Gnocchi al pomodoro e vino rosso

41 commenti

Un amico di famiglia regalò a mio padre del buon vino rosso fatto con le sue mani. Io non lo bevo, ma nei piatti e soprattutto nei sughi ho imparato ad usarlo spesso perchè da un certo sapore particolare, davvero molto piacevole :-P

Ingredienti:

gnocchi di patate (se fatti in casa, meglio)

cuori di carciofi

olive nere

pelati (se si usano i pomodori freschi e di stagione, meglio ancora)

peperoncino

aglio

sale

olio evo

vino rosso

Procedimento:

Rosolate in una padella l’aglio ed il peperoncino. Aggiungete i pelati e mentre cuociono man mano unite i cuori di carciofo le olive nere denocciolate ed il vino nero, con un pizzico di sale. A parte cuocete gli gnocchi ed una volta scolati,  amalgamateli al composto. Servite caldo :-D

Il punto:

Io amo le cose fatte in casa. Purtroppo siccome non ho molto tempo (almeno durante la settimana), e siccome a casa mia non li mangerebbero non vegan, quando voglio cucinare gli gnocchi, mi tocca andarli a comprare nel pastificio :-D

Per fortuna, tra le tante qualità esposte, ci sono anche questi qui di patate che non contengono crudeltà :-D

Poi, come ho detto su, ho imparato ad usare il vino nei condimenti, perchè rende davvero molto gustoso ogni tipo di composto. Inoltre, come in questo caso, aggiungendo qualche oliva nera e dei cuori di carciofi, è uscito un sughetto molto appetitoso che ha reso il sapore degli gnocchi very fantastik! :-P

questa è la brocca di vetro donata a mio padre, contenente il vino a metà…

(a casa mia piace molto o’ nchiostr O__o)

buon sabato a tutti!!! :-P

   
  1. rumorfree 20 marzo 2010 alle 12:18
    Rumorfree

    non ci crederai ma mi sto apprestando a fare in casa i miei primi gnocchi di patate (proprio perchè quelli del super contengono sempre qualche roba che non va!)..ero venuta a dare un’ultima occhiata alla ricetta di Sauro e mi trovo questo bel piattone!! via, vado a impastare…se vengono bene vedrai presto il risultato…..


  2. Nello 20 marzo 2010 alle 12:29

    woooow ma che bello Claudia!! :-P
    anche io al supermercato trovo sempre marche che contengono derivati animali :-( ma c’è un pastificio qui nel centro, assortitissimo, che li fa anche senza latte e senza uova :-D

    vai, impasta a facci vedere!!!!! :-P

    scusate ma devo fare un evviva….
    W LA GNOCCA :oops:

    a dopooooo :-P


  3. Ilaria 20 marzo 2010 alle 12:39
    Ilaria

    Ma perchè scusa cos’hanno di crudele gli gnocchi?
    Noi a casa li facciamo semplicemente con farina e patate!

    Buono questo sughetto con “a ‘gnostr”!
    L’avrei preferito senza carciofi (non perchè non mi piacciano, e che per me vanno gustati assolutamente DA SOLI)… e mi hai fatto venire voglia di gnocchi :-(


  4. Tecla 20 marzo 2010 alle 12:52

    ho mangiato anch’io gnocchi ieri.
    e ne sono avanzati :)


  5. Francesca 20 marzo 2010 alle 13:00
    Francesca

    Lo sapevo lo sapevo lo sapevoooooooooooooooooooooooooooooo…non poteva mancare un inno alla gnocca da parte tua :oops: Fenomeno…:-)


  6. sarina84 20 marzo 2010 alle 13:41

    Buonissimi. Nello questo sughetto deve essere fantastico. Anche a casa mia si usa molto il vino per le preaparazioni, ed hai ragione, dà tutto un altro sapore.
    Comunque davvero da te non si trovano gli gnocchi senza uova? Se ti devo dire la verità, qui al supermercato non li ho quasi mai visti con le uova


  7. PacciuVeg 20 marzo 2010 alle 13:46

    Gli gnocchi sono il mio piatto preferito!! Ricetta bellissima!
    Comunque anche io al supermercato trono quasi sempre solo gnocchi senza uova..


  8. Gemma86 20 marzo 2010 alle 13:51
    Gemma86

    Sono proprio invitanti!!!!!!!!!!!! Anche io li ho fatti ieri gli gnocchi in casa!!!!!! Sono uno dei miei piatti preferiti!!!!!!!!!!! Preferisco farli in casa proprio perché nei negozi ci mettono di tutto!!!!!!!!


  9. Nello 20 marzo 2010 alle 14:06

    xilaria. quelli preconfezionati di solito possono contenere latte, uova e addirittuta conservanti ad “inganno” (ad inganno perchè anche essi possono essere stati fatti con parti di animali)

    ehehehhe come si vede che siamo cugini, anche se il salernitano dal napoletano per quanto “uguale” è molto diverso :-D
    noi qui diciamo: o’nchiostr :-P
    mentre voi: a’gnostr O__o
    :mrgreen:

    …ti rispondo al tuo ultimo commento in the “no poppi corno no party”:
    io scherzo sempre :-D tu devi essere te stessa e devi vestirti ogni volta, come preferisci tu!
    ..anche nero-decadentismo :-P
    e non ti preoccupare che non mi hai mai detto niente di male!!! :-D

    xtecla. ehehehe :-D tecla ho appena letto la tua risposta nella ricetta delle pere :-P
    lo sapevo che avevi 17 anni (hai pubblicato anche la torta il giorno del tuo compleanno) però sei diventata vegetariana a 15 (non lo sapevo) e il che ti fa un grande onore :-P

    xfrancy. ciaoooo francy mia bella patatina :oops: ho visto anche il tuo letto patatoso :oops:
    cerco di soffermarmi prima di scendere giù….

    xsarina. si, molto spesso non contengono uova, ma come ho detto ad Ilaria possono contenere latte o delle volte anche dei conservanti ad inganno :-(
    per sicurezza li ordino al pastificio dove so al 100% che sono vegan :-P
    grazie mille per i complimenti :-D

    xpacciu. grazie anche a te :-P

    xgemma. grazie!!! :-D
    fai benissimo! io adoro il faidate, anche se per questioni di tempo lo tralascio :-(
    le cose fatte in casa sono più buone, più divertenti da fare e danno più soddisfazione (proprio perchè le facciamo con le nostre mani) :-P


  10. Chicca66 20 marzo 2010 alle 14:09
    Chicca66

    Buoni gli gnocchi, e il sughetto che hai fatto è favoloso, anch’io solitamente non bevo vino ma lo uso spesso per cucinare :-) Ciao tesoro buon weekanda, bacio!


  11. Arianna 20 marzo 2010 alle 14:12

    Sono astemia, ma anche io amo molto il vino usato come condimento (tra l’altro cotto perde totalmente la sua alcolicità, quindi si può usare tranquillamente :D


  12. Nello 20 marzo 2010 alle 14:12

    ciao Chicca, ti mando un bacione!!!!
    buon sabato anche a te e alla tua famiglia!!! :-P

    a dopoooooo :-D


  13. Nello 20 marzo 2010 alle 14:13

    x arianna. anche io sono come te, non reggo gli alcolici. Non ho mai bevuto birre, liquori e altro perchè mi danno enormemente fastidio :-P

    però a magnà, me magno de tutto O__o
    :mrgreen:


  14. sarina84 20 marzo 2010 alle 14:30

    Davvero latte? Ecco, questa è una cosa che non avevo mai notato. Se è così,allora fai bene a comprarli in quel posto, almeno sei sicuro ;-)


  15. Ilaria 20 marzo 2010 alle 14:48
    Ilaria

    Nelluccio Nellino, anche io scherzo sempre, quindi non preoccuparti! :mrgreen:
    E’ probabile che anche a Napoli in realtà si dica come a Salerno, solo che qui nella patria dell’Ikea sento spesso “a gnostr”!… E’ probabile quindi che sia solo una rivisitazione provinciale, ecco!

    Per gli gnocchi confezionati hai ragione, c’è sempre da stare attenti (un po’ come tutto, del resto), ma io credevo che ti stessi riferendo agli gnocchi fatti in casa… che, come ti ho detto, almeno da me si fanno solo con farina e patate! :mrgreen:


  16. virginia 20 marzo 2010 alle 14:57

    …buoni…forse occorrerebbe uno stomaco forte per digerirli… :-), ma uno strappo,ogni tanto, si può fare ehehehehh


  17. Giulia dans le Noir 20 marzo 2010 alle 15:00
    Giulia dans le Noir

    Congratulazioni Nello per questo sugo meraviglioso… Adoro gli gnocchi, a casa li facciamo anche di e con lenticchie (ho rubato l’idea sul Vegan Blog, non ricordo da chi, ma ho mutato abbondantemente la ricetta)… e i tuoi sono portentosi!
    Meraviglioso e allettante il sughetto con olive, carciofi e vino… Anch’io sto imparando ad apprezzare l’uso nel vino nei condimenti (oltre che nelle preparazioni culinarie in generale), perchè come dici tu contribuisce a dare un aroma straordinario. E il tuo uso del vino rosso (e un vino di qualità, tra l’altro, quello che usi tu! :-) ) mi alletta come non mai… certo, userò un vino meno buono, ma quanto meno il sughetto te lo rubo seduta stante ;-) (ti rubo l’idea, eh, non la paternità… amo citare sempre, quando possibile, le mie fonti di ispirazione ;-) )

    Un abbraccio

    Giulia


  18. Tecla 20 marzo 2010 alle 15:26

    @nello, eh addirittura :oops:


  19. Silvana 20 marzo 2010 alle 16:26
    Silvana

    Bel sughetto Nello! Anch’io cucino con il vino rosso a volte, ed effettivamente il gusto è migliore.
    Belli, e con quel tocco di fresco del basilico sono proprio appetitosi :-)


  20. Mariagrazia 20 marzo 2010 alle 16:43

    io il vino non lo bevo più, ma da onnivora e vegetariana l’ho gradito molto! non ci ho mai particolarmente cucinato e nemmeno ora… preferisco stemperare con un pochino di brodo veg.

    Il sugo è da provare, mai fatto con il carciofo.

    E gli gnocchi – strano che non li cucini più spesso! :mrgreen: Io devo dire la verità non li cucino quasi mai, una volta ogni paio d’anni… mi piacciono ma non ho il tempo di farli!

    ;)


  21. Pizza pie 20 marzo 2010 alle 17:09
    Pizza pie

    Mi piacciono i piattoni sugosi, pieni di pommarola! Mmmmh! Buon week-end Nello!


  22. yu 20 marzo 2010 alle 18:04

    Che fantastica ricetta! appena riesco li preparo, è da un pò che non preparo gli gnocchi


  23. Ambrosia 20 marzo 2010 alle 19:57
    Ambrosia

    anche x me oggi gnochhi!!! bravissima la nonna però, io nn sono tanto brava….e l’idea del vino rosso mi intriga molto! io sono una che ne beva anche un buon bicchiere xò….. XD


  24. Nello 20 marzo 2010 alle 21:20

    xsarina. si, delle volte possono contenere anche del latte :-(

    xilaria. scusa ho fatto nu burdell O__o non ho letto bene il tuo primo commento credendo che ti riferissi a quelli confezionati O__o

    cmq anche in casa, si possono fare perfettamente senza crudeltà :-D
    purtroppo a casa mia c’è mio padre ca ten a capa tosta, e dice che senza uova non vengono belli “gnoccolosi” :-(

    xvirginia. ehehehheeh :-D dai!!!! non credo che ci voglia uno stomaco “tosto” :-P
    …alla fine quella è pummarola, no panna :mrgreen:

    xgiulia. quando leggo i tuoi commenti resto sempre estasiato, perchè scrivi in una maniera veramente deliziosa :-P
    mi fa molto piacere che ti siano piaciuti. A parte questo dono, io di solito uso vino commerciale :-D
    ma se puoi, procurartelo di “paese”, il sapore è molto più aromatico :-P

    xtecla. :-D

    xsilvana. grazie mille! :-D il basilico per quanto fresco non è proprio di stagione :-(
    …stamattina mia madre lo ha voluto comprare a tutti i costi :-D vedendo quel ciuffetto non ho resistito e l’ho conficcato in mezzo agli gnocchi :mrgreen:

    xmariagrazia. ehehhehe io vado a periodi :-D
    stamattina mi è venuta voglia di gnocco :-P
    domani cerco di risponderti all’email, anche se stando aperti (domani qui a Salerno c’è l’apertura domenicale) trovo difficoltà a trovare il tempo giusto :-(
    ….e scusami ancora per questo ritardo prolungato :-D

    xpizza. ciao barbara!!! grazie come sempre per i complimenti! non ti ho risposto all’email :-( però se te ne sei accorta ho cancellato la bozza :-P

    ho letto il tuo ultimo commento nella mia ricetta del farro e mi hai convinto: Borat è da vedere :-P

    xyu. se li fai così spero ti piacciano :-D

    x.ambro. io so che un bel bicchiere di vino fa bene alla salute :-D
    quindi ci si può concedere un bel bicchierozzo :-P
    io non lo amo, come non bevo spumanti, alcolici, drink, e compagnia bella :-D
    ….sono puro e cristallino: bevo solo acqua naturale O__o
    altissima
    purissima
    Nellissima
    O__O


  25. Ilaria 21 marzo 2010 alle 09:52
    Ilaria

    Nello ti capisco, anche mio padre ha la capa tostissima… E’ un po’ più “all’antica” quando si tratta di cibo, mi lascia in pace ma non condivide la mia scelta… però sa quanto ci sto male per questa storia degli animali, quindi non interferisce!
    Però gli gnocchi a lui piacciono tantissimo senza uovo, come li abbiamo sempre fatti (anche perchè, non vorrei sbagliare, ma gli gnocchi con le uova sono tipicamente romani :mrgreen: ).
    Mia mamma invece è più sensibile, pensa che ultimamente mi ha confessato di sentirsi condizionata nel mangiare carne… dice che io la sto facendo riflettere troppo! E infatti ha già iniziato ad eliminare la carne “a fette”, ma chissà se passerà ad eliminare anche salumi, pesce, ecc! Ma conoscendo la sua golosità, ci credo poco :-(

    Mio cugino salernitano mi ha detto che hanno aperto un Ikea anche lì… E’ vero? Quindi non verrai mai più ad abbattere il palo con il cartello enorme che oscura il balcone di casa mia? :-(

    :-P


  26. Nello 21 marzo 2010 alle 15:39

    xilaria. anche mia madre che è calabrase, in casa li ha fatti sempre senza derivati animali :-D però mio padre è molto ma molto all’antica, non gli piacciono senza uova :-( quando poi è tutta una questione di abitudini, con o senza il risultato finale è sempre buono (con l’unica differenza importante:senza uova=senza crudeltà) :-D

    …l’unico passo in avanti che ho fatto con loro sulla questione uova, è di averli convinti a comprare quelli con il codice che inzia per 0, almeno la provenienza è meno crudele rispetto alle altre che si trovano in commercio :-D

    con tua mamma stai fecendo una gran lavoro. Già che lei abbia iniziato a capire, ed a eliminare qualcosa dalla sua alimentazione è un grandissimo traguardo….

    Bisogna far riflettere si, ma mai “troppo”! I nostri genitori sono presi da trilioni di cose (preoccupazioni,problemi di salute,lavoro ecc ecc), quindi spero che il tuo condizionamento nei suoi riguardi, sia un qualcosa trasmesso con serenità e mai con “morbosità” :-P

    …e qualcosa mi dice che tu, quando vuoi, sai comunicare col cuore e farti capire bene!

    e cmq infine, cara Ilaria, è inutile che giri intorno all’ikea! Ho capito che mi vuoi conoscere :-P
    Io verrei pure volentieri a casa tua, ma ci sono delle piccole clausole da precisare……


  27. Anto 21 marzo 2010 alle 15:46
    Anto

    Nellino! Mio marito li vuole, ora come faccio che non ho il tuo ‘nchiostr??? Mannaggia la pupazza!!!! ;-)


  28. Benny 21 marzo 2010 alle 16:07
    Benny

    ma bbboniii!
    io amo gli gnocchi!

    e bella idea quella di usare il vino rosso nel sugo!
    copiero’..
    che strano pero’ vedere un tuo piatto nella sezione “pasta e basta” ..

    :mrgreen:


  29. Ilaria 21 marzo 2010 alle 16:18
    Ilaria

    Nello ti assicuro che io non ho mai detto a mia madre “non devi mangiare carne!”… mai!
    Le ho semplicemente detto come io vedo le cose, come penso hce si debba agire per fare in modo che il mondo sia più armonioso… e quindi come comportarci nel nostro piccolo.
    Non le ho mai detto nulla.
    Lei si è sentita condizionata probabilmente dai discorsi che faccio, in cui probabilmente non viene neanche toccato il problema “carne”… ma la vita in generale.
    Ma come ti ho detto è tutta una cosa momentanea… oggi ha mangiato degli spiedini! :-(

    Sì vienimi a trovare, così mi faccio trovare abbracciata al palo dell’Ikea ahahahahah!
    (quali clausole?)


  30. Paola 22 marzo 2010 alle 09:37

    Nello sei davvero un fenomeno! Questo sughetto è a dir poco grandioso! Anche mio marito mette vino rosso ovunque, anche nella minestra per farla raffreddare! :)


  31. Mirko 22 marzo 2010 alle 10:32
    Mirko

    Wow ma beato te che riesci a farti sti mega piatti senza sentirti minimamente in colpa per la linea! Bravissimo!


  32. Nello 22 marzo 2010 alle 13:04

    xanto. ahahahha :mrgreen:

    xbenny. eh si è proprio strano :mrgreen:

    xilaria. ehm per le clausole, aspetto che rientri il mio manager. Ora è fuori Salerno, appena torna te le faccio scrivere da lui, perchè è lui che si occupa delle mie relazioni pubbliche…

    xpaola. grazie mille sorellina :-P

    xmirko. la linea???? e cos’è????
    ahhhh ricordo, è quella cosa retta che ti fanno studiare a scuola! O__o
    :mrgreen:

    grazie Mirko! :-P

    a dopoooooo :-D
    scapppppppppooooooooo O__o


  33. Pizza pie 22 marzo 2010 alle 14:05
    Pizza pie

    Si, si ho visto che hai cancellato la bozza, grazie! Spero tu abbia passato un buon week-end: alla prossima!


  34. Ilaria 22 marzo 2010 alle 21:07
    Ilaria

    Mi scusi, prezioso Nello, la prossima volta prenderò il ticket (come all’ASL) per avere il sommo onore di godere delle Sue spiegazioni e delle Sue lezioni di vita.
    Aspetterò che il Suo manager rientri dal giro dell’Europa, dell’America e dell’Asia (l’Antartide no perchè stess sul iss), il cui scopo sarà sicuramente quello di garantire ai sommi uomini della storia contemporanea di poterLe stringere la mano almeno una volta…
    Mi metterò in fila a mani giunte.

    Ma baffan…. :mrgreen:
    :-P


  35. Nello 22 marzo 2010 alle 21:12

    ilaria ma ti sei ubriacata col frullato??? O__O

    quanto ne hai bevuto???? O__o


  36. Ilaria 22 marzo 2010 alle 21:13
    Ilaria

    No tu piuttosto che hai bevuto!
    Tzè, pure il manager mo! :-P


  37. Nello 22 marzo 2010 alle 21:16

    grazie per l’ulteriore chiarimento nella torta delle mandorle :-P

    il manager rientra domani mattina. L’ho appena telefonato e mi ha detto che scriverà tutte le clausole per correttezza verso terzi :-P


  38. Ilaria 22 marzo 2010 alle 21:20
    Ilaria

    Ah bene…
    ma in che lingua parla questo manager?
    Sai com’è… sapendo che sei una persona particolarmente aperta alle relazioni sociali, poliglotta ecc… :-P


  39. Nello 22 marzo 2010 alle 21:21

    poli chè??? O__o


  40. Ilaria 22 marzo 2010 alle 21:26
    Ilaria

    Ok, come non detto… ahahahah!


  41. Susi 24 marzo 2010 alle 21:19

    A parte le olive nere che non mi piacciono….il resto è da delirio. Che buoni devono essere…. e mi magno pure il basilico fresco io :)



Aggiungi un commento

VeganBlog.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
ziopages.it
zioforum.it
ziobazar.it
ziomusic.it
integrationmag.it

 

ziogiorgio.com
ziopages.com
ziogiorgio.de
ziopages.de
ziogiorgio.es
ziopages.es

 

ziogiorgio.fr
ziopages.fr
chitarristi.com
bassisti.com
lightsoundjournal.com
ziogiorgio.tv

Life Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr