Chapati

Volevo inserire semplicemente la foto tra i commenti delle Tortillas de harina di Azabel per non essere ripetitiva nelle ricette, ma non sapendo come fare ho deciso di darvi la mia ricetta, che è praticamente quella del chapati. Ho anche fatto una variante che è piaciuta molto aggiungendo del Sale aromatico e della paprika, quindi vi potete sbizzarrire ad insaporire come preferite.p9180049.JPG
Ingredienti:
300 g di farina
100 ml di olio (meno olio mettete  più rimangono croccanti, più olio più morbide tipo piadina)
acqua tiepida
sale

Procedimento:
Impastate almeno per una decina di minuti… aggiungendo acqua fino ad ottenere un composto molto morbido e liscio, la consistenza è tipo quella della pizza forse anche un pochino più morbida; lasciate riposare da 1/2 ad 1 ora, poi dividete l’impasto in palline grosse come 1 uovo, stendetele con il mattarello aiutandovi con poca farina, cuocete su una piastra se ce l’avete, io ho usato la mia mitica padella antiaderente facendola scaldare molto bene senza aggiungere più nulla; giratele ogni 30-40 secondi per 4-5 volte. A me piacciono molto anche il giorno dopo belle croccanti, come sempre ne mangerei a iosa, mi consolo pensando che non avendo lievito gonfiano meno 🙂 Buon chapati a tutti.

1 Punto2 Punti3 Punti4 Punti5 Punti (No Ratings Yet)
Loading...
  1. ma voi avete idea di che goduria sono questi ciapati ??? non penso priprio!!!:-) …penso che siano una delle 7 meraviglie del mondo ,io e i miei amici una volta al mese ci facciamo una over dose……. :-), e poi fanno tanto “compagnia”…..e se fa casin (scusate la terminologia, ma sono veneta :-)!!) alla prox elena

  2. Hai ragione Elena sono una goduria, e poi cosa c’è di più bello della compagnia degli amici per condividere delle bontà e fa casin 🙂 Salutone al Veneto 🙂

  3. hai ragionissima…… 🙂

  4. Che tipo di farina hai usato ?

  5. Per queste ho usato una farina integrale, le ho fatte con diversi tipi di farina e son sempre venute buone, salutone 🙂

  6. Ciao, Chicca. Lo accetti un consiglio da un “non più addetto ai lavori”? Però prima di diventare crudista il chapati era una delle mie preparazioni preferite. Mentre le cuoci sulla piastra, tienile leggermente premute al centro. Con la mano, stando attenta a non scottarti. Poi una volta cotte, tenendole con una pinza passale sulla fiamma del fornello. Il procedimento serve a farle “rigonfiare” un po’.

  7. I consigli sono sempre ben accetti Robo, avevo letto questa cosa di passarle sulla fiamma…..la prossima volta proverò a farle così, grazie del consiglio, salutone 🙂

  8. Sono veramene la fine del mondo, e ottimi per la dieta. In India mangiando solo chapati e palak panir per 1 mese e mezzo son calato 12 kg!!!

  9. io volevo farlo per stasera per circa 25 persone…quanta farina dovrò impastare (tenete conto che non è il piatto principale,ma uno dei mille che ci saranno (e ahimè la maggiorparte saranno a base di carne!))

  10. ciao!!!stasera volevo fare il chapati per una ventina di persone…quanta farina devo impastare?

  11. ottime…mi sono scoperta intollerante al lievito, perciò ricette come questa mi permettono di gustare qualcosa simile a pane e pizza senza sentirne troppo la mancanza 🙂

  12. Provale Ary, vedrai che ti piaceranno e non sentirai la mancanza del pane 🙂
    Argina e anonimo vi chiedo scusa non avevo visto il vosto post per 20/25 persone triplicate le dosi! Scusate ancora il ritardo nella risposta 🙂

  13. si Chicca, già fatto..ieri mi sono precipitata a farle, dimezzando però l’olio…sono meravigliose!! 😀 grazie mille!!!

  14. una domanda forse banale: si puo’ usare la farina di grano saraceno e quindi senza glutine?

  15. Ciao akata, ti chiedo scusa per il ritardo nella risposta non avevo visto la tua domanda, io credo che tu possa provare tranquillamente ad usare la farina di grano saraceno 🙂 Scusa per il ritardo 😉

  16. Ciao, grazie mille della ricetta! sono celiaca e non sono una gran cuoca, non sempre le ricette.che provo escono.come dovrebbero… non ho mai potuto assaggiarlo perché contiene glutine e anni fa avevo provato a fare il pane chapati ma non mi sembrava fosse uscito bene… e ora vorrei riprovare con un mix di farine senza glutine (naturalmente prive di glutine), pensavo a riso integrale, miglio e grano saraceno 1/3 x ogni tipo. Cosa mi consigliate?

  17. certo F, con le farine ti puoi sbizzarrire a mischiarle, nessuno lo vieta anzi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti