Dukka

Oggi per pranzo mi sono preparata un bell’hummus di ceci ( per la prima volta ), ma non avendo la paprika da spolverare, come scritto nella ricette originali, ho voluto sperimentare con questa miscela di spezie che avevo preparato un po’ di tempo fa. Arriva dall’egitto ( così dicono le fonti internet! ) e sta bene sui cereali, sulla zucca…insomma…sperimentate e trovate gli abbinamenti migliori!

Ingredienti

  • 1/ 2 cup sesamo
  • 1/4 cup coriandolo
  • 1/8 cup nocciole
  • 1/16 cup cumino
  • 1/2 cucchiaino sale grosso
  • 1/4 cucchiaino pepe nero

Procedimento

Tostare su una padella antiaderente tutti gli ingredienti e poi frullarli in un minipimer. Semplicissimo no?? E sentirete che profumo di esotico in casa!!

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Ho le cups e tutti gli ingredienti…
    … quasi quasi lo faccio !!! 🙂

  2. Bè si può provare.. Mi piacciono molto le spezie!!! 🙂

  3. Ieri sera mi sono ordinate ste famose cups, così finalmente riuscirò a ragionare in cups 🙂 Questa ricetta mi attira molto 🙂

  4. fernanda ronchitelli 6 marzo 2010, 15:21

    scusate ma è pochissimo tempo che mi muovo nel vostro mondo e devo imparar e tutto perchè ne condivido in assoluto i principi e i valori.. ma cosa sono i cups grazie

  5. Ciao Fernanda sono semplicemente dei misurini che usano una unità di misura americana 😉

  6. mi piace quast’idea, sì!

    ps: io ‘ste cups mica le capisco 🙂 mi muovo solo a “bicchiere” se proprio devo 🙂 baci!!!

  7. Pensa che l’altro giorno avevo chiesto di questo mix di spezie a Satya Yuga. E oggi tu hai pubblicato la ricetta! 😉
    Ne esistono diverse versioni, alcune con mandorle e pistacchi. Deve essere buonissimo.
    Ho letto che si intinge il pane tipo pita nell’olio e poi si “inzuppa” nella dukkah.

  8. Svenimento!!
    Brava… grazie!

  9. niente sale e niente tostatura per me, ma me lo faccio al volo, è bellissimo (crudisti, non imitate il mio spirito godereccio che mi farebbe navigare in una vaschetta di spezie come paperon de paperoni) 😆

  10. Curioso! m’ispira!

  11. Bella idea!!!!!!!!!!!!!!!!!!! brava

  12. Questa la devo provare!Utilizzo cumino e coriandolo, ma non li ho mai tostati!*me lovva spezie

  13. ciao Valina!
    Brava brava brava

  14. fernanda ronchitelli 7 marzo 2010, 10:22

    grazie chicca, dove li posso comprare? Abito a Pietrasanta e ci sono solo due erboristerie e un negozio di frutta e verdura bio… prima di avventurarmi in ricerche in citta vicine mi sarebbe utile sapere come orientarmi ciao e grazie

  15. @Fernanda – forse dovresti cercarli in negozi di casalinghi. Li vendono pure all’ikea!

  16. @ Fernanda, le “cups” non credo tu le trovi in erboristeria, al limite in un negozio di attrezzi per la cucina, dove ci siano pentole, bicchieri, stoviglie etc. Ma non devi affatto preoccuparti se non le hai, usa una tazzina, dei bicchieri e dei bicchierini…ad esempio se prendi mezza “cup” di semi di sesamo(usando ad esempio un bicchierino da liquore che sarà la tua “cup”), poi prenderai 1/4 di bicchierino di semi di coriandolo e così via…a seconda del volume finale di cibo che vuoi preparare puoi usare un bicchiere grosso o piccolissimo, stai tranquilla che basta quello che hai già in casa, le “cups” servono solo per misurare un volume, ogni contenitore può essere usato allo stesso modo. Un grosso abbraccio e buona domenica!

  17. @quoto mauschen, e a dirla più precisamente, le cup sono di volume più o meno la tazza da tè classica, o quella da caffè grande al bar. è una unità di misura in uso in America.

  18. Sembra ottimo queto mix di spezie..da provare sicuramente

  19. Anch’io preparo, archivio e uso la dukka. È un jolly che si può usare dappertutto. Mai più senza!

  20. fernanda ronchitelli 9 marzo 2010, 09:30

    @cricri e @ Mauschen: Grazie

  21. fernanda ronchitelli 10 marzo 2010, 13:48

    per piacere aiuto! sono un po’ anemica ed ho letto che la soia ostacola l’assorbimento del ferro. Sto incominciando ora a seguire il veganesimo (si puo’ dire così ?) e se fosse vero sarei un po’ scoraggiata grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti