Semifreddo John&Paul

Finalmente scrivo su Veganblog, per me è un grande piacere conoscervi tutti quanti!!! Era da mesi che meditavo qualcosa di bello come prima ricetta, e finalmente sono abbastanza soddisfatta per presentarmi a tutti voi.

Questo semifreddo deriva dal fatto di avere una grande voglia di coccole dolci e soprattutto dal non aver voglia di accendere il forno! L’ho chiamato John&Paul perché sono una grandissima fan dei Beatles (da qui il mio nickname) e diciamo che io John e Paul li vedo un po’ così, due parti, differenti, della stessa buonissima torta.

Ingredienti per la base:
– 200 g. di biscotti secchi vegan tipo digestive
– 50 g. di margarina vegetale o burro di soia
– 1 cucchiaio di rhum

Ingredienti per la crema allo yogurt:
– 1 confezione grande di yogurt di soia alla vaniglia (ho usato quella singola sella soyasun)
– 1 confezione di panna di soia vegan
– 1 bicchiere di latte di soia/latte di riso
– 4 g. di agar agar in polvere

Ingredienti per la crema al cioccolato:
– 500 ml di latte di soia/latte di riso
– 5 cucchiai di cacao amaro in polvere
– 2 cucchiai di zucchero di canna grezzo
– 2 g. di agar agar in polvere

Procedimento:
Sminuzziamo i biscotti vegan con l’aiuto di un tritatutto in modo da ridurli in polvere. Sciogliamo il burro in un pentolino antiaderente: come si raffredda aggiungiamo i biscotti, il ruhm e mescoliamo bene. Stendiamo il fondo biscottato in una teglia apribile (dopo aver imburrato le pareti).
Mettiamo in freezer per circa mezzora in modo che il fondo solidifichi bene. Non abbiate paura se il fondo non è “cremoso”, ma “polveroso” anche se il fondo non sembra legare poi in congelatore si solidificherà.

Ora prepariamo la crema allo yogurt facendo bollire il latte in un pentolino per qualche minuto. Al bollore aggiungiamo l’agar agar, mescolandolo bene, dopo averlo fatto sciogliere (avendo cura che non si formino grumi) in un bicchierino con un po’ d’acqua, e poi facciamo raffreddare.
In una terrina sbattiamo la panna a neve. Poi uniamo la panna allo yogurt, mescolando dal basso verso l’alto in modo che il composto resti soffice. A questo punto aggiungiamo il latte con l’agar agar. Se vedete che si formano dei grumi risbattete tutto con lo sbattitore, in modo che il composto resti sempre cremoso e soffice. Ora estraiamo la teglia dal freezer, versiamo la crema bianca sopra il fondo biscottato e lasciamo in freezer per circa un’ora o comunque fino a quando la crema sia bella solidificata e resista alla “prova stuzzicadente”.

Infine prepariamo la crema al cioccolato. Mescoliamo il cacao amaro al latte di soia versando lentamente il latte e mescolando bene in modo che non si formino grumi. Infine aggiungiamo lo zucchero di canna e facciamo bollire il liquido in un pentolino. Al bollore aggiungiamo l’agar agar, mescolandolo bene, dopo averlo fatto sciogliere (avendo cura che non si formino grumi) in un bicchierino con un po’ d’acqua, e poi facciamo raffreddare. Se abbiamo fretta possiamo mettere il pentolino in freezer in modo che la crema si addensi prima. Come la crema inizia ad addensarsi e il pentolino non è più caldo, rimescoliamola bene senza metterla sul fuoco e versiamola sopra la tortiera, sopra la base di crema allo yogurt, e lasciamo in freezer fino a quando anche la crema al cioccolato sia abbastanza solida da poter decorare la torta (lo capirete perché si formerà una pellicola simile a quella della cioccolata calda invernale).

A questo punto possiamo decorare la nostra torta: io ho fatto un cuoricino con del croccante di nocciola e del latte di soia e un cuoricino bianco fatto di scaglie di cocco e succo di frutta. Ho mescolato la parte solida alla parte liquida e ho posizionato il composto su un piattino all’interno degli stampini da biscotti e poi ho messo tutto in congelatore (il tempo di far raffreddare bene il dolce e anche le decorazioni sono pronte).

Dopo aver decorato la torta conserviamola in frigorifero (personalmente la preferisco meno solida ma più cremosa e comunque vi assicuro che la consumerete in breve tempo…).

La crema al cioccolato è meno densa (perché senza panna e con meno agar agar) della crema allo yogurt questo fa sì che tagliando la torta ci sia una piacevole caduta di ciccolato ai lati della torta… cosa che io adoro. Sicuramente non è una torta veloce da fare, anche se in realtà il tempo impiegato è poco ci sono diversi passaggi da seguire e ci vuole un congelatore con uno scompartimento vuoto, anche se credo che, avendo più tempo, si possa far raffreddare la torta anche in frigo. Però devo dire che ne è valsa la pena.

Un abbraccio a tutti e spero di postare presto qualche nuova ricetta.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Ciao The Walrus e complimentissimi per questa tua torta dall’aspetto decisamente professionale… Con un ottimo inizio così… non vedo l’ora di vedere le prossime ricette!!!
    🙂

  2. 6 abbastanza soddisfatta??!!!cavoli…hai fatto un capolavoro..devi esserene completamente soddisfata!!!!bellissima e buonissima veramente..la proverò sicuramente!!
    ps: anche a me piacciono i beatlesssss! :-;

  3. Complimentoni!!Benvenuta!

  4. questa torta è davvero invitante e bella, bene arrivata cara! ^__^

  5. BENVENUTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 😉

  6. abbastanza soddisfatta??? questo è un capolavoro!!! la faccio, giuro che la faccio!

  7. Benvenutissima!!! Complimenti, è una torta davvero speciale! Bravissima! 😉 Ho anche letto il tuo profilo, sembri proprio una bella persona! Benvenuta tra noi!

  8. mamma mia che meraviglia!!! benvenuta!!!

  9. Stupendevole da provare assolutamente!
    Anche io sono fan dei Beatles. Bel nick. ;D
    Ti piace anche il film “Across the universe”?

  10. benvenuta!inizio col botto!!!!

  11. Benvenuta e complimenti per il tuo semifreddo godurioso 😉

  12. congratulazioni..
    questa torta mi ingolosice proprio..
    gnam gnam.

  13. Che torta spettacolare!
    Ciao Barbara, benvenuta!

  14. ohoho, appena ho visto su facebook che eri diventata dei nostri son corsa…torta ecceZZiunale. Mi piace molto anche l’accomunamento filosofico con john&paul…inutile dire che anch’io sono accanita beatlesiana dalla tenera età! brava e welcome

  15. Che inizio col botto, acciderbolina!

  16. bellissima torta! io sono macrobiotica e leggevo sul tuo profilo che hai un blog…non ce lo dai l’indirizzo?? 😛

  17. okkapperi che bellezza!!! ecco, lo sapevo, facevo bene a tenermi lontana da ‘sto blogghino, almeno non soffro… argh…. i miei chilozzi di troppo!!! dieta, dieta!!!

  18. Grazie a tutti ragazzi per i complimenti: sono commossa! Adoro Across the Universe, è un film bellissimo! Penserò a qualche ricetta in onore di George, che è il mio preferito…

  19. anche io voglio l’indirizzo del blog !!!

  20. Benvenuta! Confesso che appena ho visto il tuo nick ho subito pensato alla loro canzone “I’m the Walrus” 🙂 e poi ho iniziato a capire che ci ero andata vicina quando ho visto il titolo della ricetta.
    Con questa torta mi hai fatto quasi svenire 😛

  21. benvenuta e complimenti per la torta eccezionale in tutto: dall’aspetto, al gusto, alla presentazione e alla scelta del nome!

  22. Carissimi il mio blog non è strettamente vegan, quindi niente link qui per rispetto al regolamento, ma appena possibile riporterò qui anche tutte le ricette arretrate adatte al sito! La torta adesso mi aspetta a casina e non vedo l’ora di rimangiarne una fetta 🙂

  23. Deve essere buonissima! Voglia di cioccolatooooo!

    Benvenuta!

  24. complimenti, bellissimo inizio!!! 😀 benvenuta in famiglia!

  25. Fantastica!!!benvenuta!!!!

  26. Ma che meraviglia, da vera chef 🙂 Divertentissimo il tuo profilo, da poco musicofila quale sono mi aggrego per la ola ai Beatles :mrgreen:

  27. Benvenuta in famiglia!!! 🙂 inutile dirti che questa torta è stupendamente splendidissima :mrgreen: fortuna che eri “abbastanza” soddisfatta per presentarti…chissà che ci combinerai quando sarai completamente soddisfatta 😉

  28. senza parole… you are welcome

  29. Meravigliosa…benvenuta e sbrigati a postare altre ricette 😉

  30. che buona!!! da fare sicuramente…

  31. WOW
    Ha un aspetto fantastico e il nome ci calza al pennello.
    E’ da provare ^^
    Bravissima!

  32. complimenti! stasera appena arrivo a casa provo a farla.

  33. bellissima ricetta e mi piace molto anche il tuo profilo e la foto..benvenutissima 🙂

  34. aggiornamento dell’ultimo minuto da parte dell’uomo di casa.. se non la mangiate subito, visto che perde un po’ d’acqua meglio conservarla in congelatore e poi mangiarla dopo averla tirata fuori un po’ prima dal freezer!

  35. Questa e’ davvero da applauso ^_^

    grazie per la ricetta golosa!

  36. Bellissimo semifreddo, da imitare, benvenuta….

  37. Ciao e benvenuta da una neo arrivata di Vegan Blog! Mi associo ai complimenti: veramente una torta regale!!

  38. E’ proprio una signora torta! Complimenti e benvenuta 🙂

  39. Across the Universe mi è rimasto nel cuore!

  40. Grazie The Walrus!! 🙂

  41. veramente goduriosa. benvenuta! se ci tratti sempre così, benvenuta 2 volte!

  42. Benvenuta omonima! Che bella tortina… la lista si allunga, ma pian pianino nel mio laboratorio segreto le sto facendo tutte… e farò anche la tua! 🙂

  43. Bellissimissimissima! Complimenti 🙂 e benvenuta!

  44. Benvenuta !!!
    E’ meravigliosa questa torta, da vera golosona aspetto con ansia la prossima… 😉

  45. Ciao Barbara e benvenutissima!!! 😛

    Mi piace troppo la foto del tuo profilo 😉

    …mentre per la torta: m’inchino ai tuoi piedi :mrgreen:

  46. Benvenuta Barbara!!!La tua torta é da sogno e la tua presentazione é dolcissima!a presto con altre tue ricette!

  47. Esecuzione perfetta!! Te la sei poi pappata la fetta? dicci dicci….
    Ah!! Benvenuta!!

  48. Benvenuta!!!!
    Io mi sento “abbastanza soddisfatta” se faccio qualcosa di commestibile, non un’opera di pasticceria!!! 😉

  49. Grazie.. siete tutti carinissimi, arrivare a casa tardi e trovare tutti questi bei commenti è davvero bello. Ah, ora finalmente mi mangio la mia fetta di torta! @nello la foto del profilo è uno scatto della mia dolce metà fatto un mese fa ad Avignone.. come vedi c’era un freddo…

  50. che esordio , come se alla prima partita hai segnato 5 goals!sara’ un semifreddo ma io si sono squagliato davanti a tanta bonta’!

  51. Ma è Stupefacente… Complimentissimissimi… Benvenuta

  52. googoogoojoob! 🙂
    benvenuta, bello mangiare un dolce onorando i mitici John e Paul…

  53. wow wow compimenti! benvenuta

  54. Oh oh, Barbara! Benvenuta davvero!

  55. Benvenuta! La torta è sensazionale e anche io amo Londra alla follia!

  56. Ciao Barbara benvenutissima con questo capolavoro di golosità 🙂

  57. Ciao sembra un’ottima torta, sta sera vorrei provare a farla, peró mi sono venuti dei dubbi
    1 confezione di yogurt di soia alla vaniglia
    1 confezione di panna di soia vegan

    Cioè? che Yogurt usi? un vasetto piccolo o quello grande da mezzo Kg? idem per la panna, ci sono diversi tagli.

    Grazie

    H2K

  58. Ciao H2K, come yogurt ho usato il soyasun vasetto grande alla vaniglia quello che compri da solo… non ricordo quanto ce ne sia.. per la panna invece uso di un marca straniera, ho comprato tutto da natura sì, la confezione ha una parte rosa e ne contiene un po’ di più del classico cartoncino, ma non ricordo il nome della marca! dovete scusarmi la poca precisione… prometto che sarò più precisa.. è che questa ricetta è inventata su due piedi e sono andata a occhio 🙂

  59. ballerinavegana 27 luglio 2010, 15:03

    benvenutissima..dolce deliziosissimo..ancora complimentissssssssimi!!!!!!!

  60. W-O-W…..no, dico WOW WOW WOW
    strabellissima e stragoduriosa….questi sono i miei generi, queste sono le cose per cui faccio follie!!!!
    Benvenuta e complimenti per questa creazione, non vedo l’ora di vedere cos’hai in serbo

  61. SPETTACOLAREEEEEEE BENVENUTAAAAA

  62. Benvenuta e complimenti anche da parte mia…anche se commento pochino,vi seguo tutti i giorni!!!!

  63. Pensavo….nemmeno io sono vegana…solo vegetariana…ma il tuo blog ora m’incuriosisce….non e’ che se lo chiedo a sauro grandecapo riesce a metterci in contatto via mail e cosi’ mi puoi dare il link al tuo blog?

  64. Ciao e benvenuta, complimentoni per questo splendido dolce!!

  65. Grazie a tutti… Jè cercami su facebook se vuoi i miei contatti, Sauro penso sia bello che incasinato!

  66. Non sono iscritta su Facebook,ma cmq ti ho cercato con google e ti ho trovata ugualmente!!!!Ci vediamo “di la” !!!!!! 😉

  67. aaaaah bavaaaa!!! (si si, non manca una r, è proprio BAVA!)
    deve essere ottimo…
    benvenuta!!

  68. B.B.B.B.
    Bellissima questa ricetta.
    Benvenuta
    Bella
    Buona

  69. chiaralascura 9 agosto 2010, 20:20

    mmmm madonnaaaaaaaaaaaaaaaaaa che buonooooooooooooooooooooo! Benvenuta e bravissima!

  70. Benvenuta Barbara! Che torta spettacolare… complimentissimi!

  71. cioè io ogni tanto torno qui a guardarmela sta ricetta e sbavo.

  72. Innanzitutto benvenutissima – anche se in ritardo 😀
    Vorrei preparare questa meraviglia domani per una cena con degli amici che si terrà venerdì.
    Ooora… volevo chiederti due cose 😛
    1- Preparandola il giorno prima, devo tenerla in freezer o in frigo?
    2- Io penso di utilizzare una teglia da 24cm di diametro, va bene con le quantità da te indicate?
    Grazie per la pazienza 🙂

  73. ciao Valerie! E grazie 1000!
    per la teglia non so, scusami ma stasera non torno a casa x cena e non posso controllare (anzi, sto giusto uscendo dall’ufficio), ma credo che la mia fosse 20 cm.. sorry
    per il congelatore per me è stata + che altro comodità perché se non si raffredda bene il primo strato, il superiore crollerà inesorabilmente (questo è stato il mio secondo esperimento).
    se hai tempo di aspettare tra un passaggio e l’altro puoi anche fare in frigorifero, ma in freezer vai sul sicuro.
    Poi fammi sapere com’è venuta a me è piaciuta tantissimo!

  74. valerie sorry son riuscita a passare da casa! la mia ha un diametro di 25 cm!

  75. oh mio dio. e non aggiungo altro.

  76. mi ha creato dipendenza sta ricetta!

  77. Ti ringrazio!! 😀 La metterò in freezer allora 😉

  78. Madonnina cosa mi sono persa!!! Perdonami, innanzitutto, se non ti ho dato il benvenuto ma in quel periodo ero in una fase down.
    La ricetta è deliziosa, da dipendenza assoluta!! Bravissima!!

  79. grazie a chi non avevo ancora risposto x i complimenti…
    @Herod2k la marca di panna è la soyatoo
    @valerie poi fammi sapere com’è andata, mi raccomando.. sono sempre “agitata” quando qualcuno prova una mia ricetta
    @titti grazie grazie grazie! non ti devi perdonare, leggere le tue ricette è già un bel benvenuto (volevo giusto mettermi a fare lo yogurt e adesso scopiazzerò la tua ricetta!)

  80. Scusami se ti scoccio per l’ennesima volta 😀 ma… quei cretini dei miei amici hanno riinviato la cena e quindi mi è rimasta questa bella tortona nel freezer. Mi chiedevo se durasse una settimana oppure si altera troppo il sapore… Non so, sono piuttosto indecisa… Tu che mi consigli? 🙂

  81. ma figurati, credo che se l’hai sempre tenuta in freezer tu possa tenerla in freezere e scongelarla qualche ora prima della cena, come le torte gelato confezionate, non credo ci siano problemi.
    se però hai fatto vari passaggi non ti consiglio il congela/scongela… com’è venuta? ti sei trovata bene con le spiegazioni?

  82. Sìsì… spiegazioni chiarissime 🙂
    Quello che mi lascia perplessa è il fatto che la base-biscotto possa poi risultare “molliccia”… Non so!
    Però… in effetti… mi è venuto in mente che questo week-end faccio visita ai miei nonni, quindi penso che la porterò a loro e la rifarò poi per i miei amici 😀
    Ti ringrazio ancora per la tua gentilezza!

  83. no no, tranquilla, avendola messa in congelatore rimarrà bella dura… anzi! figurati non devi ringraziare, è un piacere!

  84. cara the walrus, ogg ho fatto la tua torta, stasera mi consolo di una giornata bella impegnativa con un “dolce” finale di cena!
    Grazie per la condivisione di questa goduriosa ricetta!
    Poi ti dico come è andata… per ora è fantastica!

  85. Che meraviglia! Vorrei farla anche io. Quanto è largo lo stampo che hai wutilizzato?

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti