Lasagne del Buon Anno

Una originale e leggera versione delle classiche lasagne gluten free!
È da un po’ che mancavamo dal blog presi da 1000 impegni! Abbiamo notato che i nuovi arrivati sono sempre di più e questo ci fa enorme piacere. Con questa ricetta vogliamo salutarvi tutti, dare il benvenuto alle new entry e augurarvi di cuore un Bellissimo, Ricco e Saporito Anno Nuovo!

Ingredienti per la pasta:
250 g di farina  di mais fumetto impalpabile (Food for All)
brodo vegetale in polvere salato qb
olio di oliva qb
acqua qb

Ingredienti per il condimento:
500 ml di besciamella di soia
340 ml di passata di pomodoro
1 carota media
1 gambo di sedano piccolo
1 filo di olio di girasole
sale alle erbe qb
1 manciata di mandorle pelate

Procedimento:
Iniziare dalla preparazione della pasta mischiando farina e bordo in polvere, aggiungere poi poca acqua e abbondante olio di oliva e amalgamare. Deve essere più l’olio dell’acqua per riuscire ad ottenere un impasto poco friabile (circa il doppio). Dopo averlo lavorato lasciar riposare l’impasto per almeno mezz’ora. Nel frattempo preparare il condimento frullando la carota cruda con un filo d’olio di girasole e un pizzico di sale, tagliare il sedano a pezzettini e tritare anche le mandorla e metterle da parte. Riprendere l’impasto e stendere la pasta il più sottile possibile con l’aiuto di un matterello. Formare dei “fogli” come quelli della classica pasta al forno e della grandezza della teglia che si vuole usare. Spolverare con un po’ di farina da mais e aiutarsi con un foglio di carta per maneggiare la pasta evitando “attaccamenti e spezzamenti”. Ora assemblare il tutto in una teglia nel classico modo: sugo direttamente sulla teglia e poi sopra pasta, sugo, besciamella, carota, sedano e di nuovo iniziare mettendo più strati uno sull’altro fino all’ultimo strato di pasta sulla quale si metterà soltanto sugo, besciamella e mandorle tritate. Infornare a 180 gradi per circa un’ora.

Note:
E’ fantastica perché si rapprende come inizia a raffreddarsi e non si smonta quando si taglia rimanendo morbida e cremosa anche se non ha frumento. E il gusto è servito in tavola!

  1. Che voglia che mi fanno queste lasagne!
    Anche se sono piena da morire…
    un assaggino lo farei volentieri!!

  2. Che buone!! Bravissima, così mi hai dato la soluzione al “come fare la pasta Gluten Free in casa”!! 🙂

  3. Gnam!Ganm! Ottimi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti