Tiramisù

Loading Likes...

Semplicemente favoloso, (modestia a parte!!)… l’ho fatto per il compleanno di mia madre, tutti gli ospiti non credevano che fosse fatto senza uova e mascarpone. Che dire la panna con lo yogurt è venuta buonissima e spumosa… la combinazione poi con la crema di nocciole e biscotti fa di questo tiramisù un dolce al cucchiaio veramente sublime!!!! Che soddisfazione, le ricette senza latticini e uova impossibili da realizzare cominciano ad essere veramente poche.

Ingredienti:

300 g di biscotti secchi
300 g di panna di soia dolce
300 ml di yogurt di soia
5 cucchiai di zucchero integrale tritato finemente
1 macchinetta piccola di caffè

Ingredienti per la crema di nocciole:
100 g di nocciole sbucciate e già tostate
100 g di cioccolata fondente
3-4 cucchiai di latte di soia o di riso
1 cucchiaio di zucchero di canna
Procedimento:

Come prima cosa dobbiamo aver messo in frigorifero almeno per 1/2 ora la panna e il contenitore insieme alla frusta per montarla (per farla montare bene il segreto è proprio questo). Si procede subito con la preparazione della crema di nocciole: per farla occorre un frullatore che riesca a frullare le nocciole riducendole in polvere finissima (io ho usato il macinaffè e le ho spezzettate un po’ prima). Continuando a frullare le nocciole emetteranno il loro olio e si otterrà una crema liscia. Spezzettare il cioccolato fondente e fonderlo a bagnomaria, quindi versarlo nella crema di nocciole aggiungere 4-5 cucchiai di latte di soia e lo zucchero macinato pure lui molto finemente. Mescolare bene. Si monta poi la panna quando è pronta si aggiunge lo zucchero tritato finemente e lo yogurt e si continua a montare. Si versa poi il caffè (non zuccherato) preparato in un piatto e si comincia a bagnarci dentro (ma non troppo) i biscotti, si prende quindi un contenitore di vetro non troppo grande e si mettono 2 strati di questi biscotti, sopra ci stendiamo poi uno strato di crema di nocciole e un altro strato di biscotti bagnati nel caffè con ancora la crema di nocciole. A questo punto però stendiamo uno strato abbondante di panna montata con lo yogurt, poi sopra un altro strato di biscotti (sempre bagnati nel caffè) e la crema di nocciole… alla fine mettiamo la panna montata rimasta e si cosparge il tutto con del cioccolato fatto a pezzetti. Mettere in frigorifero e servire dopo diverse ore.

  1. Grazie!!! Occhio però, perchè l’unico inconveniente è che crea dipendenza!!! Un bacione

  2. bello

  3. mammamiaaa delizioso anche solo a vederlo in foto!
    ..ma volendo evitare lo yogurt, cosa posso miscelare alla panna?
    grazie chia

  4. Non saprei proprio, penso che se sei bravissima a montare la panna potresti evitare di mettere lo yogurt, non sono sicura però…perchè non metterlo? oltre ad una certa consistenza anche come sapore, lavorato così è piacevolissimo. Mi dispiace di non poter esserti di molto aiuto…un abbraccio

  5. Superbo!!
    L’ho confezionato oggi per Pasqua, è stato un successone.
    Complimenti.

  6. Non mi dire niente silvy oramai non c’è fine settimana o festa che non mi tocca farlo…. però è così facile e veloce e io ci ho così preso la mano che oramai lo preparo in 5 minuti. E’ un dolce davvero riuscito, quel giorno qualcuno mi ha illuminato davvero, perchè sono sempre stata golosa di dolci al cucchiaio tipo tiramisù e non sapevo come fare per saziare questa mia debolezza. Problema risolto anzi mi piace anche di più perchè è leggero e digeribilissimo il problema è fermarsi nelle porzioni. Consiglio veramente a tutti di provarlo

  7. ma come inconveniente?????????
    se mi riesce cosi altro che dipendenza…….vivro’ solo di tiramisu!

  8. Eccezionale!!!! Grazie Stella, l’ho fatto domenica scorsa e gli ospiti ( non vegani ) si sono leccati i baffi!!!! Sarà la volta buona che cambiano alimentazione anche loro???

  9. Che bello Paola sono felicissima della riuscita del tuo esperimento….ora abbiamo un dolce al cucchiaio da offrire agli ospiti senza timore di critica!!!! Un abbraccio

  10. ciao Stella!
    Ti volevo assoluatemente ringraziare per le bellissime ricette macrobiotiche che suggerisci!!
    in merito a qsta delizia volevo un consiglio, purtroppo la panna di soia che trovo io non è di gran qualità, mi sai suggerire la marca che compri te o eventualmente un ingrediente alternativo o magari un metodo per farla (sempre che si possa fare autonomamente!!!)
    Grazie mille,
    chia

  11. Ciao chia grazie per tutti i complimenti sei veramente molto gentile 😛 … La marca della panna di soia che uso per questo dolce è SOYATOO te la consiglio perchè è veramente buona. Prodursela in casa perchè no? mi ricordo un po’ di tempo fa che ero rimasta senza panna di soia e allora me la inventai di sana pianta !!! la usai sopra un dessert di frutta e devo dire che il risultato non era niente male..sarebbe da provare anche a montarla magari se ti dovesse succedere di fare l’esperimento fammi sapere poi il risultato eh 😉
    Le dosi le avevo segnate e te le passo molto volentieri, anzi riproverò presto la ricetta e poi la posterò intanto prendi nota:

    PANNA DI SOIA

    Ingredienti : latte di soia 100ml. (io uso quello aromatizzato alla vaniglia)
    200 ml. di olio di semi di girasole, 1 cucchiaio e mezzo di malto di riso o di zucchero, 1/3 di banana matura (serve per aumentare la densità).

    Preparazione : mettere tutto nel frullatore e frullare fino a che non diventi densa (di solito bastano 30 sec. a seconda del frullatore)
    Tutto quà. un abbraccio

  12. ma allora i complimenti raddoppiano e sono strasincerii!!!
    davvero non esagero a dirti che mi hai fatto proprio un bel regalo!
    Anche io ho assaggiato quella che menzioni te, buona si ma l’ho trovata “pesante”non so..magari devo darle un’altra chance con un altro assaggio!
    comunque alla prima occasione provo la tua ricetta e ti faccio sapere – solo una precisazione, utilizzi le fruste elettriche con cui abitualmente si monta la panna o il frullatore tradizionale tipo minipimer o simili?
    Buona serata
    e a prestissimo
    chia

  13. Ciao chia, la pesantezza della panna di soia che ti dici di provare, in questa ricetta comunque viene smorzata dallo yogurt…uso la frusta elettrica ricordati di tenere il contenitore e il sopra della frusta compreso la panna di soia e lo yogurt in frigo per diverse ore, il segreto per montarla bene è proprio questo usare tutti gli ingredienti compreso l’attrezzatura freddissimi…Buona giornata carissima 😛

  14. ok lo so l’ho già fatto, ma mi viene di farlo di nuovo: grazie!
    mi sa che ti contatterò spesso per chiederti altri consigli!!
    buon we e ovviamente buon appetito!!!
    chia

  15. Quando vuoi sono quà sempre molto volentieri, buon we anche a te!!!Ciao ciao

  16. io dico solo una cosa: voglio Stella come vicina di casaaaaaaaaaaaaaa!!!!!

  17. Premetto ho un Bimbo allergico a tutte le proteine del latte alle uova ecc… quindi sapete che macello riuscire a fare una torta di compleanno per lui??? Beh però ci sono riuscita!!! Al cioccolato!!! Soffice!!! Buonissima… ma poi… come la decoro??? Sempre zucchero a velo? che noia! Poi ho letto questa ricetta e… stupore… Finalmente!!!! Ma allora esiste la Panna di Soia!!!! E io che mi sto sbattendo a destra e a manca per cercarla e non la trovo da nessuna parte… Quindi la domanda nasce spontanea… MA DOVE SI TROVA QUESTA PANNA SOYATOO?????
    Grazie a chi mi risponde

  18. Cara Manu la soya che cerchi la trovi nei negozi che vendono solitamente alimenti di macrobiotica, esistono anche delle erboristerie che tengono questi prodotti!
    Per il tuo bimbo se dai una sbirciata alle nostre ricette vedrai che puoi fare tanti dolci senza usare nessun tipo di proteina e vedrai che non sarà un macello! Buon compleanno al tuo bimbo:-)

  19. Ciao Manu la Panna di soia Soyatoo si trova nei negozi di alimenti naturali, io però la compero nell’erboristeria di una mia amica oramai ne ordina a scatoloni sembra che questo dolce abbia molto successo anche fra le sue clienti. Di più non saprei dirti speriamo che qualcuno ti possa dare migliori indicazioni… hai provato a leggere la mia torta alle pere? è buonissima anche questa un successone…un abbraccio al piccolo.

  20. WOW siete un razzo a rispondere!!! ^_^ grazie!!! Ho scoperto questo sito per caso cercando appunto questa panna e ho visto che c’è anke il pan di spagnia biancoooooo!!! Favoloso perchè a mio figlio quella al cioccolato non piace (allergico e schizzinoso ^_^) mi chiedo come fa a non piacere il cioccolato!! booo !! Cmq. ho tempo fino a settembre per esercitarmi con queste ricette davvero strepitose!!! GRAZIE!!!

  21. invitantisssssssssimo!!!!!

  22. Che dolce goloso, è piaciuto a tutti gli amiconi onnivori! Nonostante si sentisse distintamente l’acidulo dello yogurt, tu che marca hai usato?

  23. Ciao Barbara lo yogurt di soia che uso io lo trovo fantastico, si trova nel banco frigo dell’esselunga è biologico ed è della Sojasun… combinato e montato con la panna di soia della Soyatoo viene fuori una mousse veramente godereccia. Oramai in casa mia è un classico perchè piace moltissimo…posso dire che ci ho preso così la mano che lo faccio quasi ad occhi chiusi 😉 Kiss kiss

  24. Ciao! E’ la seconda volta che faccio il tuo tiramisù e devo dirti che è sempre più buono. Ti volevo ringraziare per aver postato questa splendida ricetta!

    Comunque anche io uso lo yogurt di soia che vendono all’Esselunga che è buono ed economico…basta aggiungerci un pò di zucchero perchè mangiato così al naturale è veramente acido 😉 La prima volta che ho fatto questo tiramisù è risultato anche a me una puntina acidulo. Questa volta ho semplicemente messo un pò meno yogurt.

    Continua a postare ricette meravigliose come questa!
    Ciao

  25. Ciao liliansi ti dirò quella puntina di acido non mi dispiace per niente e per questo motivo per questo tiramisù uso la stessa proporzione degli ingredienti, poi si sa ognuno modifica le ricette a proprio gusto l’importante è suggerire buone idee da provare… pensa questo è il dolce preferito di mia madre che ha 82 anni quando lo faccio per lei invece dello zucchero siccome è diabetica ci metto il dolcificante in pillole, è incredibile questo dolce è buono in tutte le salse si vede che quel giorno ero particolarmente ispirata eh, eh… 🙂
    Grazie per i complimenti vieni a trovarmi o meglio vieni a scuriosare ogni tanto nel mio blog fatto esclusivamente per la consultazione ordinata e rapida delle mie ricette. ciao
    http://stellavegan.blogspot.com/

  26. Sabato (dopodomani) devo fare questo tiramisu. In realtà non faccio mai dolci quindi non sono per niente pratico!
    Ho già comprato tutto l’occorrente, qualche consiglio particolare da darmi prima di farlo ?

  27. Ciao Matteo segui alla lettera la ricetta e ti riuscirà tutto benissimo anche perchè non è difficile per niente, mi raccomando solo che la panna e possibilmente anche il contenitore dove la monterai siano ben freddi questo aiuta moltissimo la montatura. Un caro saluto e aggiungo anche un augurio di buone feste

  28. ciao stella!! deve essere fantastico! volevo farlo per giovedì, visto che si laurea il mio ragazzo. ma con questa dose quanto ne viene? forse dovrei raddoppiare… siamo una quindicina di persone, che dici? Dovrei farlo il giorno prima perchè giovedì nn ho tempo, mica si sciupa in frigo? naaaa
    se al posto del caffè usassi l’orzo?
    quante domande, scusa 🙂
    grazie 🙂
    baci

  29. Ciao cara in effetti non è tanto e quindi x 15 persone ti conviene raddoppiare la dose.. puoi farlo benissimo il giorno prima anzi direi che quasi è meglio prende più compattezza , per l’orzo poi va benissimo e……però niente scuse sono felicissima se posso essere di aiuto. Un abbraccio e buona festa!!!!

  30. l’ho appena fatto!!!! ho leccato il ciotolo… è buonissimo… 😀
    speriamo piaccia a tutti, ma credo proprio di sì!
    bacii e grazieeeeeeeee

  31. Bene cara, sono proprio contenta bacioniiiii.

  32. Anche io l’ho fatto raddoppiandone le dosi!
    Sono uscite due belle vaschette, è piaciuto a tutti! La prossima volta però provo a farlo senza lo yogurt o mettendo meno yogurt e mettendo più zucchero, forse per i miei gusti la panna aveva un retrogusto troppo acidulino. Sempre secondo i miei gusti.. ma era cmq ottimo!

  33. Ciao Matteo si in effetti è un dolce al cucchiaio direi ottimo (modesta eh, eh 🙂 ) l’idea di base è quella, poi chiaramente ognuno aggiusta il tiro chi lo vuole più dolce…. chi lo vuole meno acidino ecc…io sono fortunata perchè dalla prima volta che l’ho preparato non mi devo improvvisare niente perchè è piaciuto così com’è, anzi continuano a richiedermelo …..oramai lo faccio ad occhi chiusi…. che bello però vedere poi la soddisfazione stampata sui volti delle persone. Ti mando un calorosissimo saluto

  34. CIAO IO VORREI FARE QUESTO DOLCE MA CHE BISCOTTI USATE SE PRATICAMENTE TUTTI CONTENGONO IL LATTE O LATTICINI???
    GRAZIE FIN DA ORA

  35. Ciao, Laura.
    Biscotti vegan in commercio ci sono, se proprio non vuoi farli tu, comunque a fare un biscotto semplice ci vuole davvero poco.
    Altrimenti ci stanno i McVities, che sono vegan, ma sono prodotti in una linea in cui si utilizza latte…

  36. E’ meraviglioso!!!!
    Voglio prepararlo in questi giorni ma con il pan di spagna della Zuppetta Napoletana.
    Vorrei solo sapere se la crema di nocciole con il cioccolato fuso diventa dura, a causa del cioccolato che si raffredda, o si mantiene cremosa. Grazie

  37. Ciao Simone la crema di nocciole rimane morbida e cremosa, ti piacerà ne sono convinta diciamo che il 99 % delle persone che lo hanno provato lo hanno trovato fantastico e continuano a farmi un sacco di complimenti bontà loro…ciao ciao

  38. liquiriziaverde 5 dicembre 2009, 20:18

    DEVO farlo!!! Quando non ero vegana il tiramisù era il mio dolce preferito, e per ora questo è il primo in versione veg che mi ispira sul serio… proverò senz’altro, i commenti entusiasti mi hanno convinta 😉

  39. Complimenti …è divino … ne sono già diventata dipendente!!

  40. Benvenuta tra le fan-dipendenti di questo favoloso dolce al cucchiaio. Kiss kiss

  41. Ciao! Ho seguito la tua ricetta con la panna fai da te con l’olio di riso (e devo dire che è venuta proprio buona e anche sufficientemente densa) soltanto con la variante alle fragole (causa inevitabile astensione dal cioccolato) e per adesso, almeno a vederlo, è un tiramisù rispettabilissimo! Grazie **

  42. Ciao Francesco questa alternativa non è niente male, panna e fragole sicuramente un binomio vincente, ciaooo

  43. Ciao! Visto che non mi piacciono le nocciole, sapreste indicarmi un degno sostituto alla crema di nocciole? Thanks! 🙂

  44. Rileggo la ricetta di questo tiramisù almeno una volta al giorno da qualche settimana…che mi sia venuta una leggera ossessione? =D è che quella fetta è davvero TROPPO invitante!!
    Purtroppo qui da me la soyatoo non la trovo, quindi proverò con un’altra panna sconosciuta. Spero che monti allo stesso modo con lo yogurt…
    Pensavo: e se sostituissi la crema di nocciole fatta in casa con quella pronta della valsoia, che ha un sapore praticamente identico alla nutella? Voglio provare questo dolce per il mio compleanno, ma non so come tritare le nocciole =(

  45. o mio dio… l’ho fatto oggi, ho voluto fare una prova prima del compleanno. è DIVINO!! Non me l’aspettavo assolutamente, finora non ho avuto affatto fortuna con la preparazione di dolci vegan… Ho usato le primule mulino bianco, yogurt fatto in casa da me, e la crema di nocciole valsoia(qualità infima, lo so). Sono incredibilmente contenta, GRAZIE!!

  46. Ciao, l’ho fatto proprio ora per portarlo domani sera da moroso, che vivrebbe solo di dolci! Speriamo bene, essendo la prima volta ho seguito alla lettera la tua ricetta, spero che panna+yogurt amalgamato al resto non risulti troppo pesante come sapore come mangiata da sola (che a me comunque non dispiace affatto!).
    Visto che sono nuova e non so dove sbattere la testa, chiedo un consiglio….come faccio a pubblicare le mie misere ricettine??? Non so da che parte cominciare!!! Sono un disastro! 🙂

  47. mamma mia ho fame!! domani la faccio *___*

  48. GRAZIE!!!!!!

  49. Si puo’ sostituire allo yogurt una crema in polvere senza uova,costa solo un euro (contiene ben 5 porzioni abbindanti, in genere me ne basta una mezza busta)ed e’ buinissima, basta aggiungere latte di soia o di riso o di avena, zukkero e un po’ di farina ed e’ pronta in poki minuti, poi unirla alla panna….squisito anke con questa variante!!

  50. Ho appena trovato il dolce perfetto per festeggiare il mio compleanno…se viene bello almeno la metà del tuo,sarà un successo!Grazie!!!!

  51. Grazie, che ricetta stupenda!
    Potete gentilmente condividere una ricetta, facile e veloce, per dei biscottini leggeri vegan?
    ne ho trovate alcune ma piuttosto pesanti..
    😉 non vedo l’ora di provare a farlo e stupire tutti!

  52. Vorrei segnalare che la Valsoia fa un formaggio spalmabile di latte di soia, molto simile al Philadelphia.

    A questa crema si può incorporare zucchero e qualche aroma, ed utilizzarla come base per tiramisu e altri dolci.

    Io per esempio ci faccio una specie di crema fiorentina semplicissima. 1 vaschetta di formaggio palmabile alla soia Valsoia, 100gr di amaretti, che si frantumano e frustano insieme con la crema e mezzo bicchierino di Amaretto di Saronno.
    Poi si mette in coppa guarnendo con qualche amaretto intero, e si ripone in frigo per almeno 1 ora.

    La crema Valsoia ha una punta di acidulo perché contiene fermenti lattici, ma una volta lavorata, dolcificata e messa in frigo il retrogusto di yogurt sparisce.

  53. FANTASTICO CHE DIRE FANTASTICO…..l’ho fatto due sere fa,l’unica cosa è che la tua è venuta più gonfia,ho usato panna provamel…proverò quella della probios….io adoro il tiramisù e avendo tolto i latticini questa è un’ottima soluzione..Grazieeee

  54. Ciao, innanzitutto ringrazio per la ricetta perché da quando l’ho letta ho realizzato più volte il tiramisù ed è sempre piaciuto. Io non sono vegana e volevo sapere se la marca di biscotti Campiello, il tipo senza uova né latte, sono da considerarsi vegani. Grazie

  55. Giuliana macovelli 22 dicembre 2014, 10:54

    Non sono vegana, questo dolce pero” non ti fà rimpiangere la sua versione tradizionale, anzi… É buonissimo, se avete voglia di lavorare un po’ , ve lo consiglio vivamente.

  56. Wow, deve essere buonissimo lo proverò. 😊😊😊

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Vai alla barra degli strumenti