Cestini dell’orto

Il mio frigo,  dopo aver fatto la spesa…

haahhh, come mi sento bene  quando vedo nei ripiani tutte le mie amate verdurine ^_^ mi vengono in mente tante idee e ricette,  poi però il tempo vola via…

Ma oggi no! volevo fare qualcosa di buono con le verdure comprate così mi sono messa all’opera!

cestini dell'orto

Mentre realizzavo questi cestini pensavo alla dedizione di chi cura il proprio orto,  così  il  mio pensiero è volato  subito a Chicca non solo per l’orto ma per augurarle con questa ricetta una ripresa veloce. Forza Chicca!

Ingredienti per 2 cestini

per la pasta: (premessa: vi dò la dose esatta che ho usato anche se con questa ve ne rimarrà almeno la metà,  beh la potete sempre congelare per una prossima volta)

160 grammi di farina 00

mix di lecitina (dosi: 1 cucchiaio di lecitina, 3 cucchiai di olio di girasole, 4 cucchiai d’acqua; lasciar riposare e poi frullare (o sbattere con una forchetta)  per amalgamare il tutto.

latte di soia al naturale q.b.

1/2 cucchiaino di sale

1/2 cucchiaino di malto

Per il ripieno:

8 – 10 cavoletti di bruxelles

5-6 cimette di broccoli

2 carotine

80 gr. di tofu tagliato a dadini

olio e.v.o

un pizzico di curry

curcuma

zenzero

coriandolo

sale

pepe

2 fiocchetti di margarina

lamelle di mandorle

gomasio q.b.

Procedimento:

In un recipiente mescolate la farina con il sale e al centro fate la fontana dove andrete a versare e man mano ad amalgamare il malto e il mix di lecitina. Dopo aggiungete pian piano latte di soia q.b fino ad ottenere una palla liscia ed elastica. Tenetela da parte a riposo per circa 1/2 ora.

Nel frattempo mondate e lavate le verdure  e fatele cuocere al vapore nell’apposito cestello (le carote devono essere intere). Quando saranno cotte e raffreddate, prendete la carota e tagliatela a nastri tramite una mandolina,  una volta ottenuti i nastri avvolgeteli su se stessi a spirale fino ad ottenere  due roselline.

In una padella antiaderente passate nell’olio separatamente broccoli e cavoletti di bruxelles, salate, pepate e spolverate con gomasio.

A parte saltate anche  i dadini di tofu nell’olio caldo e aromatizzatelo con un pizzico di curry, zenzero, curcuma, coriandolo e sale. Mettete da parte.

Stendete la pasta in una sfoglia sottile e incidetela con un rullo taglia rete, o in mancanza di questo strumento fate come me: incidete la pasta con linee alternate agli spazi come si vede nell’immagine in basso a sinistra… scusate se le linee non sono drittissime, ma le ho fatte per rendere l’idea.

rullo taglia rete

Allaragate la pasta così tagliata e sistematela su stampi da budino capovolti.

Tagliate i bordi eccedenti e mettete in forno a cuocere a 180° C. Si cuociono velocemente, appena i bordi saranno dorati potrete tirarli fuori e lasciarli raffreddare. Riempiteli sistemandovi le verdure e il tofu e la rosellina di carote al centro con sopra un fiocchetto di margarina, cospargendo attorno a questa delle lamelle di mandorle. Passateli qualche minuto ancora in forno e servite!

cestino2

Buon appetito! Davvero deliziosi 😉

Dimenticavo… ringrazio Aldo Bongiovanni per la ricetta del tofu fatto in casa… mi è venuto fantastico! Molto meglio di quando utilizzavo la soyafit ormai rotta. Vabbè dopo questo tofu, non ne sento + la mancanza 😉

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. mamma mia, a prima mattina svegliarmi e vedere a primo impatto queste opere d’arte, è un privilegio! grazie concita!!! 😀

  2. Idem come Nello…..mi lasci ogni volta senza parole….adesso aspetto un dolce al cucchiaio, ok????

  3. Senza parole……
    Anzi, una parola ce l’ho: MERAVIGLIOSO!

  4. Che meraviglia, Concita..avevo mangiato patate in cestini di pane anni fa e cercavo giusto un impasto che reggesse! Un’altra mia fissa sarebbe un cestino fatto con le patate, ne avevo visto uno a un ristorante cinese..credo fosse purée passata con l’attrezzo dei passatelli e poi lavorata ‘a pizzo’, ma devo ancora capire.

  5. Concita Concita…
    Come sempre… Hai le manine d’oro…
    🙂

  6. Le tue ricette sono sempre d’effetto, belle da vedere e buone da mangiare! 🙂

  7. ma sono spettacolari!!!!! mi sembra di sentire il profumino…..

  8. Che belli!!! Complimenti, davvero! Bisognerebbe fare una raccolta con tutte le tue ricette e distribuirla al mondo, così che possano capire la bontà della cucina veg!
    Ciaoo

  9. non ho parole…..vedere questi capolavori ed essere qua sul divano ad oziare senza far nulla mi stressa 🙁 Grazie tesoro dell’augurio, vedrai che mi rimetto in fretta e poi arrivano le imitazioni 😛

  10. Concita standing ovation per te! clap clap clap!!!

  11. Grazie mille, siete tutti carinissimi e gentili 🙂
    Chicca no stress! ma voglia tanta voglia di fare per accelerare la guarigione 😉 un abbraccio forte forte!!
    a te… a tutti 🙂

  12. Grazie tesoro hai ragionissima 🙂

  13. Cavoli, Carlo ha ragione!!!!!!!!!!!! Sauro: perchè non pubblichi unbel libretto con tante foto e tante ricettine?????????????? io sarò la prima a comprarlo….daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  14. ovviamente volevo dire : libro con le ricette di noi Veg-nauti ….

  15. una donna, un’artista, un mito!
    sono in estasi davanti alle tue creazioni.

  16. uau sono così belli che giuro che non riuscirei a mangiarli!!! se li vede mia mamma che è fissata con le presentazioni sviene :)!

  17. xargie. dì a tua mamma, che quando la incontrerò glieli preparerò io (non proprio come quelli di maga concita…ma farò il mio meglio) 😀

  18. A me con questi cestini vengono mille idee da sfornare! Dal salato al dolce!
    Belle davvero.

  19. Che belli questi cestini con i cavolini di Bruxelles

  20. …che spettacolo!!… sono stupendi, con una presentazione così bella fanno un figurone!!. 😀
    inutile dirlo… sei una chef di prim’ordine!!!!!!

  21. Appena ho visto la foto non avevo dubbi… Era lei, era tornata, Concita forever ! 😀 Grandiosa.

  22. oh santa cicala!!!!

  23. Che meraviglia *.* mi hanno sempre ispirata i cestini di pane!

  24. ahah nello ma provoli anche qua???
    guarda che mia mamma è parecchio rompi con le decorazioni eh!!! infatti mi sgrida sempre perchè dice che pasticcio quando cucino e non faccio le cosine belline!

  25. Spettacolari, come sempre! 🙂

  26. Che bello leggere i vostri commenti, così tutti di fila! ognuno col proprio carattere: dolcezza, simpatia…
    🙂 siete voi mitici che mi regalate sempre un sorriso!
    baci tanti baci a tutti 😉

  27. Quando apre il ristorante vegan “Da Concita”?
    Bravissima!!!

  28. argie tua mamma ha ragione: sei una frana!!! ti ci vorrebbe proprio un ragazzo delicato e raffinato in cucina come me 😀

  29. per fortuna che Concita ogni tanto si ricorda di noi… Concita for president!!!!!!!!!!!!!!!
    (non studiare troppo, mi raccomando!)

  30. Se i bambini potessero ogni tanto mangiare le verdure come le cucini tu scommetto che non farebbero più storie e alle mamme chiederebbero di fare un bel rifornimento al banco della verdura anziché a quello spettrale delle merendine confezionate o ancora peggio degli insaccati…
    Eh, utopia?
    😉

  31. Le tue presentazioni sono sempre una gioia per gli occhi e per il palato!!!! superbravissimissima!!!!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti