Focaccia integrale

30 commenti

Nulla è meglio di quando il profumo di focaccia, appena sfornata, invade casa. Forse soltanto sbafarla, come bambini impazziti, raggiunge tale sublime esperienza. Provare per credere.

Quali nativi liguri, nonché io “coinquilina” di puro genovese, mai Famiglia Pipini potrebbe esimersi dal focacciare. La fugassa è la fugassa, in ogni sua forma, passione incisa nel dna di questa regione. Ora, quindi, eccovi la nostra fugassa casereccia integrale, rivisitazione della classica Fugassa alla salvia o al rosmarino, cugine dell’Imperatrice Fugassa Genovese. Un nota fondamentale… Ricetta:©Federico :)

Ingredienti:
250 gr di farina integrale
150 gr di farina di grano saraceno
100 gr di farina di riso
25 gr di lievito
2 cucchiaini di zucchero grezzo
1 pizzico di sale integrale in fiocchi per la superficie
1 presa abbondante di sale integrale in fiocchi per l’impasto, circa 15gr
1 presa abbondante di origano oppure di salvia, a seconda della versione
olio evo q.b., circa 120 ml + olio per emulsione
acqua q.b., circa 350ml + acqua per emulsione

Procedimento:
Anzitutto setacciare le farine in una terrina insieme al lievito ed agli odori. A parte sciogliere il sale e lo zucchero nell’acqua tiepida, quindi emulsionare con un quarto dell’olio (40gr). Cominciare ora ad impastare con cura gli ingredienti secchi all’emulsione, sino ad ottenere una palla di impasto omogeneo come quella per il pane: soda e compatta. A questo punto riporre l’impasto, con la classica incisione a croce, nel forno preriscaldato a 40° per una buona mezzora, quantomeno sinché la palla non avrà raggiunto dimensioni quasi raddoppiate rispetto quelle iniziali. Passati i trenta minuti, ungere una teglia con un terzo dell’olio avanzato (40 gr), spolverizzare con un velo di farina il piano di lavoro, lavorarvi per un paio di minuti l’impasto secondo la forma necessaria, quindi riporlo nella teglia oliata. Preparare ora un’emulsione abbondante di olio e acqua in proporzioni uguali, all’incirca due dita di un bicchiere sia per l’olio che per l’acqua, dunque spennellarvi la superficie dell’impato con poca poca parsimonia. Cospargere di sale grosso e riporre la focaccia a riposare nupovamente per una mezz’ora abbondante in forno preriscaldato a 40°: il volume raddoppierà. Trascorsa la mezz’ora riprendere l’impasto per focaccia e pressarlo con i polpastrelli delle dita, affinché non rimangano imprimessi nella pasta i caratteristici buchi delle focacce liguri. Ungere con gli ultimi 40gr di olio, spruzzare con un poco di acqua la superficie ed infornare a 220° per 5 minuti per poi abbassare a 200° per altri 20 minuti.

Note:
La vita genovese scorre frenetica, il tempo stringe e non è mai abbastanza. Biagio sta sempre meglio e stiamo pensando di prendere una nuova compagna pelosa con noi, chissà se dopo i mille litigi con troppi volontari terroristi riusciremo mai nell’impresa! Per il resto tutto corre davvero veloce, un po’ in salita, ma a noi non c’ammazza nessuno! Tante le difficoltà, ma tante le avventure: un libro per bambini in progress, una rubrica vegetariana con uno chef newyorkese per grande casa editrice, un’associazione di pet-terapy con annesso corso di cucina, il menabò del libro di ricette da finire, una proposta di lavoro in un importante ristorante di cucina veg-naturale e, dulcis in fundo, il concorso vinto in Soprintendenza dei Beni Architettonici ed Ambientali. Insomma, capirete bene perché latito! Ma vi commento sempre appena riesco e vi seguo anche di lontano, parola di Nicu. Ed ora, che dire? Alla prossima, miao!

   
  1. Pandina78 22 febbraio 2011 alle 15:42
    Pandina78

    l’hai descritta talmente bene che mi sembra di sentire il profumo di questa invitante focaccia…mmm che buona deve essere! che aria paciosa il tuo micione, semplicemente splendido! :-)


  2. yaya 22 febbraio 2011 alle 16:05

    concordo con piadina 78….è meravigliosa!!!!
    bhè in bocca al lupo per tutti i tuoi progetti :-)
    e tanti grattini al tuo micio!!!


  3. Felicia 22 febbraio 2011 alle 16:06
    Felicia

    Fantastica!!!!! hai utilizzato farine senza glutite dal sapore originale un bel mix con la farina integrale. Riesco quasi ad immaginare il risultato, soffice ma leggermente friabile!!!! ottima :-) Mi fa davvero piacere che Biagio stia recuperando, una grattatina da parte mia!!!


  4. ACE 22 febbraio 2011 alle 16:36
    ACE

    Ciao Nicole, innanzitutto complimenti per questa meravigliosa focaccia e per tutte le tue ricette sempre stuzzucanti, e poi volevo chiederti, se non sono troppo indiscreta, perchè hai scritto “dopo i mille litigi con troppi volontari terroristi”…cosa intendi?


  5. Laura 22 febbraio 2011 alle 17:38

    La focaccia è fantastica, Biagio di più e assomiglia al nostro Genni!


  6. Babi 22 febbraio 2011 alle 18:08
    Babi

    wow. Quanti progetti, ma ne sceglierai uno o li farai tutti se vanno tutti in porto ?? Bello, mi stimoli.. Complimenti per la fugassa e il bellissimo micio e la tua descrizione che ho letto solo ora.. Vegan women rule the world :) Buone cose per tutto.


  7. Mignao 22 febbraio 2011 alle 19:54
    Mignao

    Molto particolare il mix di farine… vorrei proprio assaggiare questa bella focaccia!!! :P
    Biagio è stupendo, fagli tante coccole da parte mia! …e auguroni per tutti i tuoi progetti! :D


  8. Nicole 22 febbraio 2011 alle 20:16
    Nicole

    Pandina78 -> l’altra sera al mio rientro dal lavoro quasi svengo di gioia per il profumo che c’era in casa! uno spettacolo! ora è un must, stiamo lavorando alle varianti! Biagio è diventato il re!

    yaya -> grazie di cuore!!! è un periodo intensissimo! la focaccia aiuta :)

    Felicia -> guarda questa è la versione che preferisco… golosa e rustica al punto giusto, gnamme! Biagio ormai la fa da padrone!

    ACE -> grazie, troppo carina! Per i volontari… che dire, anzitutto mi sono stancata degli animalisti part-time, ovvero quelli che professano compassione, ma solo per gli animali che gradiscono (odiano gli orientali perché mangiano gatti e poi a casa cucinano coniglio alla cacciatora). In secondo luogo non sopporto più questi terroristi che umanizzano gli animali, senza capire che rispettare per esempio un gatto è riconoscerne la natura e cercare di rispettarla in quanto tale, in quanto gatto insomma.
    Sono settimane che litigo con gente fuori di testa che preferisce tenere un gatto in una cacchio di gabbia al gattile, piuttosto che darlo a noi per farlo vivere con Biagio in una casa immersa in un parco con vasche di pesci, piante e amici gatti! Conversazione classica? “Lei ha un giardino?”, “Sì, un giardino con vasche di pesci rossi, rane, tartarughe, alberi e piante di ogni genere dove tutti i mici della casa giocano, cacciano ed esplorano”, “Ah che peccato, i nostri gatti devono vivere solo in casa”. E io a ‘sto punto mi incazzo. Scusa lo sfogo, questo argomento mi fa vedere rosso…

    Laura -> Biagio manda due ronfi!

    Babi -> li sto seguendo tutti!! ahahh un disastro, ma non mollo! L’unico in bilico è il ristorante… se scelgo di stare con loro devo mollare il mio lavoro di architetto e per sei mesi devo mettere in conto la Soprintendenza, vediamo un po’.. ho ancora un mesetto per decidere! Per il resto rubrica, associazione e libri… siamo in pieno regime lavorativo! :) grazie mille di cuore!!!

    Mignao -> tanti tanti baci ed un barile di fusa tutte per te! :*


  9. Nello 22 febbraio 2011 alle 20:34

    La fettozza di focaccia in primo piano è magnifica *__* ma la bellezza ed il fascino felino di Biagio hanno attirato di più la mia attenzione :mrgreen:

    Grande Nicu! :-P Augurissimi per tutto il work in progress che stai attraversando ;-)


  10. Pippi 22 febbraio 2011 alle 20:43
    Pippi

    Miiii che donna bionica! Complimenti anche per il concorso! Di cosa si tratta?
    Biagio è simpaticissimo e la focaccia da sbranare!!


  11. Elettra 22 febbraio 2011 alle 21:43
    Elettra

    Wow, ma quanti impegni Nicu, complimenti anche per la focacciona che è slurposissima !!! :D


  12. MikiVeg 22 febbraio 2011 alle 21:51

    bellissima questa focaccia!!!! viene una fame a guardarla…
    complimenti!!! e bellissimo micio!! :)


  13. Pimpi 22 febbraio 2011 alle 22:33
    Pimpi

    Nicole questa la provo di sicuro!! focaccia+integrale è quello che mi serve!! :) ahahah
    e complimenti..sei attivissima.. ti ammiro! io sono un ghiro in letargo.. e tu hai mille cose da fare!! auguri pee tutto allora e a presto!! :)


  14. Gemma86 22 febbraio 2011 alle 23:19
    Gemma86

    Ne so qualcosa di sbaffare pani e focacce :mrgreen: se l’avessi quì ora una fettona non ci penserei su 2 volte ;) e che super impegnata che sei, però se sono tutte cose che ti piacciono le si fanno volentieri, complimenti ;)


  15. Flavia 22 febbraio 2011 alle 23:24
    Flavia

    Contentissima x Te … Complimentissimiiii… x il Libro dei Bimbi.. x la Rubrica Vegetariana… x l’Associazione e il Corso.. x il Libro di Cucina… x la Proposta di Lavoro e un Abbraccissimo x il Concorso Vinto…YYEEAAHHH Grandiosaaaa…. Meritatissimo… !!! La Focaccia è SUPEEERRRRR !!!! Bacio


  16. Tati 22 febbraio 2011 alle 23:34
    Tati

    BBBbbbbbbonaa!!!


  17. neofrieda79 23 febbraio 2011 alle 08:22
    neofrieda79

    Ah ah ora capisco perché latiti :-D Sono contentissima per voi :-D :-D e spero tanto che sia l’onda che volevate cavalcare! tanta energia positiva :-D


  18. Luu 23 febbraio 2011 alle 09:15

    che favola questa focaccia…! :) :) :) per noi genovesi è metafisica pura una buona fugassa…


  19. Luu 23 febbraio 2011 alle 09:18

    p.s.: ma che bello è Biagio??? spero che riusciate a trovare presto una compagna di giochi, auguri per tutte le tue cose belle! :)


  20. Nadir 23 febbraio 2011 alle 09:56
    Nadir

    Meravigliosa! e tanti auguri per il futuro ;)


  21. Mimì 23 febbraio 2011 alle 10:38

    Immagino che il sapore di questa fugassa dev’essere davvero particolare ma buonooooooooooooooooooooo!!!
    Complimentissimi per tutte le iniziate e progetti alle quali prenderai parte, sei grande!! :)
    Certo che Biagio è sempre più bello… E’ di un’eleganza e bellezza davvero ammirevole :)
    Stupendo, speriamo che presto potrete farle dono di una compagnia femminile ;)


  22. Oriental Angel 23 febbraio 2011 alle 11:30
    Oriental Angel

    ti faccio i complimenti numero 1 per questa focaccia fenomenale (anche se forse dovrei farli a Federico ;-) ) numero 2 per tutti i progetti che hai in ballo in cui ti auguro di riuscire al meglio! sei una ragazza proprio in gamba e sono certa che ce la farai!! e numero 3 x Biagio perchè è stupendissimo e ti trasmette una voglia di fargli mille coccole che me lo spupazzerei tutto :-)


  23. Ambrosia 23 febbraio 2011 alle 12:30
    Ambrosia

    Buonissima quetsa focaccia! giusto il tempo di recuperare tutte le farine e la provo!


  24. Raffy 23 febbraio 2011 alle 16:30

    @Nicole “quoto all’ennesima potenza” quanto hai detto sugli animalisti part-time e complimenti per le foto che fai sono bellissime!


  25. Xuxa 23 febbraio 2011 alle 17:34
    Xuxa

    Ma che bel gatto. E la ricetta? Meravigliosa. :-D


  26. nicole 27 febbraio 2011 alle 11:37

    Nello -> grazie amicol Nello! E’ un momento tutto in salita, ma ormai l’avrai capito… a me le salite fanno un baffo :) e pure a Biagio, che di baffi è ben fornito :) baci genovesi!

    Pippi -> è un dottorato in soprintendenza, un’occasione unica direi! poi vi racconto a cena al vostro rientro dalla montagna :) L’11 ho il colloquio con la commissione… vedremo :)

    Elettra -> altro che Famiglia Pipini, dovremmo essere la Famiglia Trottola! :) sperèm!!!

    MikiVeg -> la focaccia era una bomba di bontà, il Fede ha superato se stesso!!!

    Pimpi -> daidai falla e poi fammi sapere com’è!!! eheh io sono una trottola travestita da ghiro… l’ozio è il mio vizio preferito, è che quando parto però sembro un treno :)

    Gemma86 -> ci credi che ne abbiamo mangiata una intera?!? mi son vergognata… però che delizia!!! ihihih

    Flavia -> grazie Flavia.. speriamo di tener duro per tutto più che altro, eheh!!!

    Tati -> :)

    neofrieda79 -> amica, appena abbiamo due dindi ci precipitimo da voi :) sono in rodaggio, quindi devo ancora pedalare un po’, sai che è tutta salita, ma sono fiduciosa… appena sono in piano ti chiamo e corro da voi :*

    Luu -> fugassa e cappuccino, la gioia di ogni mattino! la nuova micina la stiamo ancora cercando… sperèm.

    Nadir -> grazie dolce Nadir!

    Mimì -> grazie per le belle parole :) love! speriamo tutto vada bene e presto torni la pianura.. che pedalare in salita è sfiancante! ma a me non m’ammazza nessuno :)

    Oriental Angel -> eheh in effetti è tutto merito di Fede! beh ragazza in gamba… insomma, diciamo che ci provo, cerco di sfruttare la vita che mi è concessa, ecco.

    Ambrosia -> sìsìsì aspetto tuo responso!!!

    Raffy -> grazie mille… per arrivare a foto davvero belle, però, ne ho ancora di strada da fare! pian piano!!! per gli animalisti: tu non sai che nervoso avere a che fare con estremisti ignoranti, un danno per questo mondo :(

    Xuxa -> la focaccia ringrazia, e Biagio ti manda un ronf ronf tutto per te!


  27. neofrieda79 21 marzo 2011 alle 17:15
    neofrieda79

    Sai che vi aspettiamo! Baciotti!


  28. nicole 21 marzo 2011 alle 17:34

    Amica, non demordere… appena siamo con un po’ di respiro veniamo!!!
    tanto baci! :*


  29. Eliana 18 ottobre 2011 alle 13:04

    Questa focaccia la devo provare assolutamente, sono un ex carnivora, lo so, lo sò, non ho sbagliato blog, voglio cominciare,come voi, da qualche parte si comincia sempre… ho provato qualche anno fa il seitan, il tempen, tofu etc, voglio diventare vegan,l’anemia che ho avuto me l’ha impedito, ma ora stò meglio, quindi mi diverto a cucinare cose vegetali e non più animali.Questo blog è fantastico pieno zeppo di ricettine e di persone che condividono le stesse cose. E’ bello guardare e quindi commentare.Ciao a tutti e a presto!


  30. Eliana 18 ottobre 2011 alle 13:10

    Hops, ma perchè non ha pubblicato il primo commento, cmq mi presento, sono Eliana e vado matta per questo blog pieno zeppo di ricettine vegan succulente, è un piacere leggervi e vedere che condividete le stesse passioni per la cucina, io sono nuova ci stò provando da un po, sono un ex carnivora, ma non per mia volontà a volte è necessario mangiarla la carne, specie per una come me che ha sofferto di anemia e arrivava a fare trasfusioni di ferro, bleà! Per bocca è peggio vi assicuro.Bhè le lenticchie mi potrebbero aiutare…Ciao a tutti e a presto!



Aggiungi un commento

VeganBlog.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
ziopages.it
zioforum.it
ziobazar.it
ziomusic.it
integrationmag.it

 

ziogiorgio.com
ziopages.com
ziogiorgio.de
ziopages.de
ziogiorgio.es
ziopages.es

 

ziogiorgio.fr
ziopages.fr
chitarristi.com
bassisti.com
lightsoundjournal.com
ziogiorgio.tv

Life Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr