Carote sott’olio

29 commenti

Il rientro dalle vacanze coincide naturalmente con l’orto da dover sistemare, erbacce da strappare, verdure da raccogliere, semine per l’inverno ecc ecc. Queste carote sott’olio ispirate dalle CAROTE DELIZIOSE di Gamila sono nate dall’esigenza di  conservare parte delle carote del mio orticello che ho dovuto raccogliere perchè altrimenti se le sarebbero pappate le formiche che avevano iniziato ad intaccarle :-( La ricetta è nata dall’unione di 2 ricette trovate in rete che mi ispiravano adottando il sistema delle mie ZUCCHINE DI NONNA NINA.

Ingredienti:

  • 1/2 kg di carote possibilmente bio
  • 1/2 litro di aceto bianco di vino
  • 1/2 litro di acqua
  • 1 cucchianino di grani di pepe nero
  • 1 cucchiaino di grani di coriandolo
  • 3 spicchi di aglio
  • foglie di alloro
  • sale grosso
  • olio (io ho usato un olio d’oliva leggero)

Procedimento:

Come prima cosa lavate bene le carote , io le mie le ho solo spazzolate, poi tritatele e mettetele in un contenitore cospargendo con abbondante sale, rimescolatele poi metteteci sopra un piatto con un peso e lasciatele riposare almeno 12 ore, trascorso questo tempo strizzatele in più che potete, preparate la miscela di acqua e aceto 1/1, aumentate sempre con la stessa proporzione in base al quantitativo di verdura, aggiungete il pepe, il coriandolo e 3 foglie di alloro, portate a bollore, versate le carote e fatele bollire 2 minuti non di più. Scolatele e lasciatele in uno scolapasta a raffreddare; quando sono fredde strizzatele e mettetele in una ciotola dove le condirete con l’aglio tagliato a fettine e dell’olio. Ora mettete in ogni vaso un goccio di olio con una foglia di alloro cominciate a mettere le carote versando dell’olio ogni tanto per far si che siano coperte bene. Chiudete ben stretto il vaso e conservate al buio per non più di un anno!

Ps: le abbiamo assaggiate dopo un paio di gioni da un vasetto rimasto a metà sono buonissime, mi piace molto l’aroma dell’alloro abbinato all’aglio! Buone conserve a tutti :-P

Doppio ps: questo è il mio 500entesimo post e sono molto orgogliosa del lavoro fatto per Veganblog :-D

   
  1. Pizza pie 6 agosto 2010 alle 10:09
    Pizza pie

    Mmmm! Che energia che hai! Io non ce la farei mai, orto, giardino, casa, conserve! Complimenti! :-)


  2. Tati 6 agosto 2010 alle 10:59
    Tati

    Vorrei avere anch’io il tempo per fare tutte queste cose..
    Che belli questi vasetti di carote.


  3. neofrieda79 6 agosto 2010 alle 11:39
    neofrieda79

    Devono essere deliziose, bravissima! Sono ancora qui a rimpiangere il mancato orto..spero di rifarmi con le semine di qualcosa di veloce per l’autunno :-( bravissima come sempre :-)


  4. Mariannina 6 agosto 2010 alle 11:56
    Mariannina

    Belle! Mio papi fa anche la zucca..senza allora però..e che delizia!
    Da provare..su delle tartine magari ;)


  5. Giuditta 6 agosto 2010 alle 12:56

    Meraviglia delle Meraviglie!! Sto giusto aspettando che finiscano di crescere le carote biologiche dell’orto…..Speriamo, è la prima volta che tentiamo di coltivarle! ;-)


  6. Chicca66 6 agosto 2010 alle 12:57
    Chicca66

    Grazie Pizza, peccato che le energie non bastano per tutto quello che vorrei fare, ci sono giornate che arrivo a sera morta come se avessi lavorato picco e pala :-(
    @Tati: basta sapersi organizzare e il tempo si trova ;-)
    @Neo sei ancora in tempo per piantare un sacco di cose per l’inverno, oggi vado a prendere le piantine per i broccoli calabresei (quelli verdi) e le verze :-D
    @Mariannina saresti in grado di scrivermi la ricetta per conservare la zucca? Grazie :-)


  7. Chicca66 6 agosto 2010 alle 12:58
    Chicca66

    Ciao Giuditta le carote solitamente sono facili da coltivare unico inconveniente ci mettono una vita a crescere, almeno le mie :-)


  8. Giuditta 6 agosto 2010 alle 13:02

    Mi rincuora quello che dici!!! In effetti le stiamo aspettando da non so quanto!! Per ora hanno prodotto il loro caratteristico ciuffetto verde… speriamo che ci sia qualcosa anche sotto!!!


  9. ballerinavegana 6 agosto 2010 alle 13:16

    veramente tanti complimenti..le tue ricette mi piacciono tantissimo..questa poi è da provare assolutamente…


  10. Chicca66 6 agosto 2010 alle 13:17
    Chicca66

    Grazie mille ballerina :-P


  11. Pizza pie 6 agosto 2010 alle 13:17
    Pizza pie

    Siete fortunate che non sono in zona: quando ero piccola tiravo fuori le carotine piccole piccole dall’orto di mia nonna perché mi piacevano tenere e lei mi correva dietro arrabbiata perché non le lasciavo crescere! Ha smesso di metterle: ora capisco perché! Non perché io le decimavo ma perché erano lunghe a crescere!!! :lol:


  12. Mariannina 6 agosto 2010 alle 13:17
    Mariannina

    Devo chiederla.. :-)


  13. Chicca66 6 agosto 2010 alle 13:34
    Chicca66

    Barbara hai ragione sono deliziose piccoline, prima di diradarle solitamente aspetta che raggiungano una misura accettabile per mangiarle e non sprecarle :-)
    Mariannina aspetto :-P


  14. Silvana 6 agosto 2010 alle 14:07
    Silvana

    500mo post? Brava Chicchina!
    Saurooooo, questa ragazza merita un premio!:-)


  15. ale63 6 agosto 2010 alle 14:56

    Ciao Chicca bentornata!non mi sono ancora cimentata con le conserve
    in caso trarrò preziosi consigli dalle tue ricette.Oggi abbiamo
    mangiato la “Pasta dello zio”(spero di non ricordare male il titolo della tua ricetta)strepitosa!!!ne ho conservato una porzione per Antonio per questa sera è buonissima la deve proprio assaggiare.


  16. Pollice Verde 6 agosto 2010 alle 15:09
    Pollice Verde

    Bellissime!!! Devo assolutamente provarle.
    p.s. concordo con tutti gli estimatori dell’alloro: per me e’ una meraviglia, quello selvatico poi…passerei ore ad annusarlo.


  17. Mimi 6 agosto 2010 alle 15:16

    Stai facendo e hai fatto molto per noi chef e per veganblog, sei la musa ispiratrice di molti di noi.. ^_^
    Sei magica in cucina e ogni tua creazione allieta la nostra vista e ci elargisce sempre consigli utili :) Grazie di tutto :P


  18. yu 6 agosto 2010 alle 16:42

    Wow!!!chissà che buone..da provare!


  19. Felicia 6 agosto 2010 alle 17:36
    Felicia

    Bellissime, non ho mai provato le carote sott’olio, è sicuramente da provare, ottima ricetta. Buon 500entesimo! sono solo agli inizi, ma capisco la tua soddisfazione, è bello poter condividere e scambiarsi idee per arricchire la nostra tavola e soddisfare il palato, alimentarsi nel modo giusto non è sempre condiviso e capito da tutti!!! Brava ottimo lavoro.


  20. Cri 6 agosto 2010 alle 18:29
    Cri

    Putroppo non amo i sottoli… :( ma la 500esima ricetta merita sicuramente un applauso! Per Chicca ipip urràààààà


  21. Elettra 6 agosto 2010 alle 21:34
    Elettra

    Chicchina, bravissima per il 500esimo post !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


  22. Nadir 8 agosto 2010 alle 09:53

    Devo dare un’occhiata anche alle mie di carote, ormai saranno 4 o 5 mesi che le abbiamo seminate. Ma se uso aceto di mele, può andar bene lo stesso? non amo l’aceto di vino.
    Ciao e buona domenica


  23. Chicca66 9 agosto 2010 alle 16:47
    Chicca66

    Cara Nadir non ho mai usato l’aceto di mele per le conserve, però ti posso dire che anch’io che uso abitualmente quello di mele nelle conserve che faccio poi sott’olio non si sento forte l’aceto di vino, che uso sempre bianco :-)


  24. Evelyne 10 agosto 2010 alle 18:29
    Evelyne

    Bravissima Chicca!!! 500 ricette, ma è una vera enciclopedia Vegan… :-) Adesso ti guarderemo con tanto rispetto!!!

    Grazie per questa ricetta di carote sott’olio. Quando seguivo la macrobiotica ho imparato a metterle sotto sale, come altre verdure croccanti e crude. Semplicemente acqua e sale marino. Lo faccio tutt’ora così per la carote e i rapanelli. Proverò anche sott’olio. Ma quando strizzi le carote, recuperi il succo no? Poi cosa ne fai? Lo utilizzi per il risotto o per minestre varie? O hai qualche segreto per non perdere le proprietà che avrà questo succo?


  25. Chicca66 10 agosto 2010 alle 19:01
    Chicca66

    Grazie Evelyne, purtroppo il succo non l’ho recuperato perchè è naturalmente salatissimo e stò pensando ora che avrei comunque potuto diluirlo con acqua per fare appunto del risotto :-( Mi piacerebbe sapere in modo più dettagliato come fai gli insalatini di verdure una volta avevo provato coi crauti ma non ero riuscita :-(


  26. annie78s 22 settembre 2010 alle 11:59

    I LOVE CHICCA66…


  27. Chicca66 23 settembre 2010 alle 22:01
    Chicca66

    Annie dove sei finitaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :-P Un bacione tesoro


  28. Adalberta 28 ottobre 2010 alle 11:13

    io avevo fatto tantissimi anni fa, dopo pochi giorni diventava acido e ora voglio provare la tua ricetta, ne saro’ ansiosa di farlo….adoro le salse….ne ho fatte un centinaio di peperoncini piccanti, salsa basilico, salsa di prezzemolo, salsa di ortiche….
    Grazie chicca66, ti rubo la ricetta e ti faro’ sapere se mi verra’ bene…..


  29. Chicca66 5 novembre 2010 alle 22:21
    Chicca66

    Fammi sapere cosa ne pensi, io ne ho aperto un vasetto e sono buonissime unico inconveniente sono naturalmente molto oliose :-)



Aggiungi un commento

VeganBlog.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
zioforum.it
ziomusic.it
integrationmag.it

 

ziogiorgio.com
ziogiorgio.de
ziogiorgio.es
ziogiorgio.fr

 

lightsoundjournal.com
musicusata.it

VeganOK Network

promiseland.it
veganfest.it
veganok.com
veganok.tv
biodizionario.it

 

veganblog.it
veganwiz.fr
veganwiz.es
veganwiz.com