Panna di soia

56 commenti

Per gli ” amanti del fatto in casa” mi sono inventata di sana pianta questa ricetta perchè non sempre trovo nei negozi la panna di soia biologica e quindi “aiutati che il ciel ti aiuta”; l’ho preparata giusto oggi per mescolarla con della macedonia, combinata con la frutta non è male… la consistenza c’è tutta ma il sapore ad essere sincera è diverso da quella industriale si sente un po’ troppo il sapore dell’olio… bè ci ho provato e penso che si possa sempre migliorare anzi cuoche carissime si accettano consigli . Morale: non è indicata da mangiarsi da sola perchè troppo sostanziosa, però visto che ne ho preparata troppa penso che la proverò in qualche torta magari mescolata con la crema pasticciera tipo la Chantilly vedremo… bando alle chiacchiere ecco la ricetta:

Ingredienti:

100 ml di latte di soia (io uso quello aromatizzato alla vaniglia)
200 ml di olio di semi di girasole
1 cucchiaio e 1/2 di malto di riso o di zucchero
1/3 di banana matura (serve per aumentare la densità)

Procedimento:
Mettere tutto nel frullatore  e frullare (consiglio dentro un contenitore piccolo di circonferenza)  fino a che non diventi densa (di solito bastano 30 sec. a seconda del frullatore) io ho usato quello ad immersione. Tutto qui.

   
  1. manu e silvia 22 ottobre 2008 alle 12:16

    Ma sai che giusto qualche giorno fa ne abbiamo comprata una?? Sinceramente però non l’abbiamo ancora usata, ma forse la tua fatta in casa è deciamente più buona e genuina!!
    baci


  2. Stella10 22 ottobre 2008 alle 12:46

    Troppo buone ragazze ma credo che quella comprata sia migliore come sapore chiaramente perchè come ingredienti salutari questa la batte di sicuro. Comunque considero questa ricetta in fase continua di trasformazione ed evoluzione sono quelle cose che non sono facili da azzeccare …..i tentativi che ho fatto sono diversi ho provato a mettere la lecitina di soia come addensante ma si sentiva troppo, ho provato a mettere l’olio di mais, forse si sentiva un po’ meno dell’olio di girasole ma si sentiva pure quello, ora sono sommersa in casa di panna….. diminuendo l’olio non si riesca ad addensare …..la panna fatta in casa è un po’ un problema.


  3. Keroppola.blogspot.com 22 ottobre 2008 alle 13:48
    Keroppola

    che bellooooooo mi serviva una ricettina del genere! :) grazie! :)
    e se al posto dell’olio si provasse a mettere margarina o burro di soia sciolto?


  4. Stella10 22 ottobre 2008 alle 14:04

    Sai Keroppi ci avevo pensato anch’io poi ho desistito perchè mi sembrava troppo industriale, tanto vale comperarla…. tu cosa dici come la vorresti provare a fare?


  5. Keroppola.blogspot.com 22 ottobre 2008 alle 14:19
    Keroppola

    sì hai ragione, però sarei curiosa di sentire il gusto :)
    questo fine settimana volevo provare a fare il “Dolce Mousse”, ma dalle mie parti sembra un problema trovare la panna di soia da montare, se non riuscirò a trovarla proverò la tua ricetta :) magari provo con margarina o burro di soia così ti dico come viene!


  6. Stella10 22 ottobre 2008 alle 14:30

    Si, si aspetto notizie :wink:


  7. lilthing.splinder.com 22 ottobre 2008 alle 14:31

    esiste anche quella crudista, si fà con 340 gr di noci ammollate, 120 ml di succo di arancia [meglio se fatto in casa], due datteri giganti ammollati con la loro acquetta e due cucchiaini di essenza di mandorle naturale.


  8. Stella10 22 ottobre 2008 alle 15:07

    Fantastica!!!! ma che nome ci si può dare a questa ricetta ?


  9. Marta 22 ottobre 2008 alle 16:15

    io avevo già provato a farla più o meno usando gli stessi ingredienti senza però la banana…mi sembra metà olio e metà latte…solo che avevo usato l’olio di girasole….e il gusto era troppo forte per me…e non mi è piaciuta per niente…comunque volevo provare con l’olio di mais spremuto a freddo….vedremo…

    manuel di sicuro proverò senz’altro la ricetta per la panna crudista crudista….e devo proprio comperare questa essenza di mandorle… :-)


  10. Stella10 22 ottobre 2008 alle 17:11

    Ciao Marta la banana oltre ad addensare, pur non sentendosi, smorza un po’ il gusto dell’olio. Come ho già avuto occasione di dire questa panna secondo me va utilizzata mescolata ad altre cose, siccome ne avevo parecchia oggi l’ho mescolata insieme alla purea di castagne, succo d’agave e cacao amaro ed è venuta fuori una mousse di castagne niente male… Comunque Marta se trovi una combinazione convincente faccelo sapere. Saluti


  11. chicca66 22 ottobre 2008 alle 17:53

    Giusto oggi ho fatto una torta al cioccolato e la mia dolce metà ci avrebbe voluto la panna, se avessi avuto questa sarebbe stata il massimo……non ho la banana altrimenti la facevo subito, la proverò e ti dirò come viene…baciotto :)


  12. Paola 22 ottobre 2008 alle 18:23

    Che bella Stellina!!!!
    La proverò subito e ti faccio sapere!
    Baci Baci


  13. Gianni 22 ottobre 2008 alle 18:24

    E se al posto della banana si provasse ad usare qualche cucchiaino di farina? (la banana è troppo forte come gusto).


  14. Stella10 22 ottobre 2008 alle 19:18

    Credimi Gianni il gusto della banana è ben mascherato e aiuta ad aumentare il dolce, il problema è più sul sapore dell’olio perdindirindina!!!!
    Ragazze non cantate troppo vittoria è passabile ma non è perfetta, spero che mi venga (o venga a voi), presto una illuminazione di come poterla migliorare.
    Genio della cucina vegan illuminaci :wink:


  15. lilthing.splinder.com 22 ottobre 2008 alle 22:44

    guardate qui http://blog.libero.it/FioridiZucca/2196665.html c’è un’altra ricetta.


  16. Alessia)O( 22 ottobre 2008 alle 23:50

    salve a tutti sono una vostra fan :oP ho scoperto da poco il blog e stò spulciando quà e là non so davvero da dove iniziare!!! comunque la ricetta della panna fatta in casa è fantastica! devo provarla.. che ne pensate di un po’ di maizena per addensare e tenere la “montatura” ????


  17. Gormlaith 23 ottobre 2008 alle 00:03

    E usare l’ olio di mais? Io uso quello bio del naturasì per la maionese, e non ha sapore insistente, magari pure per la panna si può fare.


  18. Stella10 23 ottobre 2008 alle 09:21

    Buongiorno!!! Manuel la ricettina di Fiordizucca non è niente male, peccato che non c’è la foto si sarebbe capito di più se è tipo panna (quindi anche montabile) oppure più una salsina, a me sembrerebbe dagli ingredienti più la seconda.
    Gormlaith se per caso provi a farla con l’olio del naturasi faccelo sapere ,perchè ho provato anche l’olio di mais è meno forte ma si sente lo stesso, mi manca da provare l’olio di sesamo, l’olio di oliva lo scarto in anticipo…insisto con l’olio perchè come potete vedere dalla foto il risultato, parlo della morbidezza è proprio tipo la panna…


  19. Marianna 23 ottobre 2008 alle 09:52

    Ciao Stella! :)
    Complimenti per questa ricetta! Io qui trovo la panna di soia, ma non e’ cosi’ conosciuta come si potrebbe pensare, e quindi devo andare ogni volta in alcuni negozi dove so di trovarla per certo. Quindi, se posso prepararmela in casa, molto meglio!

    Per ovviare un po’ al forte sapore d’olio, stavo pensando a che idee darti…tipo l’olio di mandorle? O quello di arachidi? Ma mi sa che quest’ultimo ha un sapore troppo pronunciato. Purtroppo l’olio di sesamo lo scarterei perche’ ha un sapore veramente forte (almeno, quello che trovo io qui e’ cosi’) e temo rovinerebbe tutto.

    Poi pensavo, di solito per montare meglio la panna normale so che e’ una buona idea mettere la coppa del frullatore e le lame nel freezer per almeno una mezzoretta prima di mettersi all’opera. Magari si puo’ usare questo stesso accorgimento con la tua ricetta!

    Stella, mi sa che nei prossimi giorni mi mettero’ a fare qualche esperimento con questa tua ricetta e poi ti faccio sapere!

    Un caro saluto dal Giappone,

    Marianna


  20. Vegansidiventa.blogspot.com 23 ottobre 2008 alle 10:12
    Vegansidiventa.blogspot.com

    che bello la farò sicuramente ,perchè non trovo da nessuna parte la panna di soia da montare…..non vedo l’ora!


  21. Stella10 23 ottobre 2008 alle 10:19

    Ciao Alessia benvenuta :P grazie del suggerimento ma temo che gli ingredienti inpolvere non vadano bene, oddio tutto è possibile e come sempre tutto da sperimentare…rimani con noi mi raccomando, un besos.

    Hello Marianna è sempre un piacere leggerti, in giappone non ci dovrebbero (almeno) essere troppi problemi a trovare la panna di soia ma come dici tu e penso io se riuscissimo a prepararla in casa sarebbe un’altra cosa…per la montatura io metto tutto non nel freezer ma nel frigorifero (anche la panna) e riesco a montare lo stesso però la prossima volta voglio provare a mettere il contenitore nel freezer voglio vedere se monta ancora di più. Grazie per i tuoi futuri esperimenti sei un tesoro!!!


  22. elena F. 23 ottobre 2008 alle 12:53

    Salve stella, secondo te per addensare si potrebbe usare l’agar agar mescolato nel latte di soia?
    Un saluto
    Elena


  23. Stella10 23 ottobre 2008 alle 15:33

    Salve a te Elena, allora l’agar agar si scioglie a freddo e poi si fa bollire 5 minuti aggiungendo poi il componente che si preferisce, in poche parole raffreddandosi diventa gelatina ed è quindi adatta per fare i budini, le gelatine di frutta o di verdure ma non la panna, grazie per l’interessamento :P


  24. chia 23 ottobre 2008 alle 17:34

    ciao stella, bellissima questa ricetta che proverò sicuramente, anche perchè come avevo già scritto tra i comment di in un altro post, la panna di soia della soyatoo non mi fa impazzire, la trovo pesa e troppo corposa nel gusto (penso sia per l’olio di cocco o di palma o qc di simile contenuto)..vediamo se tra tutti si riesce a perfezionare la tua (anche se ho il sospetto che sia già parecchio buona :-))
    baci e grazie!


  25. Stella10 24 ottobre 2008 alle 14:24

    Ciao chia La Soyatoo non la trovo male certo è industriale ma c’è di peggio, sul sapore però non si discute ognuno ha il suo..grazie per la fiducia si accettano chiaramente suggerimenti, ma sai che mi hai fatto pensare a una cosa e se inceve dell’olio ci si mettesse del burro di cocco fatto in casa? C’è qualcuno che lo faaaaa? intendo il burro di cocco :roll:


  26. Charanjivi 26 ottobre 2008 alle 20:13

    Provate con l’olio di riso (scotti si trova sempre), non è molto naturale ma c’è di peggio.


  27. Stella10 26 ottobre 2008 alle 21:09

    Grazie Charanjivi tu l’hai mica provata a fare?


  28. Vegansidiventa.blogspot.com 26 ottobre 2008 alle 21:59
    Vegansidiventa.blogspot.com

    ma tra gli ingredienti della panna industriale c’è anche l’amido di mais!


  29. Vegansidiventa.blogspot.com 26 ottobre 2008 alle 22:02
    Vegansidiventa.blogspot.com

    comunque io ho provato a farla incasa senza banana quindi mi è venuta la versione “salata” buona davvero …soltanto dovrebbe essere un pochino più densa così da spalamarla sulla pizza :D …che cos’è l’amido di mais ? forse serve prorpio a questo? è tra gli ingredienti della panna industriale


  30. Gormlaith 27 ottobre 2008 alle 08:39

    L’ amido di mais, se non dico una capperata non é la maizena? quella che si trova comodamente al supermercato? O forse sono io ignorante e l’ ho sempre chiamata così! Oddio le certezze vacillano!


  31. Vegansidiventa.blogspot.com 27 ottobre 2008 alle 09:56
    Vegansidiventa.blogspot.com

    grazie allora è prorpio la maizena e credo che la mettano per addensare , quando ho fatto la panna (senza banana e quindi nella versione salata) era un poco liquida la prox volta proverò con l’amido di mais


  32. Stella10 27 ottobre 2008 alle 15:22

    L’amido di mais o maizena addensa cuocendosi, per questa ricetta non credo che vada bene perchè è fatta a crudi… Vegansidiventa che dosi hai usato per la panna salata ?


  33. Charanjivi 27 ottobre 2008 alle 16:43

    Stella, io l’ho fatta diverse volte con l’olio di riso. Lo aggiungo poco alla volta mentre “mixo” fino a quando raggiungo la consistenza desiderata. Al latte di soia aggiungo un goccino di succo di limone e mi sembra che aiuti ad emulsionare meglio, proprio come con la maionese.


  34. Stella10 27 ottobre 2008 alle 17:10

    Bene allora non rimane altro che comperare un bell’olio di riso bio e provare a farla… grazie Charanjivi :P poi ti farò sapere, se intanto qualcuno fosse così gentile da volerla provare, volevo aspettare qualche giorno considerato che ho appena finito di smaltire tutta quella che mi sono ritrovata a forza di fare esperimenti. Bacioni


  35. ANNA 14 novembre 2008 alle 19:02

    Ciao a tutte, scusate se mi permetto, ma al posto dell’olio perchè non provate con il burro alla soia? Io purtroppo sono allergica al latte e quindi uso tutto con la soia.
    Comunque ci proverò e vi farò sapere.
    Baciotti


  36. R@DU 27 gennaio 2009 alle 13:26

    ciao stella vorrei provare la tua panna ma come faccio a trovarti??? :P:P:P:P:*


  37. Stella10 27 gennaio 2009 alle 18:58

    Ciao R@DU mi trovi qui oppure nel Forum di Promiseland “Ricette Vegan” :)


  38. Manu 3 febbraio 2009 alle 19:06

    Non ho parole di quanto è BUONAAAAAAA questa panna!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    E non ci crederete mai… è piaciuta anche a mio Figlio!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Brava!!! Bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!
    e Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee


  39. Stella10 3 febbraio 2009 alle 19:54

    Davveroooooo? Daiiii ma vi è piaciuta così tanto? ma l’olio non lo sentivi un po’ troppo? Hai usato gli ingredienti della mia ricetta o hai fatto delle modifiche? Fammi sapere sono troppo curiosa :wink:


  40. Manu 3 febbraio 2009 alle 20:03

    allora avevo il latte di soia semplice e non vanigliato quindi ho aggiunto mezza fialetta di Vaniglia!!! Ed è stato un successone!!! beh per piacere a mio figlio guarda… lui è uno schizzinosone!!! ma questa gli è piaciuta davvero!!!


  41. Stella10 3 febbraio 2009 alle 21:02

    Bene Manu mi fa molto piacere davvero, grazie 1000 per la tua testimonianza ….alla prossima :wink:


  42. Maria S. 8 luglio 2009 alle 17:44

    Ciao a tutte! E’ da almeno un mese che penso di inventarmi la panna di soia per cibi salati e quella per dolci. Pensavo di partire direttamente dalla soia gialla (legumi).
    Per i piatti salati si può lessare la soia già ammollata, farla raffreddare e poi frullarla, magari con aggiunta di latte e margarina di soia.
    Quando ho visto i vs suggerimenti per la preparazione della panna per piatti dolci ho pensato che alla soia frullata avrei potuto aggiungere tutto il resto degi vs ingredienti, tranne l’olio o la margarina.
    Francamente, come addensante io userei i legumi. Certo, non ho provato, ma se qualcuno vorrebbe studiare questa nuova formula… Anche le dosi sarebbero decisive per il buon risultato!


  43. Manuel Addams 29 luglio 2009 alle 13:40

    ragazzi ma voi con sto caldo riuscite a montare la panna col frullatore?


  44. sara 23 novembre 2010 alle 07:27

    Ragazzi carissimi!
    Io sono veg e mio marito è intollerante al lattosio quindi vedete voi quanto mi devo inventare!
    Consiglio, per ovviare al sapore olioso ecco qua:
    Sostituire l’olio con latte di cocco, se preferite fate metà olio e metà latte di cocco, per mascherare bene poi l’eventuale sapore di banana e cocco aggiungere baccelli di vaniglia!!!
    Provate!
    Io uso spessissimo il latte di cocco anche per mille altre ricette dato che vivo a Zurigo e qui è famosissima la cucina thai!
    Se per caso siete interessati a ricette di curry thai fatemi sapere che le posterò!
    sara


  45. sara 25 novembre 2010 alle 11:36

    p.s.
    Un’ultima precisazione, se volete mantenere l’olio dovete utilizzare o quello di riso, o quello di palma!
    Un’amica mia utilizza quello di colza ma io personalmente non l’ho mai provato, cmq per quanto riguarda i primi due non hanno la personalità forte e dominante di quello d’oliva o di semi vari!
    Esiste anche quello di paraffina per uso alimentare che vendono in farmacia, che ha le stesse proprietà dei soliti ma in teoria è delicatissimo, non so pero’ mai provato.
    Infine se desiderate un’addensante utilizzate i semi di carrube tritati fino a formare una pasta,i semi di carrube vengono utilizzati in molte preparazioni vegetali di creme e panne.
    Cmq se mai doveste capitare in svizzera vi ricordo che qui si vende la panna fresca di soya da montare(soya line)è favolosa!
    un bacio
    sara


  46. Catania Pilates 7 settembre 2011 alle 11:12

    Bella ricetta, devo provarla :) :)


  47. Tere Veg 23 settembre 2011 alle 13:00

    E se usassimo l’olio extra vergine di oliva biologico??? :DDD


  48. LauryLoveAndry 7 dicembre 2011 alle 17:56
    LauryLoveAndry

    Wooow, sono felice di aver trovato una ricetta per una panna dolce che ahimè da anni non riesco più a trovare (trovai una volta per caso la Soyatoo poi basta…sparita dall circolazione!)
    Quindi buttiamoci…e la farò senza nessuna modifica :-)


  49. lara 16 dicembre 2011 alle 21:11

    IO L HO FATTA ED E’ A DIR POCO DIVINA!!! Ho utilizzato l olio di semi vari (soia e girasole) , abbondante malto di mais alle nocciole e una banana di piccole dimensioni intera. Fantastica. Sei stata meravigliosa perchè mi hai risolto un bel problema….ora ho fatto il tiramisù.


  50. Karlos80 23 gennaio 2012 alle 09:35

    X Lara potresti gentilmente pubblicare le dosi e gli ingredienti esatti per fare la panna di soia dolce?grazie anticipatamente


  51. iris63 24 maggio 2012 alle 18:57

    E brave…!!! Anche io da poco tempo sono veg, per ragione e per salute e la panna mi mancava, grazie a voi, mi faccio un giro nel blog, E complimenti per la vostra complicità:


  52. Marta 6 settembre 2012 alle 11:32

    Ho provato a fare questa ricetta con lo zucchero di canna e’ venuta abbastanza bene, ero molto sorpresa! la consistenza e’ molto cremosa. oggi la uso per condire la pasta ma in futuro replichero’ sicuramente con un dolce :)


  53. Different 6 settembre 2012 alle 12:35
    Different

    La devo proprio provare ;)


  54. Giuppi 14 settembre 2012 alle 19:46

    Il sapore mi piace! Molto buona! Ma era troppo liquida, non densa come in foto.. cosa sbaglio?


  55. licia 10 febbraio 2013 alle 11:05

    grazie,questa panna è buonissima (ho realizzato i miei cannoli siciliani)


  56. Laura 27 febbraio 2013 alle 08:49

    appena fatta..è buonissima, però secondo me nella ricetta c’è troppo olio di semi di girasole..infatti ho messo mezza banana ^^..la prossima volta proverò con meno olio..hai reso migliore la mia mattina *_*



Aggiungi un commento

VeganBlog.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
ziopages.it
zioforum.it
ziobazar.it
ziomusic.it
integrationmag.it

 

ziogiorgio.com
ziopages.com
ziogiorgio.de
ziopages.de
ziogiorgio.es
ziopages.es

 

ziogiorgio.fr
ziopages.fr
chitarristi.com
bassisti.com
lightsoundjournal.com
ziogiorgio.tv

Life Network

promiseland.it
veganblog.it
veganok.com
biodizionario.it

 

veganwiz.com
veganwiz.es
veganwiz.fr