Trofie fatte in casa


Ieri mattina, pensando a come utilizzare la salsa di pomodoro e veg-ricotta avanzata dal ripieno delle sfogliatelle salate, mi è venuto in mente di fare delle trofie fatte in casa, visto che in dispensa avevo ancora 250 g di semola di grano duro…

Ingredienti per 2 persone:
250 g di semola di grano duro
115 g di acqua calda (pesata sulla bilancia)
salsa di pomodoro e veg-ricotta (vedi il ripieno nella Sfogliatella riccia salata)

Procedimento:
Ho preparato l’impasto come nei Maccarruni ‘i Lia, nelle Caserecce fatte in casa, nelle Farfalle fatte in casa e nella Cena dei tori felici, mescolando farina ed acqua calda (niente sale nell’impasto!!! Come sempre 😉 ), impastando con molta energia perché quest’impasto risulta piuttosto duro. Ottenuta la solita “palla” l’ho messa in una ciotola, l’ho coperta con la pellicola trasparente e l’ho lasciata a riposo per mezz’ora.
Trascora la mezz’ora ho ripreso l’impasto e ne ho prelevato una piccola quantità alla volta, sempre tenendo ben coperto il resto, ed ho iniziato a lavorarla sulla spianatoia prima letteralmente rullandola con le dita e poi schiacciandola (ma senza esagerare, altrimenti si spezza!) con il palmo della mano utilizzata, facendolo scorrere sul pezzetto di impasto in modo  da ottenere la forma delle trofie.
Ecco il pezzetto “rullato”:

qui la trofia inizia a prendere forma 😉 :

e qui sarebbe già più o meno pronta ma… :

ma volendole rendere ancora più carine ho pensato di torcerle tra le dita, come se dovessi avvitarle su se stesse! 😉
Peccato non avere foto di questo passaggio ma ovviamente ero sola in casa e, avendo le mani impegnate ad “avvitare” non ho potuto fare altro… 🙂
Comunque, questa è una foto delle trofie pronte per essere cucinate, per darvi un’idea:

Altre foto del piatto finito:

Condito, come dicevo, con la salsa di pomodoro e veg-ricotta…

Piatto divino! 😉

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. Sei un portento di pazienza, ma credo che anche con te in cucina farei faville 🙂
    Ps: due notizie, una bella e una meno bella…gastroscopia al papi completamente negativa, mentre invece per il ginocchio non solo il menisco ma anche i legamenti sono saltati 🙁 Va beh dai cerchiamo di guardare avanti e pensare che questi sono solo piccoli intoppi 😛

  2. grazie Chicca!!!! Sono felice di sapere che ALMENO una cosa al tuo maritino è andata bene!!! Mi dispiace tanto però per il resto… accidenti quante balle che bisogna superare in questa nostra vita travagliata!!! Uffi! Consoliamoci in cucina (e non solo 😉 ), dai! 🙂

  3. Oddio sto svenendo.. L’ultima foto fa morire e sbavare… Sei braverrima ed anche di più 🙂
    Il tuo Luca ti adorerà, oltre che ovviamente amare!!
    @ Chicca: Dai Chicchina stai su, come hai dettoo bisogna guardare avanti ed essere forti!!!
    Ti siamo tutti vicini a te e al Papi!!! <3

  4. Grande Mimi! 🙂

  5. Anto che trofie! Spettacolari!!! 🙂

  6. Hai la capacità di farmi venire una gran fame a qualsiasi ora del giorno o della notte!!! Non va bene… meglio se non guardo più le tue ricette! 😉 Scherzo, sei bravissima!

  7. sono stupende, le provo!! quindi niente olio nell’impasto? io lo metto sempre… proverò senza.

  8. Anche la categoria regionale Liguria poteva andare bene… sono perfette! bravissima!!

  9. Anto ma lo sai che al Veganfest, oltre che ascoltarti, potrei (molto sfacciatamente :mrgreen: ) chiederti di cucinarmi un paio di ricette che hai postato fino ad oggi???? :mrgreen:

    L’unico problema sarà scegliere quale però :lol …sono tutte bone le tue ricette!!! *__* ma tutte tutte tutte *__*

    Complimenti 😛

    @ Chicca: mi spiace per i legamenti ed il menisco del papi 🙁 spero, e gli auguro che presto si risolverà tutto 😛 Per lui, e per voi 😉 vi mando un abbraccio!!!! 😛

  10. Ma che belle…ma che lavoro!! sei bravissima!! e poi il finale è cosi appetitoso,slurp 🙂

  11. Bravissima!! Mi hai ispirata le voglio provare al più presto a cena con gli amici!! 😀

  12. Buonissime!!!! le trofie sono un formato di pasta che adoro, non ho ancora provato a farle, ora non ho più scusanti, la tua ha riacceso la voglia di provare. Grazie della bella presentazione 🙂

  13. Favolose Anto, che manine d’oro che hai !!! 😀

    Il sughetto ricotta e pomodoro è sublime: io l’avevo fatto per i miei http://www.veganblog.it/2010/08/03/straccetti-con-sughetto-rosa/ … 😉

  14. Anto sei una fonte inesauribile!

  15. Mamma mia Anto, quanta pazienza e amore nelle tue preparazioni!! Ottime queste trofiette!!! 🙂

  16. faaaaaaaaaantasticheria goduriosa! con quel sugo sono davvero potenti! quanto vorrei avere l'”estro”….buuu…. ^__^

  17. Mamma mia che bellezza!!!!!!!!! E il sughetto poi Mhhhhhhh 😆

  18. bellissime!!!!! 🙂 🙂

  19. Meravigliose! Veg-telepatia: ieri sera ho fatto la pasta condita con un sugo a base di pomodoro e ricotta, proprio come il tuo! Ha avuto un successone! 🙂

  20. Aesso che mi son lanciata con le farine….non posso lasciar correre queste bontà!
    Grazie

  21. Certo che non ti ferma proprio nessuno a te! 🙂

  22. Mamma mia ragazzi, quanti commenti!!! 🙂 GRAZIE!!!! Sono felicissima che anche le mie trofie vi piacciano! 🙂

  23. Anto,te lo ripeto anche io , sei sempre precisa e dettagliata e bravissima nelle tue preparazioni!Grazie

  24. @ Alessandra: grazie a te che sei sempre carina, gentile e assidua commentatrice delle nostre ricette! ma quando entri anche tu a far parte degli chef???? Non ti ho mai chiesto di dove sei… 🙂

  25. …quando farò una ricetta poco poco decente!sono di Lecce,ma al momento vivo a Roma.Credimi,seguire tutti voi e le vostre splendide ricette è davvero una gioia!Un bacione

  26. Deve’essere molto bella la Puglia!!! Grazie davvero per i complimenti, non sai quanto tutti noi apprezziamo!!! 🙂 Un bacione a te Alessandra!

  27. mi fa piacere!E se vieni con tuo marito a Lecce,c’è la mia casettina in centro tutta vuota..sigh

  28. Anto!Oggi sono in fissa con la tua canzone ‘Pure’..era la prima volta che andavo sul tuo blog..la tua voce è dolcissima,non riesco a smettere di ascoltarla.Dove posso trovare il testo?ecco,la riascolto di nuovo!Un bacio

  29. @ Alessandra: 🙂 esagerata!!! 😉 il testo te lo procuro io… Buon fine settimana!

  30. non esagero!Non lo direi…!Il mio fine settimana sarà con questa canzone nelle orecchie.Ciao

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti