Orecchiette fatte a mano


Come promesso, posto le ricette di altra pasta fatta in casa, con il mio solito impasto di semola semplice semplice…

Ingredienti:
500 g di semola di grano duro rimacinata a pietra
250 ml di acqua molto calda

Procedimento:
Come al solito ho preparato l’impasto (vedi ricetta Gnocchetti sardi) e trascorsa la mezz’ora di riposo ho formato le orecchiette a partire da pezzetti di impasto di piccole dimensioni, premendo direttamente col dito pollice, seguendo questa sequenza:
Premo col pollice da un bordo del pezzo d’impasto…

all’altro…

poi rigiro l’orecchietta su di un dito, per evidenziare il “cappellino”

Tutto qui!
Qualche volta uso il coltello al posto del pollice per ottenere le striature tipiche delle orecchiette, ma anche così non sono mica male! 😉 stavolta ho voluto farle completamente “a mano” ! 😉
Qui fanno compagnia ai “cavatelli” che posterò più avanti!

Cuocetele  in abbondante acqua salata ed un filo d’olio, poi conditele come meglio credete!!!
Ottime con ogni condimento, davvero!
Un saluto! 😉

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. Quele Mani sono D ‘OROOOO…!!! Complimentiii…!!! Abbraccio

  2. che tuffo nella mia infanzia! le facevo sempre con la mia mamma! pensa ancora oggi quando ci incontriamo c’è pasta fatta in casa! che brava…bravissima!

  3. bellissime!! è uno dei miei tipi di pasta preferito =)

  4. complimenti,le fai proprio come mia madre e lei è una maga della pasta fatta in casa!!!baci,bellissimaaa!!!!

  5. mi piacciono tantissimo le orecchiette ma in piemonte si trovano solo secche nei pacchetti! con le tue foto proverò a farle…..ti farò sapere!!!! Ma tu le fai seccare? Mania di conservazione!!!!Quanto si conservano?

  6. Se solo avessi la semola di grano duro… ahi, come soffro!!!
    Sono davvero bellissime queste orecchiette e mi hai fatto venire una voglia matta!!! 😛

  7. @ Flavia: grazie!!! Quelle mani sono rugose e travagliate!!! 😉 sono nate per “lavurà”!!! 😉

    @ Nocciola: scaturire ricordi felici mi appaga e neanche poco!!! 😀

    @ MikiVeg: grassssieeeee!!! 😉

    @ Alessandra: un bacione a te e uno a tua madre!!!! 🙂

    @ Violetta: qui ad Aosta le trovi anche fresche al supermercato, ma farle in casa è tutta un’altra storia!!! Quelle sono comunque industriali, queste ovviamente 100% artigianali! 😉
    Sì, come ho già detto per gli gnocchetti sardi, si lasciano seccare all’aperto (ma sempre dentro casa) 1 o 2 giorni e poi si conservano nei barattoli di vetro. Però non so quanto durino perché non ne faccio mai abbastanza da poterle conservare a lungo!!! 😉 Luca quando sa che c’è pasta fatta in casa la vuole tutti i giorni finché finisce!!!!! O.=

    @ Mignao: mi sa che quando torni in Italia ti fai di quelle scorpacciate!!!!! E vai di scorte di semola!!! 😀

  8. Aggiungerei all’ordine precedente anche un po’ di queste meraviglie!!! 😀 Cosa dire di piu’? Fenomenale!!

  9. sono stupende queste orecchiette..saranno anche buonissime!
    anto sei grandiosa =)

  10. lo fai sembrare così facile che quasi quasi ci provo!

  11. qua l’avro’ detto mille mila volte, ma lo ripeto W LA PUGLIA!!!! W ANTOOOOOO!!!! santa mela che squisitezze che fai!!!!
    W Anto!!!! W Antoooooo!!!!!!!!!! W VB!!!! W tutti voi, siete fenomenali!!!!

  12. nooooooooooooooooooooo!!! proprio ieri ho provato a farle ma non riuscivo a dare la forma e quindi ho fatto un’altro formato… 🙁
    grazie per le foto dettagliate sicuramente la prossima volta sarà più semplice 🙂

  13. Vedere le tue mani all’opera è bellissimo!!!! l’artista mentre crea 🙂 splendide, un’opera d’arte e bravura!!!!!

  14. …anche queste, quando vanno al kg??? :mrgreen:

    Scherzi a parte, Anto sei un qualcosa di incredibile *__* hai tutta la mia ammirazione *__*

  15. La tua pasta in casa spacca!! =DDD
    Come mi manca fare gli gnocchetti o gli altri tipi di pasta come quando ero piccolo! Non era domenica senza la pasta fatta in casa. Lacrimuccia… :’)
    un abbraccio

  16. Anto, ma sono bellissime! Le orecchiette sono il mio formato di pasta preferito!

  17. 😯 non ho parole…. Sono fantastiche 😛

  18. rinnovo la proposta fatta nella ricetta dei cavatelli eh eh eh.. 😀

  19. Urca! sono bellissime.

  20. E W le orecchiette, soprattutto quelli fatte a casa, sono
    più buone. Brava. 😉

  21. Mi erano sfuggite! Sei super! Ah sono andata ad ascoltarmi una vostra canzone: mi piace il sound e tu hai una bellissima voce! Inoltre fai un figurone pazzesco nel video! 🙂

  22. Grazie a tutti ragazzi, e scusatemi se spesso non rispondo per tempo, qualche volta mi sfuggono anche alcuni commenti, però vi ringrazio davvero tanto per l’entusiasmo che mi dimostrate ogni volta!
    Un bacione a tutti!!! 😀

  23. Anto!!!!!data storica oggi. Ho fatto le orecchiette seguendo i tuoi consigli. Non sono proprio perfette ma come opera prima…non c’è nè una uguale all’altra!

  24. buonissime

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti