Farinata di ceci

La farinata è una delle ricette della tradizione spezzina anche se è stata riproposta (a volte con alcune variazioni o con nomi diversi come cecina, calda, cinque e cinque, farfrittata, ecc.) in molte parti d’Italia. Potete gustarla con una macinata di pepe fresco e nella più classica delle accoppiate: con la focaccia. Naturalmente può essere mangiata anche da sola.

Ingredienti (per 4 persone):

500 g di farina di ceci
1 l di acqua
olio evo
sale

Procedimento:
Mettete la farina di ceci in una zuppiera e unite l’acqua amalgamando e cercando di evitare che si formino grumi; ci vorrà abbastanza acqua, il composto deve risultare molto liquido, aggiungete il sale e lasciate riposare (se avete tempo anche per molte ore, sennò basteranno anche 2 ore). Togliete l’eventuale schiuma che sarà affiorata, rimescolate aggiungendo poco olio evo. Nel frattempo avrete messo nel formo ben caldo una teglia bassa e larga (ottimale sarebbe quella che si usa appunto per la farinata sennò va bene una di metallo, anche antiaderente) con un po’ d’olio sul fondo. versate il composto nella teglia amalgamando con l’olio che era sul fondo. Mandate in forno caldissimo (oltre 200°) fino a quando non si sarà asciugata e avrà un bel colore giallo.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. l’avranno si già postata altre volte ma io la mangerei altrettante volte e di più… che buona…

  2. Si, è una delle preparazioni da forno indubbiamente più gustosa e che piace sempre a tutti… Non ne ho mai vista avanzare nei piatti 🙂
    🙂

  3. L’ho mangiata sabato fatta dal moroso…Dio che bontà…uno dei miei cibi preferiti!! Che Dio benedica la farinata…

  4. Buona buona la farinata di ceci..

  5. Proverò di nuovo a farla, allora… Di solito non viene un capolavoro… Magari la ricetta che ha mia mamma è sbagliata (via, lasciatemi dire così, per consolazione!)

  6. Loira, riprova…non perseverare: è troppo buona! al massimo ti presto il mio fidanzato, che la sa fare benisssssimo…poi me lo rendi, pero’, che un aiuto in cucina serve sempre ^_^

  7. Benvenuto Francesco! Per quanto mi riguarda non potevi iniziare meglio! Adoro la farinata e tutto quello che riguarda la farina di ceci!!! Complimenti!

  8. Prima o poi imparerò anch’io a farla bene bene 🙂 Che bello un altro maschietto 🙂 Benvenuto!

  9. Ciao Francesco !!
    Benvenutissimo tra noi!!!
    Esordio goloso!!!!!
    Io su questa versione ci macino pepe pepe pepe nero!!!
    La calda calda!!!
    🙂
    Un abbraccio ^-^

  10. benvenuto francesco!

  11. Ciao Francesco benvenuto. Non l’ho mai provata al forno..di solito la faccio in padella molto velocemente..Proverò al piu presto!!

  12. Io ne ho provato diverse ricette. Quella che pubblicate qua dovrebbe venire abbastanza liquida, quindi, una volta cotta, sottile e croccante. Invece facendo le proporzioni più basse (1:1 e basta un quarto di bicchiere d’olio) viene un impasto cremoso e, cotto, è più simile ad una torta. Questione di gusti!

  13. Ah e un’altra cosa: normalmente il riposo consigliato è MOOLTO più lungo (anche tutta una notte) e finora mi è venuta meglio quando ho seguito questa regola.

  14. Domani devo assoutamente comprare la farina di ceci: ultimamente ci sono troppe ricette che voglio provare! Domanda: la pastella è meglio che riposi in frigorifero o a temperatura ambiente?

  15. un benvenuto anche da parte mia! noto con piacere che la controparte maschile sul sito sta crescendo 😀
    cmq bellissima, mi fa venire in mente i profumi di casa he he. da noi, sulla riviera di ponente si fa solo al forno però.. non so tu di dove sei luca, si fa in padella da voi?

  16. Ciao Luca,
    in effetti la Frainata è titpicamente fatta al forno, se la fai in padella viene buonissima ma è un’altra cosa che assomiglia di più ad una frittata (appunto chiamata farfrittata), magari girandola proprio come le frittate tradizionali.
    Il fatto è che la cosa che rende la Farinana unica è la crosticina che si forma sul lato superiore, sottile e fragrante (perchè è fritta dal calore del forno) e con la piacevole funzione di mantenere un effetto impermeabile al vapore garantendo all’interno di mantenersi umido e molliccio anche in spessori sottilissimi (motivo poer cui a differenza di molte preparazioni al forno, la Farinata va mangiata assolutamente calda per non farla diventare pesante e stoppacciosa.
    🙂

  17. Volevo chiedere alla Contessina mia adorata ( ma anche a Papà Saurino…posso??? sei il mio papy qui! ) se quello sformatino di ceci e spinaci rimane come una farinata o piuttosto una polentina soda….grassssie!!!!!!!!!!!

  18. Buongiorno Frncesca!
    Ti rispondo al volo.. tra un passaggio e l’altro in studio..
    Il nostro sformatino di ceci e spinacini rimane come lo vuoi tu… !!!
    🙂
    MI spiego meglio…
    Tutto dipende dallo spessore del composto ovvero .. in una terrina alta…abbastanza pienina… lo sformatino sarà soffice, tipo ” polentina soda” ….. mettendo meno composto lo sformatino sarà più analogo alla cecina.. ovviamente in questo caso con gli spinacini o qualsiasi altra verdura vorra abbinarci…
    Spero di essere stata comprensibile… 🙂
    Un abbraccione!!!
    🙂

  19. Sauro…!!!!!
    Forse volevi rivolgerti ad Alessio ed hai scritto Luca..???
    Meno male che almeno con me non commetti questi.. errori!!!
    🙂

  20. No no Renata mi rivolgevo proprio al messaggio di Luca numero 11 e anche Alessio si riferiva a quello.
    🙂

  21. @Alessio ma di dove sei?

  22. @roberta originario di san remo ma sono via dall’italia da +/- da 6 anni.. sei anche tu della zona?

  23. @Alessio si avevo letto che eri via dall’Italia.. io son di Genova ma amo tutta la Liguria, in realtà amo tutta l’Italia

  24. dai, allora veniamo dalla stessa regione. bene bene, dovremmo proporre qualche ricettina ligure anche noi allora anche se, vedi la farinata, è già stata proposta più di una volta he he.

  25. Grazie a tutti per la calorosa accoglienza 🙂
    Anch’io sono ligure (La Spezia) non per niente è la mia prima ricetta in questo blog interessantissimo.
    Cercherò di postare al più presto altre ricette.

  26. io sto preparando la “fugassa” così poi la posto

  27. ciao Francesco benvenuto! buonissima la farinata, l’ho scoperta relativamente da poco (da quando sono veg) e non riesco più a farne a meno:-)))!

  28. L’ho fatta, sfornata e mangiata, è rimasta a riposo per ben 15 ore, saporitissima!!! Finalmente!

  29. ciao, scusate, ma volevo capire una cosa, è molto sottile e quindi la teglia deve essere molto ma molto larga perchè mi sembra tanta la quantità da fare.O comunque farla a più riprese. Scusate la domanda vi sembrerà stupida ma io sono siciliana e non ho mai visto questa ricetta, mai mangiata e siccome mi sembra ottima vorrei farla senza combinare danno. Grazie e complimenti per le tante idee che fornite, mi piacerebbe postare qualcosa di mio, ma non ho la fotocamera e così per adesso usufruisco delle vostre foto. Un bacio a tutti ciao.

  30. Ciao sono nuovamente silvia, ho visto su internet la teglia che si usa per la farinata, è bassa e con bordi più alti? Io ne ho una che è per pizza, è qualcosa di simile? Grazie a chi potrà darmi un chiarimento.

  31. questa è la mia seconda dipendenza… Knödel al primo posto, Cecina/Farinata al secondo (parimerito con sgabei e panigacci!!!) e Polenta a seguire. A spezia la mangiavo in un posto dove era superba… ma non ricordo il nome, ricordo solo che era una goduria!!!
    Quasi quasi esco a comprarne un po’!

  32. Io l’ho mangiata tantissimi anni fa a Genova. Pensate che mi è piaciuta tanto, che ancora ne sento il gusto in bocca se ci penso. Non sapevo si potesse cuocere anche a casa, vorrei provare. Solo che, dove trovo la farina di ceci? Quì da noi penso sia un po’ difficile. Ah! Vivo a Caserta. Un saluto a tutti.

  33. Ciao a tutti, ho appena messo in frigo la “cecìna” (con l’accento sulla i) e domani la cuocio in forno con il suo bel “rosto” (teglia apposita regalatami per il 40esimo compleanno).
    Mi chiedevo se qualcuno ha mai sperimentato variazioni alla ricetta tradizionale. So che in liguria ci tritano la cipolla sottile. Altre invenzioni anche personali da provare?
    Ciao a tutti
    mario

  34. Buonissima!! dalle mie parti si chiama Fainè

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti