Risotto con zucchine spinose

17 commenti

Tradizionalmente si fa crescere sui pergolati oppure si fa arrampicare sulle recinzioni. Per riprodurla non occorre seminarla: infatti il frutto non possiede semi. Nei climi adatti è perenne e ad ogni inizio stagione ricresce per poi sfiorire in autunno. Nei climi continentali quale quello lombardo il frutto va raccolto verso ottobre-novembre e interrato in primavera. E’ una specie molto rustica e produttiva, oltre che molto ornamentale anche commestibile. Ho rubato queste notizie in un forum di Sauro Martella di Promiseland, sono un po’ in ritardo visto che se ne parlava quasi un anno fa e sicuramente Biocontessa avrà trovato come cucinare queste zucchine che mi ha regalato il nonno Quinto . Non sapevo che potesse essere perenne, anche se adesso che ci penso in Sicilia le ho mangiate anche in primavera. Beh! spero che questo risotto intessi a qualcuno che ha magari l’occassione di trovarsi tra le mani queste zucchine, ops :) fate attenzione perchè pungono veramente, per levare le spine basta infilzarle con una forchetta e passare sulla fiamma del gas per un attimo, in questo modo potrete sbucciarle senza farvi male.p8260040.JPG
Ingredienti (per 3 persone):
2 zucchine spinose
250 g di riso
1 cipolla
1 spicchio di aglio
brodo vegetale
curcuma o zafferano

Procedimento:
Pulite le zucchine e tagliatele a tocchettini, fate soffriggere la cipolla e l’aglio tagliato a fettine, aggiungete le zucchine fate stufare qualche minuto aggiungete il riso e fatelo tostare nel classico modo, aggiungete un goccio di vino bianco, fate evaporare e cominciate ad aggiungere il brodo caldo, aggiungete un cucchiaino di curcuma o se preferite zafferano, portate a cottura.

Queste zucchine si possono usare come quelle classiche, hanno il vantagio che si conservano anche per 2 settimane se tenute al fresco. Buon riso a tutti :)

   
  1. blueiguana 17 settembre 2008 alle 12:53

    sono buonissime le “cuccuzze spinusi” :D


  2. chicca66 17 settembre 2008 alle 18:15

    Brava le hai chiamate proprio come le chiama il nonno Quinto: zucchini spinusi :)


  3. chicca66 17 settembre 2008 alle 21:04

    ops volevo dire cucuzze spinusi :)


  4. flavia 23 ottobre 2008 alle 10:10

    ciao mi stupiscono molto questi frutti chiamati zucchine, ma io credo possano appartenere alla famiglia della passiflora più che a quella delle zucchine…


  5. virginie 17 novembre 2008 alle 18:49

    complimenti,il tuo blog e le tue ricette sono molto interessanti,tornerò a trovarti!


  6. Marcia 13 dicembre 2008 alle 09:36

    Come brasiliana vi dico che da noi la zuccchina spinosa cresce come “conigli” ed è molto buona. Viene usata come contorno e si cuoce velocemente. A Roma non la trovo più da anni. Chi mi può aiutare?


  7. Nicole 27 novembre 2009 alle 10:15
    Nicole

    wow, non le avevo mai viste!!!
    che bella questa ricettuzza!


  8. Nicole 27 novembre 2009 alle 10:25
    Nicole

    ehi amiSci ho appena scoperto un mondo su queste “zucchine spinose”. Non sono propriamente zucchine, il loro nome corretto è Chayote: sono una specie della famiglie delle Cucurbitacee originaria del Sud America.
    In Italia il Chayote è chiamato impropriamente Patata spinosa, melanzana spinosa, melanzana americana, zucchina spinosa, lingua di lupo: in realtà si dovrebbe chiamare col nome italianizzato Sechio.
    Dicono che lo si può usare, wowow, anche candito per torte e dolci in genere oppure per marmellate!

    grazie Chicca, adesso ho un nuovo studio da fare!


  9. Zatti Maria 29 novembre 2009 alle 16:30

    vorrei sapere se qualcuno sa, di queste zucchine soinose
    il nome scentifico.Grazie


  10. Sauro Martella 29 novembre 2009 alle 17:16

    Ciao Maria, eccoti accontentata, ne abbiamo parlato molto tempo fa:
    http://www.veganblog.it/2008/01/16/sechium-edule/
    :-)


  11. Francesco 30 settembre 2010 alle 15:03

    personalmente le ho mangiate sott’olio e se fatte bene sono molto buone mia madre era molto brava e mio figlio ne andava matto ho provate a piantarle nel mio orticello ma per mio errore in quanto l’ho piantate in ritardo non ho avuto frutti ma ci riproverò!


  12. Chicca66 30 settembre 2010 alle 18:07
    Chicca66

    Ciao Francesco non sapevo che anche questo tipo di zucchine si prestasse al sott’olio :-) Mi sapresti dare la ricetta? Grazie


  13. gio 3 dicembre 2010 alle 13:12

    ottime anche fritte


  14. Carla 27 ottobre 2012 alle 12:12

    buonissime io li faccio spesso, fritte,in agrodolce con cipolla anche con il riso.:)


  15. elvi roncade treviso 6 novembre 2013 alle 19:59

    Io le conosco da molti anni ma avevamo perso l’abitudine di piantarle e non sapevo ke nei posti caldi fossero perenni. Mi piacerebbe avere la ricetta x farle sott’olio. Grazie anke x le notizie sull’origine


  16. lorena 22 agosto 2014 alle 09:37

    Vorrei sapere qual’è il periodo per raccoglierle e come riprodurle


  17. laura 6 ottobre 2014 alle 19:26

    ciao Lorena, queste zucchine cominciano a maturarsi un questi giorni e danno i frutti per tutto il mese di ottobre .. anche oltre se fa caldo .. io ne ho una grande pianta e ne raccolgo tantissime, cmq man mano che sono grosse le raccolgo e le metto in un cesto.. durano tutto l’inverno.



Aggiungi un commento

VeganBlog.it


© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info

chi siamo
contattaci
feed RSS feed rss

Show Biz Network

ziogiorgio.it
zioforum.it
ziomusic.it
integrationmag.it

 

ziogiorgio.com
ziogiorgio.de
ziogiorgio.es
ziogiorgio.fr

 

lightsoundjournal.com
musicusata.it

VeganOK Network

promiseland.it
veganfest.it
veganok.com
veganok.tv
biodizionario.it

 

veganblog.it
veganwiz.fr
veganwiz.es
veganwiz.com