Crostini neri toscani

In Toscana usano molto, ogni casa ha la propria ricetta. La tradizionale contiene cose un po’ particolari, e soprattutto non vegetali!
Ho voluto fare un esperimento e direi che non è venuto affatto male, molto gustoso e i capperi aiutano a ricordare vagamente il sapore di questi crostini.

Sono piaciuti molto sia all’ òmo che alla figlia, e al piccino. A me anche!

DSCN1727veg

Ingredienti
mezza carota
un pezzo di sedano
1/4 di cipolla
un ciuffo di prezzemolo
olio evo
sale
250gr di lenticchie rosse secche
acqua
brodo vegetale
due cucchiai abbondanti di capperi sottaceto
pane abbruscato

Procedimento
Fare un trito degli odori e mettere a soffriggere con un po’ di olio evo, salare. Buttare le lenticchie e far insaporire un attimo. Versare un mestolo di brodo (se uno vuole può usare il vino) e sfumare. Aggiungere acqua bollente a coprire e lasciar cuocere lentamente. Ogni tanto andrà aggiunta un po’ di acqua. Quando son cotte (non devono esser brodose ma asciutte!) metetre nel mixer e frullare con olio evo e i capperi. Passare velocemente (ma proprio velocemente!) il pane abbruscato e freddo nel brodo bello caldo, bagnando da entrambe le parti. Spalmare il sugo preparato grossolanamente e altino.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. Mi torna fame…. che meraviglia… i crostini toscani…

  2. Vedi che mi stai torturando 🙁
    Prumi non lasciare la ricetta nelle considerazioni, ma magari mettila negli stuzzichini golosi 🙂
    Mi appunto anche questa!

  3. E hai pure ragione Chicca, uaz! Fatto, son la solita!
    Adesso voglio proprio preparare dei maritozzi con la panna da portare domani alla mamma a sorpresa, ghghgh!

    Pippi, non hanno certo il sapore classico, ma sono molto buoni e belli rustici se fatti specialmente col pane giusto!

  4. Prumiao, con questi oggi lascerò a bocca aperta mia nonno super carnivoro che ogni domenica si mette davanti a me a tavola a ingozzarsi di crostini neri (fatti con tutte quelle schifezze), lasangne trabordanti di sugo, e tranci di pollo o coniglio al forno… per me la domenca in famiglia è un orrore al quale da anni cerco di partecipare con atteggiamento molto zen,(dopo litigi infiniti e tentativi di controbattere le mie posizioni).
    Ma ora, posso benissimo fargli vedere di mangiare gli stesse piatti (più buoni!) e cruelty freeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!! 😀 grazie!!!

  5. questi me li mangerei anche adesso per colazione…

  6. che delizia i crostini…..ne mangerei a quintali…..e questi devono essere buonissimi!!!!

  7. Ma quanto sono fighi?????????????????

  8. we ma fate venir voglia di trasferirsi in toscana 🙂
    babyjei se ti può far piacere mio nonno oltre a mangiare tutti quei cadaveri (però versione sarda quindi maialetto ecc.) mi dice “Sei veg., quindi mangeresti un bambino piuttosto che un vitello”

  9. Grazie!!!
    Li servirò al pranzo di Natale!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti