Liquore alla salvia

27 commenti

Ottimo digestivo….. un dopo cena perfetto!!!

Ingredienti:
½ litro d’alcool
35 foglie di salvia
la buccia di 2 limoni
½ litro d’acqua
½ kg di zucchero

Procedimento:
Lavare le foglie di salvia, in un grande vaso inserire le foglie di salvia con l’alcool e la buccia dei limoni, non prelevare la parte bianca, risulta amarognola. Lasciar macerare per 21 giorni in un luogo buio, agitare ogni giorno. Preparare lo sciroppo facendo bollire per qualche minuto l’acqua con lo zucchero, non deve scurirsi, l’importante è che si sciolga perfettamente lo zucchero. Far raffreddare, unire il tutto nel vaso con l’alcool. Far riposare 1 mese in un luogo buio, agitando ogni giorno.
Filtrare e imbottigliare.

Il punto:
Mi piace poter gratificare i miei ospiti con liquori fatti in casa, offrendo un prodotto originale e  unico. In questo caso volevo comunque sottolineare le proprietà della salvia che lo rendono questo liquore veramente speciale: è un tonico in generale, antisettico, antispasmodico, antisudorifero, diuretico, ipoglicemizzante. È consigliata in caso d’asma, infezioni alla bocca, della gola e delle vie respiratorie, influenza, raffreddore, eczemi, piaghe, ulcere, dermatiti, per regolarizzare il ciclo mestruale, per alleviare i disturbi della menopausa, contro il nervosismo, per stimolare la digestione e calmare gli attacchi di diarrea, contro il tabagismo, la melanconia e la depressione. E’ importante ricordare che  non dovrebbero consumarla le donne in gravidanza o durante l’allattamento. Si consiglia di non assumere salvia per lungo tempo, o di abusarne con dosi massicce poiché contiene sostanze tossiche dell’assenzio ed è controindicata agli ipertesi e agli epilettici.
La moderazione è d’obbligo e soprattutto non tutti gli alimenti hanno solo effetti positivi, è buona norma non abusarne, un piccolo bicchiere dopo una cena importante è benefico la quotidianità assolutamente no. Ho scelto di pubblicare proprio ora questa ricetta per poter sfruttare la salvia nel periodo migliore, raccolta in questa stagione le foglie sono perfette.

   
  1. Dida 8 giugno 2011 alle 17:09
    Dida

    Uff…allora io non posso assaggiarla :-( Me lo gusto comunque attraverso lo schermo, grazie!


  2. Silvia D 8 giugno 2011 alle 17:52
    Silvia D

    magnifico, ho giusto in giardino una salvia gigantesca!!!
    grazie a vg ho un armadietto dei liquori che sembra una distilleria 8)


  3. rossella 8 giugno 2011 alle 17:55

    E’ perfetto!!!! Nonostante io sia completamente astemia, è talmente bella l’immagine di questo liquore che…quasi quasi un bicchierino!!! Originale Felicia :) :)


  4. Mignao 8 giugno 2011 alle 19:44
    Mignao

    Ho provato questo liquore a casa di un’amica e me ne sono subito innamorata!!! ;) È davvero buonissimo, perfetto dopo un lauto pasto!


  5. Leonora 8 giugno 2011 alle 19:45
    Leonora

    Uff… sono astemia anch’io!
    Comunque sono davvero interessanti le proprietà della salvia… non sapevo fosse anche antidepressiva… pensa che ce l’ho in giardino e non l’ho mai utilizzata.
    Sei davvero un pozzo inesauribile di idee! ;)


  6. Dafne L 8 giugno 2011 alle 20:49
    Dafne L

    Che idea favolosa Felicia! Ricordo che il mio nonnino preparava il liquore al basilico, sfortunatamente non l’ho mai assaggiato perchè ero piccina, ma non ne ho dimenticato il profumo!:) Sarei curiosissima di provare il tuo alla salvia, viste tutte le sue portentose proprietà!


  7. Felicia 8 giugno 2011 alle 21:37
    Felicia

    Dida: purtroppo devi aspettare qualche mese!!!! lo puoi preparare ora e gustarlo quando potrai :-)
    Silvia: è il periodo giusto per questo liquore!!!
    Rossella: ne assaggio giusto un goccino, ma mi piace prepararli e offrirli!!!
    Mignao: è davvero un ottimo digestivo!!!
    Leonora: un goccio dopo una cena importante è tutto quello che assaggio, ma è bello confezionarli :-)
    Dafne: Faccio anch’io quello al basilico, è profumatissimo, questo è diverso ma ugualmente buono!!!


  8. Chicca66 8 giugno 2011 alle 21:40
    Chicca66

    Questo devo proprio provarlo, la salvia è nel pieno del suo splendore, quasi quasi settimana prossima lo faccio ;-) Io dovrei berlo a litri :-P Bacio


  9. SamWhity 8 giugno 2011 alle 22:05
    SamWhity

    Io adoro la salvia! Unita al succo di limone è la mia bibita dissetante preferita!!! E la mia pianta sta “sfornando” millemila foglie, quindi potrei sempre decidere di provare il tuo digestivo!!! ;)


  10. Ambrosia 8 giugno 2011 alle 23:19
    Ambrosia

    splendido liquore fatto in casa! sono i migliori! immagino anche il sapore favoloso! bravissima Felicia!


  11. rosa87 9 giugno 2011 alle 01:23

    digestivo alla salvia…devo proprio provare.


  12. Felicia 9 giugno 2011 alle 06:53
    Felicia

    Chicca: per le proprietà della salvia sicuramente si!!!! per gli effetti dell’alcool bisogna prevedere un lungo riposo……:-P
    SamWhity: Provalo è davvero un ottimo digestivo!!!!
    Ambrosia: hai ragione, i liquori fatti in casa sono i migliori!!!
    Rosa: se lo provi fammi sapere :-) grazie!!!


  13. Luu 9 giugno 2011 alle 09:20

    un prodotto originale e unico, come te… :) :)


  14. Tamara 9 giugno 2011 alle 10:08

    Anche a me piace molto preparare spiriti e liquori casalinghi :-) ma poi mi piace anche berli :oops: Questo alla salvia non l’ho mai provato, ma rimedierò ;-)


  15. Nello 9 giugno 2011 alle 22:11

    Una componente che ammiro nelle tue ricette e nelle tue foto, è la sistemazione che si evince dai tuoi piatti :-P

    …io ci tengo molto all’ordine materiale (non in modo maniacale) e qualcosa mi dice che anche tu sei così :-P :-P

    (o forse, mi sbaglierò :mrgreen: )

    Cmq, nonostante non sia mia abitudine consumare liquori e alcolici, anche sani come il tuo, ne berrei volentieri un bel bicchiere :-P

    …magari anche più di uno, se a circondarmi al momento, ci sarebbero persone come te e Fausto :-P

    Grande Felicia ;-)


  16. AnnaB 9 giugno 2011 alle 23:13

    Che ottima idea! Concordo con te, è bello offrire qualcosa di buono agli ospiti dopo un lauto pasto.
    In casa mia si è sempre fatto il limoncello ed il nocino, quest’anno proporrò anche questa variante di digestivo.


  17. Felicia 10 giugno 2011 alle 06:40
    Felicia

    Luu: grazie carissima!!!
    Tamara: Facile da reperire la salvia, da ottimi risultati…. provalo :-)
    Nello: Carissimo, sarebbe un vero piacere poter condividere con te una bellissima cena e terminare con un bicchierino di digestivo!!!! sono certa che ci sarà l’occasione….. non ho dubbi in proposito :-) Hai ragione, sono molto ordinata, ma essenziale, amo le linee semplici, la pulizia e in cucina è un obbligo assoluto :-)
    AnnaB: Provalo, vedrai il successo è garantito!!!


  18. Michele 19 aprile 2012 alle 18:50

    Secondo me, eperienza personale, preparando il liquore con un rapporto alcool/acqua 1/1,5 cioè per un litro di alcool 1,5 litri di acqua il liquore vie più leggero, sui 37 gradi e non oltre i 45 come in questa ricetta. Considerando poi che i liquori dolci li bevono di più le donne, mi sembra un rapporto più adatto. Michele


  19. Mellory 23 agosto 2012 alle 22:33

    Michele devi considerare anche lo zucchero. La ricetta presentata ha un livello alcoolico di circa 37 gradi e non di oltre 45 come dici tu. Considera che 500gr di zucchero producono un volume di 325ml.
    ciao


  20. enrichetta 22 maggio 2013 alle 12:51

    si, le proporzioni acqua alcool non le varierei, piuttosto mi manterrei sullo zucchero, scemando appena la dose indicata, lo proverò anch’io!!!


  21. Michele 29 maggio 2013 alle 20:12

    Sì, avevo dimenticato di dire di ridurre la zucchero, lo porterei a 350 grammi. Domanda : d’accordo che lo zucchero aumenta il volume, ma è materiale inerte, come fa ad interferire con la gradazione ? In fondo il rapporto acqua alcool rimane invariato. C’è una legge o una formila chimica ?


  22. Michele_46 17 agosto 2013 alle 09:09

    E’ vero, mi sono documentato, lo zucchero divenendo componente del volume totale e non fermentando in effetti abbassa la gradazione rendendo però più denso il composto finale. Grazie Mellory


  23. Felicia 18 agosto 2013 alle 07:00

    Michele: Grazie, a quanto pare il liquore alla salvia ha ottenuto l’approvazione di tutti!!!! Sono abituata a proporre “ricette” collaudate, questo liquore viene preparato e confezionato con regolarità, ti assicuro che le proporzioni sono perfette così come sono!!!!


  24. Sfisfi 22 agosto 2013 alle 11:50
    Sfisfi

    Proprio ieri ho comprato l’alcool puro per fare quealche esperimento…. e l’occhio mi è caduto sulla mia bella pianta di salvia in giardino! Sapevo delle favolose proprietà della salvia, una mia amica erborista mi ha illuminato al riguardo! :-) che dire…. proverò la tua ricetta!!


  25. Felicia 23 agosto 2013 alle 06:07

    Sfisfi: sono certa che lo gradirai…. anche noi lo stiamo preparando!!!


  26. simona 12 luglio 2014 alle 20:07

    E’ buonissima, io ho fatto questa ricetta e quando ho ospiti inizialmente sembrano perplessi poi lo trovano ottimo, meglio del limoncello. BUONISSIMO


  27. ADAMAS 3 ottobre 2014 alle 22:50

    RICORDO ATUTTI CHE….: NELL.IMPERO ROMANO…L.ECONOMO MILITARE CHE GESTIVA CUCINE,VIVANDE,VIVERI, APPLICAVA LA NORMA IGIENICO SANITARIA,DECISA DAL MINISTRO DELLA GUERRA..PRO TEMPORE, DI DARE OGNI SETTIMANA UN SACCHETTO DI SALVIA,ED UNO DI AGLIO..ACCHE LE TRUPPE,UFFICIALI INCLUSI NE MANGIASSERO UNO SPICCHIO AL GIORNO, E 4 FOGLIE DI SALVIA…LA CUI COMPOSIZIONE ORGANOELETTICA CONTIENE SOSTANZE VITALI,ADATTAOGENE.ANTIDEPRESSIVE,ANTINFLUENZALI,ANTIMALARICHE, ANTIFINFETTIVE IN GENERE. IN SINTESI LE TRUPPE ROMANE ERANO QUASI SEMPRE INTEGRE,IN SALUTE, TONICHE PER I COMBATTIMENTI,IMMUNI ALLE MALATTIE…GENERALI. INSOMMA SE MORIVANO…I SOLDATI ROMANI..MORIVANO,SOLO, IN BATTAGLIA. IO E’ DA TRENT.ANNI CHE LA USO,CRUDA, OGNI GIORNO, E SONO ANCORA…” COMBATTENTE IN SENSO LATO” CIOE’ NON SOFFRO DI NULLA.,MAI UN RAFFREDDORE,UN.INFLUENZA,UNA FEBBRE NE’ MALATTIE…. PERALTRO CONSUMANDOLO ,CRUDO, GIORNALMENTE, CON ALMENO TRE SPICCHI D.AGLIO SETTIMANALI ED UN CUCCHIAO DI POLLINE,AL MATTINO,ADIGIUNO,BLOCCA OD EVITA LA CANCEROGENESI.OVVIAMENTE SE QUALCUNO SOFFRE DI ALLERGIA A TALI PRODOTTI SI ASTENGA. DR. ADAMO ADAMAS KADMON



Aggiungi un commento

VeganBlog.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
zioforum.it
ziomusic.it
integrationmag.it

 

ziogiorgio.com
ziogiorgio.de
ziogiorgio.es
ziogiorgio.fr

 

lightsoundjournal.com
musicusata.it

VeganOK Network

promiseland.it
veganfest.it
veganok.com
veganok.tv
biodizionario.it

 

veganblog.it
veganwiz.fr
veganwiz.es
veganwiz.com