Veggie Burger di lenticchie

Quando ho scoperto che gli hamburger vegetali non sempre sono vegan,ho iniziato a sperimentare diversi tipi di impasti da trasformare in hamburger, trovando così un modo di       risparmiare
vegburger
(gli hamburger vegetali del supermercato non costano meno di 3 euro e sono solo 2 per confezione,mentre il costo di quelli che faccio io si aggira intorno a 1,50 euro,e dall’impasto ne escono almeno 4) e di cambiare gusto .
Ingredienti per 4 hamburger:
1 scatola di lenticchie precotte
2 cipolline fresche (va bene anche una cipolla normale)
1 carota
2 champignon di media grandezza
1 spicchio d’aglio
   pangrattato
   sesamo (facoltativo)
   salsa di soia
   curry
   pepe
   olio
   sale
vegburger1Preparazione:
(tempo di preparazione 20 minuti)
Prendete la carota,le cipolle,e gli champignon,e dopo averli tagliati a pezzi grandi, metteteli nel tritatutto per un paio di minuti finchè non sono finemente tritati.
Scaldate l’olio in una padella,e una volta caldo aggiungete le verdure tritate, l’aglio (a chi piace l’aglio può tritarlo insieme alle verdure,altrimenti lo lascia nella padella solo per insaporire il tutto e poi può levarlo successivamente) e il curry con il pepe.
Lasciate insaporire le verdure a fuoco medio per una decina di minuti.
Nel frattempo aprite la scatole di lenticchie e passate il contenuto sotto l’acqua in modo da levare il sodio in eccesso.
Prendete le lenticchie e mettetele nella padella insieme alle verdure,abbassate il fuoco,e lasciatele insaporire per un paio di minuti.
Quando le lenticchie e le verdure sono pronte,mettete il tutto in una scodella,aggiungete il pangrattato finchè il composto non vi sembra abbastanza compatto,e un goccio di salsa di soia.
Mescolate per bene
Ora potete procedere con il dare vita ai veggie burger.
Fate delle palline con il composto,schiacciatele e passatele ulteriormente nel pangrattato (se avete dei semi di sesamo tostato in casa,potete aggiungerlo al pangrattato per fare la panatura).
Una volta impanate procedete ripassando i burger nell’olio bollente (non troppo olio mi raccomando) oppure mettetele nel forno,opzione grill, per 5/10 minuti.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle (Nessuna valutazione)
Loading...
  1. Ciao MissV,
    benvenuta e complimenti per la tua prima ricettuzza decisamente appetitosa!
    🙂

  2. Niente male!!! Benvenuta 😀

  3. Benvenuta MissV, ma che belle purpett’ !!!
    😉

  4. Questo è un piatto che andrà alla grande! DAl tuo profilo sembra tu ne abbia altri già pronti! Aspettiamo 🙂 benvenuta

  5. ciao MissV, benvenuta!!

  6. benvenuta!! brava!
    non ho mai provato a fare i burger di lenticchie in questa maniera. ma ne avrò l’occasione, adoro i panini stile fast food…e a farli “In casa” non devo farmi problemi e posso mangiarli quando mi pare (giusto per sapere quello che metto nello stomaco!)

  7. Forti le foto nel riquadro nero, stile pellicola di film!! come fai? Benvenuta! Anch’io ho scoperto da poco i burger di lenticchie e in effetti ne ho proprio tolto un pacchetto dal freezer stamattina e fra poco mi metto a tavola. Scometto che anche i tuoi possono stare in freezer un bel pò ! Una curiosità- Nella mia ricetta senza i funghi (postata qui da qualche parte) c’era anche l’aceto tra gli ingredienti. Io non so cos’è che fa, però sta di fatto che gli da’ proprio quel sapore di burger che me ne farebbe divorare 4 alla volta (vuoi che abbiamo scoperto il segreto di Mc Donald??), quindi raccomando a tutte di provare ad aggiungerlo all’impasto.

  8. Ciao MissV e benvenuta con i tuoi burgher golosi 🙂 Babi cercherò di ricordarmi l’aceto nei prossimi che faccio 😉

  9. benvenutissima e complimenti per la prima ricettuzza…. concordo sull’idea dei burger costosi e a volte poco affidabili.. meglio sapere cosa si mangia 😀

  10. Benvenuta MissV, dal tuo profilo sembri una persona molto decisa, bene! 🙂
    Interessante la tua ricetta, voglio provare a farla.

  11. benvenuta…

    queste son da fare!

    ^__^

  12. Benvenutaaaaaaaaaaaaaaa

  13. di corsa tra i preferiti!!!!!!! Benvenuta!

  14. Benvenuta! Purpett!

  15. Ciao MissV, io gia’ li vedo i peperoni che si fanno stretti stretti per far spazio in forno a questi deliziosi Hamburger!
    Ammiro la tua attitune xxx oltre che a quella culinaria, chissa’ magari gustiamo la stessa musica oltre che ai deliziosi vegpiattini..
    Sono una new entry anch’io ma ti do lo stesso un caloroso Benvenuta!

  16. wowowowowow….grazie mille!!!
    grazie a tutti per l’accoglienza calorosa…davvero non me l’aspettavo 🙂
    ora un po’ di risposte :
    x Neofrieda: aspettati una sorpresa al curry 😉
    x Babi : si,si possono surgelare 🙂
    l’aceto non lo amo ma proverò a metterne un pochino
    l’effetto pellicola è un semplice montaggio su photoshop 😉
    x Heriann: aspetto un elenco di gruppo sXe che prediligi..io ne ho uno su tutti…TOKILL!!!

    ovviamente,se avete commenti e suggerimenti una volta provati i burger non esitate ad insultarmi 😛

    stay veg!

    xMissVx

  17. ciao missv, benvenuta e bel piatto! ho letto il tuo profilo, abbiamo la stessa filosofia…mi fa molto piacere averti qui, conoscere gente che ha le mie stesse prospettive sulla scelta vegan, è una grande gioia….perchè mi fa sentire meno solo 🙁 aiutiamo tutti gli animali a vivere, e non arrendiamoci mai!!! 🙂

  18. Ciao MissV! Benvenutissima! La tua presentazione mi ha fatto allegria e condivido quello che hai detto. Del resto anch’io non bevo e il fumo mi fa venire il mal di stomaco! Complimentissimi per i tuoi burgherini, da provare sicuramente!

  19. Complimenti per i tuoi *burger, sembrano molto appetitosi! E il mio bloc notes continua a crescere :))

  20. Ottimo!! anche io la metto subito tra i preferiti.. Benvenuta 🙂

  21. graziegraziegraziegrazie 😀
    mi fate sorridere ^_____^

    ora scappo in cucina,devo trovare un modo per contrastare questa giornata di pioggia…
    vi farò sapere cosa uscirà fuori!

    ps: pomeriggio carico un paio di ricette 😉

  22. Ciao e benvenuta anche da parte mia. Sono uno di quelli che al più presto proverà la tua ricetta. Non conoscevo lo “straight edge” come stile di vita anche se in realtà da tempo ne condivido pienamente la filosofia e la pratica in buona parte. Volevo però osservare che di fatto oggi è molto difficile (ma non impossibile) essere coerentemente “straight edge” o “cruelty free”. Insieme alle lenticchie precotte che hai usato per la tua ricetta, per esempio, con buona probabilità avrai mangiato anche conservanti, fertilizzanti, diserbanti, antiparassitari… E se erano biologici, molto probabilmente il terreno su cui erano coltivati era stato fertilizzato con sangue animale e/o letame. Insomma, scusami, volevo solo dire che è veramente arduo essere 100% vegan, ma con un po’ di attenzione, di consapevolezza e anche di fortuna non è impossibile. Che ne pensi ? Ciao

  23. Che bella ricetta e che bella presentazione…brava!!!!!

  24. BENVENUTAAA!!!
    lo sai che faccio ora?!? vado in cucina e seguo la tua ricetta!!!

  25. buonaaa!! Grazie vado anche io a farmi le tue pulpett!

  26. Grazie Francesca,grazie Nicole (fammi sapere come sono venute!!!)!!!

    Sebastiano,lo so,è difficilissimo esserlo al 100% ma cerco di fare di tutto per riuscirci!
    Per quanto riguarda l’essere vegan e l’essere attenti a tutto è una vitaccia,devo ammetterlo,ma cerco di acquistare solo prodotti garantiti o certificati con il marchio Vegan.
    Invece per lo stile di vita straight edge,devo dire che è uno stile di vita che si può seguire senza nessun problema,se si riesce a non essere dipendenti da sostanze che io ritengo velenose,per chi le assume ma anche per chi ci circonda.
    Non ho problemi ad uscire con gli amici senza bere,anzi ne vado molto fiera,riesco a divertirmi senza l’aiuto dell’alcool o di altre sostanze,e ho sempre il controllo di quello che succede e di me stessa.
    Essere straight edge non è solo questo,ma è anche e soprattutto essere sempre fedeli alla proprio persona e al proprio stile di vita.
    Chi va in giro con le X sulle mani senza sapere cosa c’è dietro quel simbolo non ci ha capito nulla…è da ragazzini immaturi!
    I Minor Threat cantavano :
    I’m a person just like you
    But I’ve got better things to do
    Than sit around and fuck my head
    Hang out with the living dead
    Snort white shit up my nose
    Pass out at the shows
    I don’t even think about speed
    That’s something I just don’t need
    I’ve got the straight edge

  27. Benvenuta. Fra i gruppi straight edge (anche se non al 100%) io cito i Rise Against

  28. Ciao Andrada!
    Si ,i Rise Against è un gruppo sxe, bravi ma non uno dei miei preferiti 🙂

  29. Ecco io preferisco l’old, i Minor Threat non li considero degli esempi solo per lo stile di vita puro che ci hanno offerto con la loro musica ma li ritengo i pionieri (sicuramente tra i primissimi) dell’HC.. Cmq ascoltavo questa musica di piu’ qualche anno fa, e anche se ogni tanto mi capita di ripassare tra i meandri della bacheca musicale ora sono assegnata a un genere di musica che ben accompagna l’HC ma che rappresenta una posizione radicale nei confronti della societa’ politicante..non mi soffermo su questo, ti dico cmq che i Social Distortion, i Suicidal Tendencies etc sono tra i miei preferiti.. Ho avuto la fortuna di vedere a Soletta nel 2006 credo (dicembre) i Terror, i S.O.I.A, i Maddball e la grandissima dei Walls of Jerico in una sola serata, indimenticabile..
    Cmq cara di dove sei? Sarebbe bello se non abitassi troppo lontana.. cieeo

  30. Terror,S.O.I.A.,Madball e Walls of Jericho in una sola serata…un sogno!!!!
    Sono di Roma ^__^ troppo lontana?

  31. ah un’altra XVX sul forum, che bello 😀

  32. Ah bbella sei de Roma?
    Citta’ meravigliosa! e quanto me piace er romano.. io sono ticinese, abito in Svizzera non molto lontana dal confine italiano.. Distanza a parte siamo cmq vicine!

  33. Bè…dovremmo proprio organizzare una veg serata romana allora! sarebbe simpaticissimo!

  34. comunque benvenuta (ops, non avevo fatto il log-in)!!!

  35. plasticmannequin2000 20 settembre 2009, 21:19

    grandissimii!! ormai questo blog è una bibbia per me. dovreste fare la versione stampata (anche se è impossibile perché il vostro ingegno in cucina a quanto vedo non ha fine), siete troppo geniali tutti quanti 😀 in effetti molta gente non ha capito che un vegetariano stretto non si nutre ogni santo giorno di cibi confezionati 🙂 e sto aggiungendo aromi alla mia, di cucina, che prima di conoscere il blog era quella della classica vegana insalatina e pane :S magari un giorno mi invento qualche ricetta buona e collaboro!!

  36. Ciao,
    sono andata a informarmi sulla catena lush, e ho trovato questo, te lo posto a titolo informativo.
    http://www.saicosatispalmi.org/index.php?option=com_content&task=view&id=180&Itemid=12

  37. benvenuta e complimentissimi per la ricetta

  38. Ciao e benvenuta anche da parte mia!!!!

  39. Arrivo buona ultima… ma non volevo far mancare il mio benvenuto e augurarti un buon percorso!

  40. Che bella energia! Benvenuta!

  41. appena infornati prima di andare al lavoro! dopo posto le foto 🙂

  42. Ciao MissV, benvenuta e complimenti per la tua prima ricetta, aspettiamo le altre che promettono bene.

  43. *__* grazie a tutti i nuovi “complimenti” <3

    x Ila: magari!!!mega raduno veg da Rewild,se non lo conosci è un pub vegan che sta a garbatella
    ed è fichissimo!!!!!!
    x Emiliana : se hai un negozio Lush nella tua città vai a fare rifornimento perchè ha dei prodotti
    100% vegan che sono B-U-O-N-I-S-S-I-M-I …a volte non so come faccio a resistere
    dal mangiare i saponi che compro!
    x Alessio : manda subito le fotooo!!!!!

    Per tutti gli altri,ho mandato una nuova ricetta,ma ancora non l'hanno pubblicata 🙁
    spero arrivi presto la pubblicazione!

    baci e buon pranzo!!!

    ps: siccome oggi festeggio il -1 esame dalla laurea dovrò fare un pranzo speciale,quindi se ne esce qualcosa di buono la divulgherò!!!!!!

    keep on veg!!!

  44. Ola Miss V ma sei di Roma? Anch’io! Per Ila e Maria Pia: facciamo un picnic veg? Mi piacerebbe di primavera farlo in riva al lago di Castel Gandolfo vicino alle anatre! (amo fare loro le foto).
    Poi magari ci si vede al Rewild, io ancora non ci sono mai andata.
    Per Lush io non sono una grande sostenitrice. I loro prodotti sono pieni di parabeni e coloranti sintetici. Peccato perché al 90% gli ingredienti sono ok.
    In che ti laurei?

  45. Io propongo una serata al rewild 🙂
    picnic con questo tempo non sono consigliabilli 🙁

    Di Lush compro solo prodotti il più naturali possibili,quindi solo con olii essenziali,niente coloranti.
    Lo shampoo che uso è a base di sale!!!

    Mi laureo in architettura…che fatica!!!

  46. Serata, pranzo. Fatemi sapere. Per la sera avrei un po’ più di problemi coi mezzi di trasporto. Ma sei ha contatti al Rewild perché non ti informi se si può fare una serata Veganblog? (pensa che tajo a Capodanno)

  47. Ok mi informerò 🙂

  48. anche io non sono ancora stata al rewild! venerdì scorso ci dovevo andare per un concerto, ma poi ho optato per la festa dell’altraeconomia con paolini e mercanti di liquore che adoro! bella l’idea della cena veganblog!!!! per il pic nic con servizio fotografico annesso speriamo in “tempi migliori”! e anche io adoro Lush e i suoi prodotti con l’etichetta vegan!

  49. Ciao Miss V,
    forse non hai avuto tempo di leggere il link che ti ho mandato, io preferisco farli da sola i cosmetici, mi fido poco delle grandi catene.
    Un abbraccio
    PS quando l’avrai letto mi dirai cosa ne pensi

  50. Ciao Emiliana,
    ho letto l’articolo,e secondo il biodizionario Lush sembra essere quello che si salva tra tutti.
    Sinceramente non ho tempo di farmi anche i cosmetici da sola,preferisco affidarmi a chi mi garantisce almeno l’essere “cruelty free”. Di Lush poi hanno considerato solo quel sapone, e non tutti gli altri vegan che producono.Prima di comprare qualcosa leggo sempre gli ingredienti/componenti,cercherò di fare ancora più attenzione.
    Di sicuro inquinano meno i saponi di Lush che quelli della Dove.
    🙂

  51. ti posso dire, sinceramente, che avendo lavorato x Lush per due anni ci sono un sacco di prodotti che sono ancora validissimi. quello che vendono è sicuramente cambiato molto, ma in alcune cose senza i conservanti le creme per esempio andrebbero a male il mese dopo per via degli ingredienti utilizzati..

    io cmq compro ancora molte cose, tipo deodorante senza alluminio e crema da barba 🙂
    per non parlare dello doccia schiuma “olive branch”.. il mio preferito hehe..

  52. il deodorante è super!!!!!!
    io uso quello tipo “saponetta” al limone,FANTASTICO!!!!
    E poi adoro lo shampoo B.I.G., non so se li in germania ha lo stesso nome,e il burro vegan per il corpo,ne fanno uno in particolare che è sbaaaaav!!!!

    cmq ti odio…hai lavorato per lush…

  53. Ciao MissV, vedo che sei bella pimpante 🙂
    Benvenuta anche da parte mia, e adesso vado a mettermi in pari con le ricette che avete pubblicato in questi miei due giorni di quasi assenza dal web 😉

  54. benvenutissima! già mi piaci 🙂

  55. per Maria Pia: anche io dovevo andare alla città dell’altra economia venerdì, ma la mia dolce metà mi ha sabotato (era cotto, poverino) e siamo rimasti a casa. Com’è stato?
    per MissV, Andrada, Maria Pia: Sììììì, evviva, io ci sto… però magari non questa settimana, che sono fuori rm… non sono mai stata al rewild, vorrà dire che ci andremo insieme! oppure per evitare problemi di trasporti serali potremmo fare una domenica a pranzo (proprio come fossimo una famigliola, che buffo!). la domenica dovrebbe esserci anche il ristobar della città dell’altra economia aperto, se non sbaglio.

  56. Nadir Ago…abbraccio collettivo!!!!!!

    Per tutte le vegane di roma,organizziamo e andiamo 😀
    Invadiamo il Rewild!!!!!!!

  57. PECCATO NON ESSERE A ROMA…UFFI…
    MISSV, LA TUA PRIMA RICETTA MI PIACE TANTISSIMO!!!
    COMPLIMENTONI!!!

  58. per me un buon punto in cui prendere cosmetici vegan e 100% naturali è il naturasì, ci sono anche trucchi!!della lavera 🙂 e profumano di buono
    vorrei andare anche io a rewild a roma!!! 🙁 peccato ci sia solo lì. dovrebbero fare una catena, però per la gente di milano e limitrofi perche non organizziamo un veg-nic??!! facciamoci sentire, mi sento un alieno, conosco solo una persona vegan 🙁 nonostante cerchi di convincere molta gente

  59. Benvenuta nella famiglia di veganblog, mi piace molto si la ricetta, adoro sia i burger, sia la foto scelta per rappresentarti, è deliziosa!!!!!!

  60. I burger di lenticchie voglio provarli anch’io, magari con qualche variante 🙂 grazie per la ricetta!

  61. Plasticmannequin purtroppo non ci sono dei punti naturasi vicino casa 🙁
    c’è una catena di alimentari biologici che vende anche cosmetici…ma costano decisamente troppo!

    Barbara grazie 🙂

    Maila,ieri sera ne ho preparati 12 da surgelare,e ho apportato anche io qualche variante,ho aggiunto degli azuki perchè avevo poche lenticchie!
    Posso dire che è una ricetta base da modificare e stravolgere a piacimento 🙂

  62. Ciao MissV! Ma fammi capire una cosa??? Ma perchè hai postato questa foto da superincazzata????? 🙂

  63. ma non sono super incazzata 😀
    ho la faccia da cretina XD
    Un giovane artista di Roma ci ha fatto anche dei quadri con la mia foto!!!!

  64. Ma che faccia da cretina! Sei così bellina ma…ripeto…SUPERINCAZZATA!

  65. Uuuuh queste vanno dritte nel cuore. Grande. E benvenuta, in straritardo.

  66. Paola giuro che non vuole essere un’espressione incazzosa 😛

    Betti grazie mille 🙂

  67. missV ho un domandone: ma i burger te li hai tritati col minipimer? o li hai solo strufugnati con le mani? 😀

  68. ahahah strufugnati XD

    allora le verdure le ho tritate col minipimer,i legumi li ho strafugnati!
    cmq ho provato anche a tritare il tutto,non viene male,solo che va aggiunto un po’ più di pangrattato per dargli più consistenza!

  69. io ho aggiunto anche una bella patata per dar più consistenza!

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti