua perchè è venuta una consistenza da colla x piastrelle però insisterò… 🙂

  53. Ahaha anche a me darmasin!
    Michy il mio minipimer dev’essere scadente perche’ si stava surriscaldando quindi non ho potuto insistere + di tanto 😀

  54. si, anche io ho pensato di metter epiù acqua, comunque sono molto soddisfatto. QUesta mattina ci ho fatto colazione con l’uvetta e le mandorle. mmmm 😉

  55. io quando l’ho fatta non sono riuscita a farla arrivare a colazione perchè quando la consistenza è strana continuo ad assaggiare x capire se è buona o no e così la finisco… 🙁

  56. Ragazzi scusate per il ritardo nella risposta…….
    Mi sa che il problema sta nelle quantità di acqua….. aggiungetene di più!

  57. Direi, per stare sicuri, il doppio!

  58. Ciao…allora quando ho visto la ricetta sono andata a comprare altro cous cous che me ne era rimasto poco e ti faro` sapere come mi viene con le nuove indicazioni di dose! pero` gia` me la sto gustando…vorrei provare a farci una specie di Tarte au flan vegano…quindi un po` differente dall’originale. Per ora ne ho provato a fare la versione ufficiale parigina, perche` dovevo capire come si faceva…ma ora gia` mi sento pronta per la versione vegana…e super light! ;)…i miei amici adorano i miei dolci proprio per questo non posso deluderli! poi faro` sapere!

  59. Assolutamente fammi sapere! Però ti dico che dopo la discussione sui quantitativi di acqua che sono subito qui sopra ho chiesto all’admin di modificare la quantità di acqua scritta negli ingredienti. Perciò non seguire il commento n°60, ma gli ingredienti! 😉

  60. Ciao a tutti!
    Una mia amica onnivora mi ha chiesto di aiutarla a fare una torta vegan per il suo compleanno!
    Ho appena fatto questa crema…. Anche io ho avuto difficoltà a frullarla con il minipimer, ma nel frullatore è venuta bella liscia!
    Un’altra cosa è che io ci ho aggiunto molto dolcificante (succo d’agave) perché con queste dosi non mi sembrava dolce per niente!
    Adesso vediamo cosa ne pensa la mia amica 🙂

  61. Spero le piaccia!
    Probabilmente il mio minipimer è particolare, non so… mi dispiace molto che seguendo il mio procedimento esca una cosa sempre diversa….. Però io la faccio così, quindi non saprei che altri consigli darvi! Comunque sperimentate, sperimentate e fate la versione che vi piace di più. Gli ingredienti base sono acqua, cous cous e scorza di limone, il resto a vostra discrezione (comprese le dosi di acqua a seconda dell’elettrodomestico che utilizzerete per frullare).

    Eugenia, per quanto riguarda il dolcificante: hai fatto bene ad aggiungerne se ne sentivi la mancanza. Gusti! 🙂

  62. Ottima ricetta, io ho provato (gluten free) con il couscous di mais e riso che avevo a casa! Ho usato il Bimby, è venuta benissimo, il colore fra mais e limone è super giallo 🙂

  63. Io sono onnivora, ma vengo spesso a raccogliere nuovi frutti qui da voi. E stasera mi è andata bene. Spaghetti alle vongole quasi veraci e questa crema che pare fantastica. Grazie

  64. Potevi evitare il commento sulle povere vongole… Son sempre animali non hanno meno valore e cmq nel regolamento di questo blog c’e’ scritto di evitare contaminazioni onnivore (se non erro) abbiamo gia’ un mondo onnivoro almeno gli angoli di pace lasciamoli stare please.. E cmq clams have feelings too!

  65. Questa ricetta è splendida!! L’abbiamo usata in un sacco di dolci fatti quest’estate e sono piaciuti davvero a tutti 🙂 grazie milleeeeeee 🙂

  66. Appena fatta , profumo e colore meravigliosiiiiiii!!! Sono in attesa che si freddi ma non ho resistito ed ho dovuto assaggiarla al volo , sembrerebbe mancare un po’ di zucchero .. credo che qui piaccia più dolce, o forse dopo mentre si raffredda il gusto cambia?

  67. Sì, la dose di zucchero era tarata sui miei gusti…ma a quello facilmente si rimedia, no? Spero sia piaciuta! 🙂

  68. caspita…l’ho provata come dolce al cucchiaio da offrire dopo cena, devo ammettere che per i miei gusti era poco zuccherata, ma ho presto rimediato con dello sciroppo d’acero! 😛 Il risultato è davvero sorprendente, un’ottima alternativa alla versione cruel…sicuramente ottima per crostate di frutta!! Mmmmmhhhhh!!! Forse ho lasciato asciugare troppo l’acqua di cottura perché da fredda è diventata un budino più che una crema!!! ahahah! Da ripetere assolutamente… grazie!!! 😉

  69. ciao l’ho provata rispettando tutte le tue dosi ma è venuta molto densa (anche aggiungendo di mia iniziativa un altro bicchiere di acqua)e … non è piaciuta affatto. Come mai??? Il sapore poi non è proprio simile alla crema… si sente che c’è diversità e non è vellutata. Magari se qualcun altro l’ha provata e mi può aiutare…
    grazie

  70. AVVISO AI NAVIGANTI:

    NEGLIA ANNI HO FATTO E RIFATTO LA RICETTA, E PROPONGO UNA VARIAZIONE:
    – SUCCO D’AGAVE CHE NON MODIFICA IL COLORE, A PIACERE (ASSAGGIATE!)
    – ACQUA TIEPIDA FINCHE’ IL FRULLATORE NON GRADISCE LA CONSISTENZA (VA FRULLATA FINCHE’ CALDA, RAFFREDDANDO SI ADDENSA MOLTO QUINDI NON ABBIATE PAURA DI AGGIUNGERE ACQUA Q.B.)
    – UNA PUNTA DI CURCUMA,
    – SCORZA DI LIMONE E GIA’ CHE CI SIETE ANCHE IL SUO SUCCO (ASSAGGIATE, ASSAGGIATE!).

    HO SEMPRE RICEVUTO GRIDOLINI D’INCREDULITA’ E COMPLIMENTI NELLO SCOPRIRE CHE E’ VEGANA. 🙂
    IN BOCCA AL LUPO A TUTTI!

  71. Davvero un’ottima ricetta! Ho fatto una piccola modifica: invece che due tazze d’acqua, ne ho messa una e mezza e ho aggiunto mezza tazza di latte di riso alla vaniglia. Squisita!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti